La sindrome da stress post traumatico (PTSD)

Ogni AnimA che vive su questo pianeta ha una qualche forma di sindrome da stress post traumatico (PTSD)

Stress, Relax, Tensione, Burnout, Mal Di Testa

Non esiste soltanto la risposta “lotta o fuga” in seguito a un tragico evento o il trauma della guerra di cui soffrono i reduci, ovvero la forma più nota e documentata di questo disturbo. Esiste anche un’epidemia nascosta di sindrome da PTSD.

Questa forma sconosciuta della sindrome. Deriva da situazioni spiacevoli che tutti noi dobbiamo affrontare, situazioni che tendiamo a dimenticare a livello conscio ma non a livello inconscio. La PTSD è anche la conseguenza di un dolore che si trascina da millenni; la sua essenza è radicata nella storia dell’umanità.

Quando la tua vita o la vita di qualcun altro è in pericolo, essere terrorizzato è normale, persino salutare

Stress, Tensione, Burnout, Mal Di Testa, Psicologia

La paura scatena una reazione di lotta o fuga che inonda il corpo di adrenalina, dando temporaneamente una maggiore forza e riflessi più pronti per affrontare la minaccia; una volta che la minaccia è passata, subisci i contraccolpi emotivi dello shock.

Questa è la classica forma di sindrome da stress post traumatico che terapeuti e psichiatri riconoscono. Un mio cliente, Jerry, mi ha parlato dell’esperienza vicina alla morte vissuta dal genero, Mike, quando lavorava con lui nell’edilizia.

Un giorno, lo sentì urlare chiedendo aiuto dall’altra parte del cantiere. Jerry corse a

Segno Di Città, Segno Di Nome Di Luogo, Successo

vedere e lo trovò intrappolato sotto un carrello da rimorchio che pesava mezza tonnellata. Mike stava fissando un assale quando il sistema di bloccaggio a cui era agganciato il carrello aveva ceduto inchiodandolo a terra e fracassandogli quasi il torace.

Jerry sapeva che, se avesse cercato di chiamare per chiedere soccorso questo sarebbe arrivato troppo tardi.

Compresse, Pillole, Vitamine, Antibiotico, Farmaco

Così, invece di comporre il numero di emergenza e poi dover dire a sua figlia che il marito era morto, Jerry entrò in modalità di sopravvivenza. Un flusso di adrenalina inondò il suo corpo. Riuscì a sollevare il carrello da mezza tonnellata dal petto di suo genero e Mike poté scivolare fuori. E fu salvo.

Anche se era successo un miracolo ed era sopravvissuto

Droga, Salute, Tossicodipendenze, Stress, Consiglio

Mike continuava ad avere incubi in cui era intrappolato sotto qualcosa di pesante e gridava aiuto, mentre Jerry non poteva neanche guardare un carrello da rimorchio senza provare un senso di nausea.

Dopo che la situazione si trascinò per anni, Jerry si rivolse a me per chiedermi consigli su come guarire. Entrambi soffrivano di un disturbo che si può ovviamente definire una sindrome da stress post traumatico.

Tigre, Zoo, Predator, Selvaggio, Cat, Animale, Animali

Poi ci sono le ferite emotive che si accumulano quotidianamente, le insicurezze, la sfiducia, le paure, il senso di colpa, la vergogna e molto altro. Tutte queste emozioni negative derivano da esperienze emotive precedenti, e sono tutte dovute a una forma nascosta di PTSD.

Così, se una persona, per esempio, ha paura di impegnarsi in una relazione, dimostra che in passato è accaduto qualcosa nella sua vita che ha causato un certo livello di disturbo da stress post traumatico. Non si sa mai quali eventi del passato di una persona contribuiscono alle sue reazioni attuali.

La sindrome da stress post traumatico non riconosciuta 

Testa, Faccia, Stress, Fiamma, Bruciare, Fuoco, Vecchio

Negli ultimi tempi siamo diventati una società in cui si può parlare apertamente di argomenti che prima si ritenevano strettamente riservati.

