Nichel Oligoelemento

Nichel (Ni2+ ,Ni3+)

Livello fisico:
è un attivatore della funzione della Milza, ha un’azione Ipoglicemizzante, infatti si ritrova nella diatesi della sindrome di disadattamento, favorisce l’Azione della Vit A, Vit C e Vit P.

Piccolo Meteorite, Fuso, Fasciame, Rock, Universo

è anche un’antagonista della Adrenalina, aiuta assorbimento del ferro, è un potente Ossidoriduttore, proprio per la sua azione viene impiegato nei casi di Diabete, Cellulite, Obesità, riduce il flusso salivare, per chi soffre di ipersalivazione, potrebbe essere impiegato, l’azione importante sono l’attivazione della milza e azione Ipoglicemizzante, associato al Cobalto.

Smoothie, Succo, Drink, Cibo, Vegetariano, Vegan, Sano

Macronutriente:

Il nichel promuove l’assimilazione e la successiva metabolizzazione del ferro; stimola l’attività del fegato e la disintossicazione dell’organismo; allevia i dolori ricorrenti, in particolare le emicranie. 
Dosaggio: Si può assumere tutti i giorni.

Psiche/mente

Brodo, Verdure, Broccoli, Porro, Pepe, Grani, Cibo

Il nichel stimola nell’individuo il senso di sicurezza e di fiducia in se stesso, rivelandosi così utile nei casi di panico, tristezza e rabbia. Aiuta a lasciarsi alle spalle il peso di immagini negative, specialmente se associate ad incubi ricorrenti. Rafforza la capacità di ripresa dell’individuo.

Spirito

Giovane Donna, Ragazza, Sportivo, Natura, River, Sport

il nichel promuove la creatività e l’inventiva. Stimola nel soggetto lo spirito ludico, aiutandolo a mantenersi giovane.

Manganese oligoelemento

Prima diatesi Manganese: (Mn2+, Mn3+, Mn4+)

Livello Fisico: 
Elemento della seconda e terza diatesi, il Manganese come il Magnesio è un attivatore di molti processi enzimatici. QUINDI è ASSOLUTAMENTE INDISPENSABILE.

Considerato il catalizzatore per eccellenza, proprio perché interviene su moltissimi processi, e tantissime funzioni fisiologiche, talmente tante che alcune non sono state neanche scoperte, interviene nella costruzione delle ossa e cartilagini, nel metabolismo del glucosio, sintesi del colesterolo.

Quindi indirettamente anche sugli ormoni sessuali, catalizza la produzione piastrinica, ecco perché viene usato nelle tre diatesi, necessario per la produzione della tiroxina, quindi anche la tiroide non funzionerebbe bene, contro i radicali liberi, regola il Sistema Nervoso, (servirebbe a litri).

La sintesi dei grassi nel fegato, senza non si riesce ad utilizzare la Vit B e Vit C, e necessario per il Sistema immunitario.

Non è facile riscontrare una carenza di minerali nel corpo.. si usa il mineralogramma, lo troviamo in tutti i Cereali, nei semi oleosi, in molta frutta, specialmente quella acida, tipo Ribes e Mirtillo, nei Legumi Fagioli e Piselli, sono molto ricchi, le verdure a foglia verde, 

Può essere somministrato per moltissime cose, in quelli che sono considerati subsintomi, a probabile carenza di questi minerali.

Macronutriente:

Da risultati abbastanza in fretta, Stimolando la produzione di certi enzimi, il manganese riesce ad attenuare i dolori e a rafforzare le difese dell’organismo. 

Il suo impiego attraverso una maggior produzione degli ormoni sessuali, determina nel soggetto un aumento della fertilità. Il manganese, inoltre, influenza beneficamente il cuore, stimolandone l’attività; regola, inoltre, la crescita e lo sviluppo dello scheletro.

Esso accelera il metabolismo dei grassi, abbassa il livello degli zuccheri nel sangue e riduce l’assimilazione di ferro. 
Dosaggio: Si può assumere tutti i giorni.