In passato, le persone dovevano tenere per sé le proprie emozioni e mantenere la calma, altrimenti rischiavano di finire in manicomio, e se si lasciavano andare a comportamenti stravaganti, potevano persino essere candidati a una lobotomia.

Ragazza, Tristezza, Solitudine, Triste, Depressione

Ci sono voluti secoli perché i reduci di guerra ricevessero finalmente l’attenzione e le cure adeguate per lo stress persistente dovuto ai traumi che avevano vissuto in battaglia.

La nostra cultura ha una lunga storia nel seppellire le emozioni con alcol, droghe, cibo e attività fortemente adrenaliniche.

Interrompere I Bambini Suicidio, Teddy Bear Piangere

Esprimere le proprie emozioni più profonde era fuori discussione fino a poco tempo fa; le cose sono cambiate solo negli ultimi quarant’anni. Viviamo in un’epoca stressante, ma adesso abbiamo a disposizione una moltitudine di terapeuti, counselor e life coach, e ci è consentito ampliare la definizione e la portata della PTSD.

La sindrome da stress post traumatico si verifica in seguito a esperienze difficili di qualunque genere, non comprese alimentate dal nostro inconscio, riconosciute come legittime e per lo stesso motivo persistono modulando negativamente la nostra Vita, o peggio creando poi delle patologie.

Esistono i casi più gravi di cui siamo a conoscenza, che derivano da abusi o da eventi tragici, oppure da un rapimento o dalla visione di un crimine violento.

Interrompere I Giovani Il Suicidio

Poi esistono i fattori scatenanti che tendono a essere sotto-riconosciuti. Se un bambino ha sofferto per il divorzio dei genitori, potrebbe essere restio al matrimonio da adulto. Una ragazza che non viene invitata da nessuno al ballo scolastico di fine anno potrebbe sviluppare un’avversione per tutte le feste.

Un volo turbolento può indurre una persona a evitare di prendere l’aereo per sempre. E ho sentito molte storie di persone che, dopo un’intossicazione alimentare in un ristorante di una catena, si contraggono sul sedile dell’auto quando passano davanti a un qualunque ristorante di quella stessa catena.

Ragazza, Giovane, Stile Di Vita, Donna, Femminile

Altri fattori scatenanti comprendono il licenziamento dal posto di lavoro, la rottura di una relazione, piccoli incidenti che non causano nemmeno ferite, o un momento della vita in cui si ha la sensazione di aver fallito in qualche ambito. I fattori che possono causare la sindrome da stress post traumatico sono illimitati.

Una mia cliente mi ha raccontato che non riusciva a mangiare il polpettone e i fagiolini perché una volta, quand’era adolescente, l’avevano forzata a mangiarli alla mensa scolastica; solo la vista o l’odore di entrambi i cibi le provocavano dei flashback del preside che la costringeva.

Ho avuto molte clienti che temevano di rimanere incinte dopo aver avuto gravidanze difficili in passato: anche queste sono forme di PTSD

Donna, Disperata, Triste, Pianto, Grido, Depressione

Eppure anche oggi che abbiamo a disposizione così tanti strumenti di auto-aiuto, terapie e comprensione emotiva, la società non è pronta a riconoscere queste esperienze come fattori scatenanti della sindrome da stress post traumatico.

I terapeuti di solito riservano tale definizione a situazioni in cui esiste un pericolo di morte, ignorando così le centinaia, se non migliaia di situazioni che possono alterare (in peggio) il modo di esperire la vita.

Bambino, Sofferenza, Guardare, Guida, Peccato

È questo che fa lo stress post traumatico, a prescindere dall’entità: influenza negativamente le nostre scelte e modifica il tessuto della nostra essenza più profonda.

Un fattore scatenante di cui si parla troppo poco è la malattia

Giovane Donna, Donna, Mare, Oceano, Abito Bianco

Molte persone sviluppano una PTSD dopo una semplice influenza che si protrae per due settimane, figuriamoci dopo tre mesi di stanchezza cronica o dopo anni di problemi neurologici. L’esperienza dei sintomi è solo una parte del problema.

La maggior parte del danno emotivo è causata dal dover vagare da un dottore all’altro, sottoponendosi a sequenze infinite di analisi, risonanze magnetiche e TAC che non rivelano niente, e dalla disperazione di non trovare un sollievo né una conferma della malattia.

La PTSD tende a intensificarsi

Ragazza, Seduta, Molo, Banchine, Triste, Serata

Quando sei malato da qualche tempo, e cominci a credere che il tuo corpo ti stia abbandonando, e sei smarrito per la mancanza di una diagnosi, per una diagnosi errata o per una che non porta alcuna guarigione, e a tutto questo si aggiungono le preoccupazioni finanziarie perché la malattia ha dei costi, e magari ti sembra che la tua carriera e le tue relazioni ti stiano scivolando dalle mani:

tutto ciò fa di te un probabile candidato a una particolare composizione della sindrome da stress post traumatico.

La PTSD è una reazione molto diffusa anche alla malattia di una persona cara

Pier, Molo, Ocean, Mare, Acqua, Modo, Prospettiva

Vedere una persona cara perdere la sua vitalità e non essere più in grado di ricoprire lo stesso ruolo che un tempo aveva nella tua vita può farti sentire fragile e impotente. Sovraffaticarsi per curare qualcuno può essere logorante.

Anche se la persona amata guarisce, nel momento in cui la vedi un po’ fiacca o noti che ha preso un semplice raffreddore, dentro di te riaffiorano le vecchie paure e ti sembra di rivivere quel periodo buio.

È possibile avere la PTSD senza accorgersene

Beach, Costa Del Pacifico, Ocean, Costa, Pacifico, Mare

Se origina da ricordi sepolti nell’inconscio, puoi avere un inspiegabile senso di rifiuto che ti porta a evitare certe situazioni, o magari in determinate circostanze ti chiudi e non sai perché. Forse ti ritrovi a mangiare troppo o cerchi attività che ti procurino una scarica di adrenalina.

O forse alcune persone ti hanno dato etichette che ti turbano, come “permaloso”, “suscettibile”, “fragile”, “ferito”, “ipersensibile”. Sono tutti segnali che in passato è accaduto qualcosa – un evento o una situazione prolungata – che ha determinato la tua reazione attuale.

Le comunità mediche non sanno ancora cosa sia realmente la sindrome da stress post traumatico

Lupo, Lupi, Forest, Invernale, Solitudine, Solitario

Non ne conoscono le diverse entità e non sanno come si sviluppa. In questo capitolo, avrai le risposte che cerchi. Non sei inchiodato alle parti più spiacevoli della tua storia personale.

Non sei destinato a rivivere di continuo gli stessi schemi del trauma. Le persone che ti hanno ferito non detengono il potere di perseguitarti per il resto della tua vita. Le disavventure e lo stress cronico non devono definire la persona che sei. C’è un modo per andare avanti.

Ragazza, Bellezza, Donna, Ritratto, Emozione, Bella

Con il giusto supporto alimentare, con i rimedi e con la Consapevolezza di comprendere chi e cosa sei per Differenza, puoi far comprendere al tuo inconscio e guarire la sfera emotiva e l’AnimA,

puoi recuperare la tua vitalità e tornare a vivere pienamente la tua vita. Immagina di lavorare su un computer intasato di virus, vecchi file e con programmi superati. Con l’andare del tempo diventa sempre più lento, ma ci sei abituato.

La Strada, Travi, Percorso, Foresta, Natura, Silenzio

Così, quando tua nipote viene a trovarti e decide di fare una scansione con l’antivirus, di spostare i vecchi file su un hard disk esterno e di aggiornare tutti i tuoi programmi, rimani sbalordito notando quanto può essere veloce ed efficiente il tuo computer. In più, adesso hai un sacco di spazio disponibile.

La stessa cosa succede quando sgombri dalla tua mente e dalla tua coscienza le ferite che ti hanno causato la sindrome da stress post traumatico. Quando impari a guarire, migliori la tua capacità operativa e ti apri a tutto il bene che non hai mai avuto spazio per ricevere.