Psiche/mente: 

Il manganese rende sensibili ed emotivi; infonde calore e cordialità; aiuta riprendersi dalle ferite interiori; riduce la litigiosità, lo spirito di vendetta e il rancore, favorendo di contro la fiducia, l’espansione e la crescita interiore.

Spirito:

Il manganese aiuta a comprendere meglio la realtà, sia interiore che esteriore. Inoltre, purifica la coscienza e migliora i rapporti con gli altri.

Trattamento intensivo Klamère

Da una più che ventennale ricerca scientifica nasce la linea Klamère,

fondata sul potere vitale e primordiale delle microalghe cianobatteriche.
Si tratta di due ricercatori inglesi, MacKinnon and Agre, e la loro scoperta dei cosiddetti water-channels (canali acquosi) nella pelle è stata premiata col Nobel nel 1993.

Ragazza, Donna, Bellezza, Ritratto, Mani, La Persona

I pigmenti blu delle microalghe Klamath, contiene anche altre molecole attive sul derma nel Fluxicell

come le micosporine algali porphira e shinorina, potenti agenti di protezione dalla fotossidazione , utilizzate anche come componenti centrali di creme solari , e un ampio spettro di polifenoli, come acido caffeico, considerati tra i più potenti antiossidanti.

Grazie all’estratto AphaMax®, i Fitocianine fitocianobatteri della linea Klamére attivano rapidamente la capacità della  cute di  auto-rigenerarsi.

Tempo medio  del trattamento : 10 – 15  minuti (Rinnovamento tissutale)

Donna, Ritratto, Viso, Pelle, Make Up, Moda, Gli Occhi

Protocolli di lavoro Fluxicell:

trattamento transdermico anti-age, tonificante, adiposità, cellulite, smagliature, dermatite volgare, psoriasi, segni del tempo, rughe, cheloidi, rinnovamento della matrice cellulare, tessuti deboli, asfittici, sensibili, microcircolo, rinnovamento della matrice, stimolazione di nuovo collagene, rimpolpante, texturizzante efficace.

Ma è soprattutto l’elevata concentrazione di AFA – ficocianine dell’estratto AphaMax®

Ragazza, Sexy, Nudo, Artistico, Donna, Pelle, Erotico

A generare una potente azione protettiva e rigenerativa della pelle. Le AFA-ficocianine hanno dimostrato di essere le molecole antiossidanti più potenti tra tutte le molecole naturali

1000 volte più potenti della vitamina C e 40 volte più potenti di note molecole antiossidanti come quercetina e catechine.

Grazie alla loro azione anti-lipoperossidativa, scientificamente provata!!

Ragazza, Donna, Mani, Unghie, Bellezza, Pelle

Il trattamento “un complesso di Fitocianobatteri e Ficocianine”

Proteggono la pelle sia dagli attacchi esterni ambientali, sia dalle tossine ingerite tramite un’alimentazione sbagliata

Ma l’azione più importante delle AFA-ficocianine è quella rigenerativa:

Esse hanno una provata capacità di stimolare il rilascio e la migrazione nei tessuti dei fibroblasti, le specifiche cellule staminali della pelle, precursori fondamentali delle cellule  dermiche e cutanee.

Cosmetici, Cura, Donna, Giovani, Bello, Pelle

Il trattamento ha come obbiettivo quello di ristabilire un corretto drenaggio dei fluidi da parte del sistema linfatico , la riduzione degli accumuli di grasso presenti in una determinata area anatomica e la tonificazione.

Elettroporazione + EMS

Risultati immagini per viso acne

È con notevole effetto della nutrizione e della cura della pelle, tessuti, derma.

L’elettroporazione è un metodo di bellezza che può iniettare collagene e acido ialuronico nella pelle più profonda senza aghi.

Immagine correlata

Componenti macromolecolari come il collagene e l’acido ialuronico non sono facili da penetrare nello strato profondo della pelle, tuttavia, con questa speciale tecnologia chiamata “elettroporazione”.

è possibile ottenere un alto livello di efficacia senza alcun dolore, tramite EMS (stiramento elettrico ), unica corrente EMS stimola la pelle delicatamente a causare un movimento muscolare secondario che può far sentire la pelle turgida ed elastica

Ritratto, Adulto, Donna, Persone, Espressione Facciale

Stimola l’ipoderma per ottenere l’effetto di attivare le cellule, stimolare la riduzione e la ricombinazione del collagene e rigenerare il nuovo collagene con  la pelle più soda, vigorosa ed elastica, migliora le rughe e la linea sottile della pelle, rinnova la pelle liscia, più luminosa, flessibile e chiara.

Immagine correlata

“Mesoportation” è una combinazione di mesoterapia e radiofrequenza (radiofrequenza) che è ampiamente utilizzata come mesoterapia senza ago in Europa, raggiunge un alto livello! di penetrazione nella pelle.

È stato riportato che il mesoportation è un grado di penetrazione di circa 10 volte quello della ionostoresina convenzionale in 1mm di profondità della pelle e 27 volte in 4 mm, e ha un effetto sorprendente per lo sbiancamento e l’anti-invecchiamento.

Attraverso l’energia elettrica RF tende a seguire la distanza più breve tra 2 coppie di elettrodi sonda.

Ragazza, Mentire, Mare, Beach, Persona, Persone

Quando l’elettricità attraversa il tessuto vivente, l’alto flusso di energia genera calore come una caratteristica dell’alta frequenza e la resistenza all’elettricità da parte del tessuto vivente, quindi si sente caldo.

Terapia fotonica

Funziona in modo efficiente e stabile senza danneggiare la pelle utilizzando una speciale luce LED di bellezza sviluppata esclusivamente per la bellezza della pelle.

Ultrasuoni + nurse

Immagine correlata

Il massaggio sonico con vibrazione per la pelle può portare l’essenza, le creme di bellezza nel cuoio della pelle. assorbendo, attiva le cellule del viso e degli occhi.

Funzioni di ringiovanimento della pelle del fotone:

Luce Rossa: con lunghezza d’onda di 630 nm, sbianca e schiarisce le macchie, dona la pelle e disperde i vecchi segni, ripara la pelle danneggiata, rieduca le rughe sottili, stringe i pori e stimola la rigenerazione delle proteine del collagene e al matrice cellulare.

Viso, Ragazza, Close Up, Gli Occhi, Labbra, Sorriso

Luce Verde: con lunghezza d’onda di 525 nm, ha gli effetti della neutralizzazione, del bilanciamento, calma e sfiamma, può alleviare la stanchezza cronica, drenare la linfa e utile nell’eliminazione dell’edema.

Luce Blu: con lunghezza d’onda di 415 nm, diminuisce l’infiammazione, uccide i batteri e il propionibacterium acnes,  rimuovendo l’acne e le cicatrici. Eccetera.

by Klamère Nutrigea Prof. Scoglio candidato a Premio Nobel nella Ricerca nutraceutica. di principi nutrizionali wild.

In Offerta Lancio: trattamento personalizzato € 35,00 anzichè €  50,00

Tel +39 0721 824500 WathzApp +39 3492246570

Argento

Oligoelemento Argento: (Ag, Ag+) “è abbinato sovente alla Seconda Diatesi”

Livello Fisico: 
Associato riesce a potenziare e accelera con il Rame “Manganese – Rame”, è un forte antisettico, aiuto nei casi di Stati febbrili, Infezioni (gola – vie urinarie), Infezioni puerperali, (dopo la nascita).

Alimentare:

Il Fuoco E L'Acqua, Lotta, Mani, Fuoco, Calore

L’argento agisce raffreddando e riduce l’effetto del dolore e del calore; una sua tipica indicazione, per esempio, è l’insofferenza al caldo. Esso stimola il sistema nervoso vegetativo, armonizzando le funzioni degli organi interni, ed aumentando la fertilità della donna.

L’equilibrio indotto nel funzionamento degli organi elimina le condizioni che spesso sono alla base di fastidiose emicranie. L’argento favorisce l’attività dei fluidi dell’organismo migliora la resistenza della pelle alla luce, oltre a rafforzare vista e senso dell’equilibrio e ad alleviare i capogiri.
“L’Oligoelemento” tutti i giorni al risveglio”.