Che cosa accade realmente 

Trauma, Feriti, Violento, Lacrima, Traumatizzati

Che cosa accade a livello fisico ed emotivo quando si sviluppa la sindrome da stress post traumatico? In parole povere, quando una persona sperimenta un trauma, credendo in maniera legittima a quel evento circoscritto, che fa sanguinare da ogni lato, e più lo alimentiamo più ci separiamo da noi stessi, a quel punto nel cervello si verifica uno squilibrio chimico.

Se nei tessuti cerebrali non è presente una quantità adeguata di Dopamina, Serotonina, Triptofano, melatonina ecc, per “nutrire” il sistema nervoso centrale, lo squilibrio può creare effetti persistenti. Così una quantità eccessiva di Cortisolo ci porta al collasso nervoso.

Ambulanza, Emergenza, Medico, Salute, Veicolo

Contrariamente a una convinzione scientifica diffusa, anche se gli elettroliti svolgono un ruolo cruciale per la salute del cervello, la PTSD non è dovuta a una carenza di elettroliti. La vera causa è una carenza di glucosio e di altri aminoacidi essenziali anche dal Microbiota.

Hai mai sentito l’espressione “Ha la pelle dura” o “Le cose gli scivolano addosso”, per descrivere una persona che attraversa imperturbato gli sconvolgimenti e i traumi della vita? Dietro il temperamento di queste persone ci sono ampie riserve di energia grazie agli acidi grassi a corta catena nel cervello; di conseguenza, possono affrontare un bel po’ di traumi senza esserne toccati.

Donne, Sauna, Spa, Benessere, Modello, Bellezza

Gli aminoacidi essenziali sono sostanze biochimiche che svolgono una funzione importantissima, perché mette un velo protettivo sui tessuti cerebrali e neurologici, che sono molto sensibili. La ricerca medica non è ancora arrivata a comprendere di quanto glucosio in eccesso da amidi, cereali e legumi, intossichi il cervello in momenti di stress, e quant’è importante un alimentazione prettamente a basso carico glicemico

Un veleno in eccesso il glucosio

Bella, Ragazza, Donna, Giovane, Ritratto, Femminile

Primo, gli Scafs e aminoacidi prevenienti da verdura, grassi e frutta nutrono le cellule e i tessuti cerebrali, così come i neuroni, siano intaccati dalla natura acida e corrosiva dell’adrenalina e del cortisolo rilasciati dalla rabbia, dalla frustrazione, dalla disperazione e dalla paura.

Secondo, i carboidrati insulinici creano la tempesta elettrica che si scatena nel cervello quando si verifica un trauma, con gli impulsi elettrici che si sprigionano a ritmo allarmante intaccando i tessuti cerebrali, i neuroni e le cellule gliali.

Pancia, Cuore, Amore, Ragazza, Relax, Rilassarsi

Immagina il cervello come il motore di un’automobile

L’antigelo, come gli aminoacidi elaborati dal microbiota, scorrono per tutto il motore; senza questo liquido, il motore potrebbe surriscaldarsi e subire dei danni.

Allo stesso modo, se il cervello non ha il liquido di cui ha bisogno, oltre a grassi buoni e il glucosio, gli impulsi elettrici che scorrono lungo le migliaia di neuroni possono causarne un surriscaldamento e un logoramento.

Donna, Felicità, Sunrise, Silhouette, Abito, Beach

Anche gli esseri umani comprendono intuitivamente che lo zucchero ha un effetto calmante ma deleterio a lungo andare.

È il motivo per cui i medici danno un lecca-lecca ai bambini come ricompensa per essersi sottoposti a una puntura, o perché le mamme portano i figli a prendere un gelato dopo una visita. Il problema è che oggi esistono molti zuccheri nocivi.

Mani, Amore, Coppia, Insieme, Dita, Persone, Umano

Questi gelati e questi lecca-lecca non giovano a nessuno dal punto di vista nutritivo

Molti continuano ad affidarsi ai dolci per lenire le proprie ferite. Magari pensano di avere problemi alimentari e di essere particolarmente vulnerabili alle tentazioni dei dolciumi, in realtà stanno provando a risolvere una carenza fisica.