Psiche/mente: 


Smiley, Emoticon, Rabbia, Arrabbiato, Ansia, Emozioni

l’argento libera le emozioni, favorisce l’espressione dei sentimenti, la socievolezza e la capacità di immedesimarsi nelle situazioni altrui. Aiuta ad essere mentalmente flessibili e ad affrontarsi da influenze o dipendenze esterne, particolarmente quelle a cui è associato un sentimento d’impotenza. 
Impiegando l’argento, fantasia e immaginazione ricevono un grosso impulso; la tendenza al sonnambulismo viene attenuata, l’equilibrio psicologico diventa più stabile.

Spirito: 


Leone, Safari, Africa, Paesaggio, Steppa, Tramonto

L’argento stimola nell’individuo sia gli aspetti più nascosti e sensibili della sua natura, che lo spirito di solidarietà e di interesse nei confronti dei valori tramandati dalla tradizione. 
Esso, inoltre, rende il soggetto più sensibile alla luce e lo aiuta a sintonizzare i propri ritmi interni con i cicli della natura.

Oligoterapia Alluminio

Oligoelemento Alluminio: (Al3+)

Livello Fisico:

Avocado, Tagliere, Cucina, Uova, Cibo, Padella, Sano

Oligoterapia: trasporta idrogeno, garantisce le reazioni di ossidoriduzione, una carenza, provoca disturbi nervosi, tipo: da Superlavoro Intellettuale, nervosismo, Insonnia, Angosce notturne “sonno disturbato”, Turbe della memoria.

Alimentare:

Stimola il metabolismo basale, alleviando i problemi collegati ad una eccessiva presenza di acidi (ad esempio REUMATISMI e Gotta), e riducendo l’acidità di stomaco.

Dolore Addominale, Dolore, Cieco, Gonfiore

Esso, inoltre, facilita l’assimilazione del ferro da parte dell’intestino, e normalizza la conduttività dei nervi. Per questo motivo si rivela particolarmente utile contro gli stati di affaticamento, e nei casi di rallentamento delle attività percettive o motorie (PERFINO NEI CASI DI PARESI). Si assume a giorni alterni.

Psiche/mente:

Bullismo, Bambino, Dito, Suggerire

L’alluminio agisce efficacemente negli stai di nervosismo, paura e sensi di colpa. Tipica manifestazione in cui si rivela utile, è la sensazione di perdere la testa. Esso inoltre, facilita l’espressione dei propri sentimenti, aiutando a superare l’eccessiva timidezza. L’alluminio, infine, stimola il bisogno di novità.

Spirito:

Donna, Faccia, Bullismo, Stress, Vergogna, Vergognatevi

L’alluminio è utile nei casi di perdita di identità, per riscoprire se stessi ed il senso della vita. Stimola nel soggetto realismo, sobrietà e discriminazione, aiutandolo a riconoscere la vera natura degli innumerevoli seducenti messaggi che giorno dopo giorno gli giungono, evitando così che ne diventa vittima. se non trovate l’Alluminio è ottimo anche il Litio.

Ascorbato di Sodio a tolleranza intestinale

l significato dell’assunzione di grandi dosi giornaliere di acido ascorbico in medicina preventiva 

Parte 2° Frederick Robert Klenner, M.D., F.C.C.P., A.A.F.P.,

Private practice, Reidsville, N. C.

Risultati immagini per ascorbato di sodio carenze
Vitamina C

Anche l’encefalite virale può essere associata al raffreddore comune come risultato della presenza dello Herpes simplex nelle febbri. Lerner [6] ed associati credono che per questa via ci siano ogni anno migliaia di casi. Di questo numero, essi stimano che un terzo ne muoia e che, dei sopravvissuti, otto su nove abbiano un residuo danno cerebrale.

Il loro lavoro suggerisce che gli anticorpi delle proteine influenzali, nel fluido cerebrospinale, siano un indicatore migliore della presenza dei virus infettanti di quanto lo siano gli anticorpi titolati circolanti nel siero sanguigno.