Guarire dalla sindrome da stress post traumatico 

Massaggio, Massagesteine, Welness, Salute, Meridiani

In senso stretto, la sindrome da stress post traumatico implica il residuo di emozioni negative che derivano da eventi avversi e che limitano in qualche modo la persona registrate anche nelle apofisi spinali della colonna vertebrale, come spiegato già dallo scienziato Calligaris nel 1901, trovi il Link in fondo da scaricare oltre alla dieta depurativa.

Queste emozioni comprendono paura, dubbio, insicurezza, preoccupazione, timore, panico, l’evitare certe situazioni, rabbia, ostilità, stato d’allerta, irritabilità, sconcerto, rifiuto di sé, senso di abbandono, atteggiamento difensivo, agitazione, tristezza, risentimento, cinismo, vergogna, sensazione di essere invisibili, sensazione di non essere ascoltati, senso di impotenza, vulnerabilità, mancanza di fiducia in se stessi, mancanza di autostima e diffidenza.

Cuore, Curva, Salute, Sano, Pulse, Frequenza

Uno dei modi più efficaci per guarire da tutto lo spettro dei disturbi dovuti allo stress post traumatico è creare nuove esperienze nella tua vita che fungano da punti di riferimento positivi.

Più ne crei, maggiori saranno le possibilità di lasciarti alle spalle la PTSD. Ogni nuova esperienza positiva pianta un seme vivificante in un giardino finora ricoperto di erbe infestanti che succhiano il nutrimento.

Tramonto, Uccelli, Volano, Cielo, Colorato, Colori

Queste nuove esperienze non devono necessariamente essere ambiziose, e nemmeno pericolose o azzardate (è molto meglio che non lo siano).

E non è necessario che facciano colpo sugli altri. Una semplice passeggiata in un ambiente rasserenante può aiutare il tuo cervello a guarire. Tutto dipende da come percepisci ogni nuova avventura, a prescindere da quanto sia modesta.

Frullato, Succo, Fresco, Lampone, Himbeersaft

Tieni un diario in cui elenchi le nuove esperienze e trascrivi le sensazioni che ti hanno regalato. Per esempio, quando hai fatto una passeggiata, hai visto degli uccelli? Com’era il clima? La luce proveniva da una particolare angolazione? Quali effetti ha avuto tutto ciò sul tuo stato d’animo?

Ognuna di queste cose è importante. Ognuna di queste cose contribuisce a stare nel presente ricordandoti che Tu sei da sempre l’Osservato e l’Osservatore del Mondo che ti stai già creando, in qualsiasi contesto Tu scelga di farne esperienza.

Prova a comporre un puzzle:

Rose, Blu, Fiore, Bloom, Romanticismo, Floreali, Fresco

quando trasformi la massa disordinata di pezzi in un insieme coerente, insegni a te stesso che dal caos si può generare l’ordine. Prova anche a dipingere, disegnare o tracciare schizzi. Sono esercizi efficaci che aiutano a orientarci nel momento presente e a farci prestare attenzione ai bellissimi dettagli del mondo circostante che altrimenti passerebbero inosservati.

Gli effetti catartici della creazione artistica sono poderosi. Uso i colori diventa tu stesso il Colore, ricorda che gli Spiriti non vedono a colori e non hanno di che emozionarsi, non hanno quella cosa lì.. l’immortalità, non hanno ANIMA! Tu puoi scegliere di guarire te stesso!

Ragazze, Amici, Buddy, Tre, Abiti, Bellezza, Natura

Puoi chiamare un caro amico che non vedi da molto tempo e invitarlo fuori a pranzo; l’incontro ti aiuterà a riconnetterti con parti essenziali di te.

Oppure puoi adottare un animale domestico: ogni giorno offrirà nuove esperienze e sarà pieno d’amore. In alternativa, comincia a dedicarti a un hobby. Sorprenditi: scegli un ambito nel quale non avresti mai pensato di avventurarti o che hai sempre desiderato esplorare. Impara una nuova lingua.