Risultati immagini per herpes simplex
Herpes Simplex

Il semplice Herpes simplex, responsabile della insignificante bolla da febbre, ma in possesso della capacità di produrre l’encefalite, può restare nascosto per anni nel neurone, secondo i dottori Stephens and Cook. [7]

Ciò conferma il pensiero di Goodpasture [ 8] a noi espresso molti anni fa. Così un virus Herpes simplex, una volta presente in una febbre influenzale, sebbene guarito e senza lasciare evidenza di patologia al labbro, potrebbe più tardi accendersi con la semplice esposizione ai raggi ultravioletti.

Risultati immagini per stanchezza cronica

Quante mamme mettono a rischio la vita dei loro ragazzi con i bagni di sole, agendo nella convinzione che stanno migliorando la loro salute?

Roizman [ 9] crede che tutti i ragazzi siano infetti a partire dai 5 anni, ma che solo l’1% ha una malattia clinica. Per molti anni i ricercatori hanno pensato che ogni ricorrenza delle bolle da febbre rappresentava una nuova infezione.

stanchezza cronica

Si stanno accumulando prove che mostrano che il virus dello Herpes simplex cova in forma dormiente finché un evento fisiologico o emotivo provoca il virus a produrre la tipica lesione erpetica.

In un caso, con cinque ripetizioni della eruzione cutanea da Herpes virus ad intervalli annui e nello stesso luogo, si è trovato che 7-10 g di acido ascorbico per bocca, giornalmente, eliminano questa patologia.

Attuare una cura quando l’agente offensivo è un virus, e molte volte apportando questo cambiamento nel breve spazio di 24 ore, è un momento che ripaga, in medicina. Il

Risultati immagini per vitamina c

trattamento con vitamina C per avere successo deve essere intensivo. Usare le vene quando è praticabile, altrimenti dare la vitamina C per via intramuscolare.

Non dare mai meno di 350 mg per kg (chilo) di peso corporeo. Questo deve essere ripetuto ogni ora da 6 a 12 volte, in funzione del miglioramento clinico, poi da 2 a 4 ore finché il paziente ha recuperato.

Risultati immagini per vitamina c
Estratti di Vita freschi

Cubetti di ghiaccio posti sul muscolo gluteale, prima e dopo l’iniezione, ridurranno o elimineranno il dolore e l’indurimento. Quando il trattamento continua per parecchi giorni, il ragazzo può essere messo su una calotta di ghiaccio tra le iniezioni.

Quando si usa la vitamina C endovena, è meglio usare ascorbato di sodio e la soluzione senza alcun additivo eccetto il bisolfito di sodio. Usando una siringa, la dose di vitamina C dovrebbe essere tra 350 mg e 400 mg per kg di peso corporeo.

Risultati immagini per vitamina c

Nei pazienti anziani, o quando sono richieste dosi molto alte, la vitamina può essere aggiunta al 5% di destrosio in acqua, in soluzione salina o in una soluzione Ringer.

La concentrazione dovrebbe approssimativamente essere di 1 g ogni 18 cc di fluido. Le infusioni necessitano di 1 g di gluconato di calcio da 1 a 2 volte al giorno per rimpiazzare gli ioni di calcio rimossi dalla stretta tempistica endovenosa. Un quarto di latte al giorno sarà sufficiente quando si usa la vitamina intramuscolo.

Risultati immagini per infiammazioni croniche
infiammazioni croniche

Invece del latte si possono usare compresse di calcio gluconato. Per bocca si dà sempre vitamina C supplementare. Come guida per la determinazione della quantità e della frequenza delle iniezioni raccomandiamo la nostra analisi del Nitrato Argento-Urina (Silver Nitrate-Urine test. [10]).

Questo si fa mettendo 10 gocce di nitrato di argento al 5% in una provetta Wasserman ed aggiungendo 10 gocce di urina. Si svilupperà una configurazione colorata che si mostra nera, beige, fumo, grigia o una che sembra come fini grani di antracite. Il colore richiesto è l’antracite ed il test si fa almeno ogni 4 ore. Il test stesso si legge in un minuto.

Risultati immagini per infiammazioni croniche

Queste grandi dosi di acido ascorbico renderanno tutti i tessuti saturi, il che significa che i leucociti saranno ora capaci di distruggere altri patogeni che potrebbero offuscare il quadro. A meno che i leucociti non siano saturati con acido ascorbico essi sono come soldati senza pallottole.

La ricerca su questo è in corso presso la Bowman Gray School of Medicine da parte di McCall e Cooper. [11].

Risultati immagini per infiammazioni croniche

I leucociti ingeriscono i batteri e nel processo producono perossido di idrogeno. Il perossido di idrogeno si combinerà con l’acido ascorbico per produrre una sostanza che è letale per i batteri.

Ho visto infezioni da difterite, da streptococco emolitico e da stafilococco risolversi in ore a seguito di iniezioni di acido ascorbico in una dose che va da 500 mg a 700 mg per kg di peso corporeo, dato endovena ed iniettato con un ago 20g tanto velocemente quanto il sistema cardiovascolare del paziente può permettere.

Risultati immagini per linfociti

I linfociti sono parte dei globuli bianchi. Anche essi giocano un ruolo importante nella sopravvivenza alle infezioni. Abbiamo trovato in molti casi di trichinosi [12] che il comportamento dei linfociti rappresentava la vera storia del cambiamento del quadro relativo al sangue e di fatto determinava l’andamento della malattia.

Wintrobe [ 13] ha osservato che la funzione dei linfociti era quella di stimolare la formazione degli anticorpi e che la risposta dei linfociti va in parallelo al recupero del paziente.

Risultati immagini per sistema immunitario basso
Sistema immunitario depresso

Questo aumento degli anticorpi appare direttamente proporzionale alla concentrazione di acido ascorbico in tutto il tessuto corporeo, e tuttavia noi vacciniamo ma non prestiamo attenzione al grado di saturazione tissutale di acido ascorbico.

Il Dott. Nossal [14] dello Institute of Medical Research, Melbourne, Australia, si meraviglia del meccanismo con cui i linfociti, incontrando gli antigeni, decidono di accendersi o di spegnersi.

raffreddori cronici
Raffreddori e malesseri recidivanti

Egli si chiede quale meccanismo fisiologico sottolinei la discriminazione tra l’immunizzazione e l’induzione della tolleranza immunologica e suggerisce che sia controllato dalla vitamina C che, a sua volta, incide sulla carica negativa che quindi influenza la risposta del linfocita.

Ginter [15] dello Research Institute of Human Nutrition, Bratislava, offre alcune prove di questo effetto nella sua dichiarazione ”che tutte le reazioni che sono collegate alla vitamina C hanno caratteristiche ossido-riduttive.

Risultati immagini per sistema immunitario basso

E’ pertanto probabile che la funzione biologica della vitamina C possa essere collocata nelle reazioni metaboliche che sono collegate al trasferimento di elettroni.” Il micidiale potere dell’acido ascorbico non si limita allo Herpes simplex ed allo adenovirus, quando si usano quantità appropriate esso distruggerà tutti gli organismi virali. Abbiamo trovato che il morbillo è una curiosità medica.

Nello specifico, osserviamo che la viamina C, data come profilassi, per bocca, non era protettiva a meno che non se ne desse 1 g (grammo) ogni 2 ore per tutto il giorno. Un grammo ogni 4 ore di solito modificava l’attacco. Un grammo ogni 4 ore per via intramuscolare era anche protettiva.

Risultati immagini per vitamina c ascorbato

Con i nostri propri ragazzi abbiamo mantenuto la sindrome del morbillo spenta ed accesa per 30 giorni, dando 1 g ogni 2 ore per 2 giorni, poi niente per 2 giorni. La malattia fu poi fermata continuando con 1 g ogni 2 ore, per bocca, per 4 giorni.

Nel 1950 abbiamo imparato che potevamo uccidere il virus del morbillo in 24 ore facendo iniezioni intramuscolari con dosi da 350 mg per kg di peso corporeo ogni 2 ore. Abbiamo anche trovato che potevamo seccare la varicella nello stesso tempo, ma risultati più impressionanti sono stati ottenuti fornendo 400 mg per kg di peso corporeo endovena.

Immagine correlata

Da 2 a 3 iniezioni nelle 24 ore era tutto ciò che era richiesto. Abbiamo pubblicato questi risultati nel 1951 [16].

Recentemente abbiamo curato, in 4 giorni, un uomo di 85 chili di peso il quale prendeva 30 g al giorno per bocca. In conclusione, il potere di uccisione dei corpi virali da parte dell’acido ascorbico è stato da me dimostrato in centinaia di casi, molti dei quali sono stati trattati nel nostro ospedale con niente altro che vitamina C.

Abbiamo pubblicato qualcosa come 28 articoli su questo argomento.

Immagine correlata

In certi individui alcune malattie virali hanno una risposta più lenta. L’Herpes zooster e gli orecchioni appartengono a questo gruppo. Abbiamo trovato che in queste malattie si può effettuare una ugualmente rapida distruzione del virus con l’uso di adenosina-5-monofosfato.

L’adenosina veniva data secondo l’età ed il peso, intramuscolo, 25 mg nei ragazzi e 50-100 mg negli adulti. Veniva data ogni 12 ore insieme all’acido ascorbico. L’adenosina talvolta causava una lieve reazione, cioè il paziente sentiva una pienezza nel capo con varie gradazioni di nausea. L’inalazione di essenza aromatica di ammoniaca darà immediato sollievo e, se usata prima della iniezione, previene questa condizione.

Risultati immagini per vitamina c ascorbato

La risposta dei pazienti, quando si somministrava adenosina, ci portò a teorizzare che quando una cellula è invasa da una sostanza estranea, come l’acido nucleico del virus, l’azione enzimatica, promossa dall’acido ascorbico, contribuisce alla rottura dell’acido nucleico del virus in adenosin-deaminase che converte l’adenosina in inosina.

Alcuni individui non possono produrre sufficiente adenosina per cavarsela, con questa fase del metabolismo della purina, in certe condizioni di stress associate alla patologia virale.

Risultati immagini per vitamina c ascorbato
pelle, collagene

Il risultato netto di questa azione chimica è quello di catabolizzare le purine, rendendole indisponibili per la produzione di ulteriore acido nucleico virale. Inoltre l’acido ascorbico è unico per il fatto che possiede la capacità di entrare in tutte le cellule.

Dopo essere entrato in una cellula infettata dal virus, l’acido ascorbico procede a sollevare gli strati proteici che sono prodotti dall’acido nucleico del virus, prevenendo così l’assemblaggio di nuove unità di virus. Queste macromolecole, appena prodotte dentro la cellula ospite, creano presto una situazione in cui si supera la forza di tensione della membrana cellulare con il risultato della sua rottura e della morte della cellula.

Immagine correlata

L’acido ascorbico, quando è dato nelle quantità massicce che realizzano una totale saturazione cellulare, entrerà anche in quelle cellule che ospitano il cosiddetto virus dormiente.

Là dove la vitamina C rimuove lo strato protettivo proteico del virus, la micromolecola formata agirà con la capacità di un fattore repressore che inibisce ulteriori attività dell’acido nucleico del virus, ed il virus è quindi distrutto dalla vitamina C addizionale.

Immagine correlata

Offriamo, a riprova di questo, l’esempio di un paziente che aveva lesioni erpetiche da cinque anni e che è stato curato con asssunzioni giornaliere continue di alte dosi di acido ascorbico.

Nelle infezioni virali acute, associate con virusemia, l’acido ascorbico dato endovena rimuoverà dal corpo del virus lo strato protettivo proteinico, lasciando l’unità di virus, denudato, vulnerabile alla distruzione da parte dei leucociti.

Notate che devono anche essere considerati l’estratto della corteccia surrenale e/o il desossicorticosterone acetato a supporto delle surrenali di un paziente debilitato.

www.seanet.com/…/klenner-fr-j_int_assn_prev_med-1974-v1-n1-…

6. Lerner, M. et al: Detecting herpes encephalitis earlier. Med. World News, May 26, 1972.
7. Stephens, J. C. and Cook, M. Cases of the hidden herpes virus. Med. World News, Feb. 25, 1972.
8. Goodpasture, E. W.: Case of the hidden herpes virus. Med. World News, Feb. 25, 1972.
9. Roizman, B. et al: Tracing herpes viruses. Med. World News, Oct. 1, 1971.
10. Klenner, F. R.: A new office procedure for the determination of plasma levels for ascorbic acid. Tri-State Med. J., 5, 1956.
11. McCall, C. E. and Copper, R.: Vitamin C shows promise as a bactericidal agent. Bowman Gray School Med. Med. Alumni News, 14:1, Feb., 1972.
12. Klenner, F. R.: The treatment of trichinosis with massive doses of vitamin C and paraaminobenzoic acid. Tri-State Med. J., 1952.
13. Wintrobe, M. M.: Clinical Hematology. Text Book. Lea and Febiger, 3rd Edition, 1952.
14. Nossal, G.: Most killed vaccines in use termed not fit for a mouse. Medical Tribune, April 5, 1972.
15. Ginter, E.: The Role of Ascorbic Acid In Cholesterol Metabolism. Research Institute of Human Nutrition, Bratislava, 1970.
16. Klenner, F. R.: Massive doses of vitamin C and the virus diseases. Southern Med. Surg., 1951

Castagno (Castanea vesca o sativa)

Si consiglia per: sindrome d’insufficienza venosa:

senso di pesantezza, edema, varici, edemi d’origine linfatica, vasi linfatici e venosi.

L’indicazione elettiva delle gemme di Castanea Vesca è la stasi linfatica, soprattutto se localizzata agli arti inferiori.

Risultati immagini per castagno circolazione

Esplicano un’azione di drenaggio linfatico nella gamba varicosa attenuando notevolmente la sintomatologia responsabile degli edemi e della dolorosa sensazione di gambe pesanti. Utile anche nella dismenorrea.

Indicata per: Insufficienza mista venosa-linfatica; Edema linfatico; Cellulite; Crampi al polpaccio in donne affette da stasi linfatica; Angiocapillarite sottocutanea; Parestesie delle estremità.

Immagine correlata

E’ una pianta le cui gemme svolgono un ruolo elettivo nel drenaggio del sistema venoso linfatico.

Il gemmoderivato di questa pianta trova ampio impiego come rimedio antisenescenza e di sostegno in terapie oncologiche per l’azione di alcune componenti fitochimiche, tra cui il plastochinone, il cui accumulo nelle membrane del mitocondrio inibirebbe lo sviluppo e la crescita dei tumori (in maniera predominante dei linfomi).

Immagine correlata

L’azione sul sistema venoso linfatico è riconducibile all’amamelitannino che sarebbe in grado di inibire la morte TNF-mediata delle cellule endoteliali senza alterare la regolazione TNF-mediata dell’adesività endoteliale.

L’attività anti-TNF osservata, spiegherebbe l’utilizzo come antiemorragico e la vantata azione di protezione dai raggi UV della Castanea Vesca.

Carruba (ceratonia siliqua)

Ricca di mucillagini, tannini, amido e proteine.

Le sue mucillagini aiutano il transito intestinale.

Si usa per: il trattamento dell’acidosi, antibatterica.

Immagine correlata

Si consiglia: nei casi di enterite infantile.

Ricca di fosforo e trova migliore impiego nelle anemie e nei disturbi della memoria.

In campo farmaceutico: si utilizzano le carrube per la cura di malattie intestinali,

Risultati immagini per carruba

sono lassative quando la polpa è fresca e astringenti e antidiarroiche quando sono secche e se ne ricava farina.

La farina è in grado di combattere l’acidosi nelle enteriti diarroiche, in pediatria è molto usata una polvere derivata dalle carrube: l’Arobon, ricostituente e rimineralizzante;

i frutti in decotto, sono utili per la tosse e le bronchiti.

L’integrazione contro le malattie moderne

Introduzione
La medicina moderna ci ha abituato a rispondere alle malattie che ci affliggono con una quantità illimitata di medicine, ognuna delle quali è focalizzata a risolvere il sintomo di una specifica malattia, non essendo però mai in grado di risolvere la causa scatenante della stessa.

Il nostro corpo, al contrario delle medicine, ha nel proprio dna la risposta per risolvere ogni tipo di malattia, non sollevandoci semplicemente dai sintomi ma curandoci, eliminando la causa stessa della malattia.

Risultati immagini per rimedi naturali integrazione