Concediti una vacanza

Bambini, Felice, Fratelli, Nascondere, Ascolta

Una delle cose migliori che puoi fare è cominciare a coltivare un orto. Qualunque sia la tua scelta, registra ogni cosa sul tuo diario, continua ad aggiungere esperienze positive per arricchire il tuo bagaglio.

Questo metodo ti aiuterà a essere consapevole di tutto il bene che la vita ti porta quando non lo stai nemmeno cercando, e ti aiuterà a sciacquare via le esperienze negative dalla tua coscienza.

La mia Coscienza (AnimA integrata) mi dice sempre che questo esercizio contribuisce a estirpare le erbe infestanti e a liberare spazio nel giardino della mente

Bambini, Sorelle, Carino, Divertimento, Ragazze

Non è un consiglio infondato. Quando subisci un dissesto emotivo in una fase qualunque della tua vita, nel passato o nel presente, è probabile che l’esperienza turbi e alteri la tua percezione del mondo.

Magari ti trovi a rivivere quei vecchi ricordi come se riaccadessero di continuo, o ti capita di rivivere le emozioni scatenate da vecchi eventi senza sapere perché.

Tramonto, Papavero, Retroilluminazione, Fiori, Campo

Quando crei nuovi punti di riferimento costruttivi – e presti attenzione agli effetti positivi che esercitano sul tuo stato d’animo – alleni il cervello, come fosse una radio, ad accedere a una frequenza terapeutica che per te è sempre disponibile.

Quando poi la vita diventa troppo gravosa, puoi ruotare la tua manopola interiore per sintonizzarti sulla tua stazione ricostituente e attivare le impressioni che quelle esperienze positive ti hanno lasciato, come se riproducessero registrazioni delle trasmissioni originali.

Bambini, Fratelli, Fratello, Sorella, Amore, Bambino

Durante il processo di guarigione, immagina di essere un albero che è stato trapiantato. Sradicare l’albero causa uno shock, come le esperienze traumatiche che hai vissuto e che ti hanno fatto sentire divelto.

Quando lo ripianti in un nuovo terreno, l’albero è ancora traumatizzato, turbato a tutti i livelli per aver perso la sua base d’appoggio. Impiega mesi per riprendersi dal cambiamento e per ristabilirsi.

Allo stesso modo, il programma di guarigione dalla sindrome da stress post traumatico può richiedere tre o quattro mesi prima che tu riesca nuovamente a sentirti te stesso

Asia, Ragazzi, Cambogia, Bambini, Di Pesce, Pescatore

E come i vivaisti arricchiscono il terreno con sostanze nutritive che alimentino l’albero nel nuovo habitat, così tu puoi nutrire il tuo sistema nervoso centrale e le tue funzioni cognitive, e risanare il cuore e l’anima, con i rimedi benefici (alimenti terapeutici e integratori) consigliati in questo capitolo.

Il processo di guarigione dalla PTSD richiede supporto dalle persone care, tempo, pazienza e sostanze nutritive fondamentali. Nella Parte “Come puoi guarire finalmente”, troverai altre informazioni.

Donna, Giovane, Pioggia, Stagno, Cambogia, Ragazza

Il Silenzio interiore, lo Yoga, la meditazione interiore verso il Cuore, dal di dentro, per intenderci senza cercare chissà quale parassita esterno, ti darà conforto e profonda sicurezza in Sè, è un altro strumento di guarigione.

E per aiutare a riparare le fratture della mente inconsapevole che i traumi possono causare, prova le meditazioni e le tecniche per la Consapevolezza e integrazione dell’AnimA possono avere un effetto poderoso sulla psiche, riportandoti in contatto con te stesso e restituendoti la equilibrio e fiducia. Non devi più vivere con questo stato d’animo tormentato. C’è un modo per andare avanti.

Bella Donna, Giovane, Femminile, Stile Di Vita, Sano

Vertebre e ricordi dolorosi: https://www.dropbox.com/s/c6ibsypx84i09bv/VERTEBRE%20e%20RICORDI%20DOLOROSI.pdf?dl=0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *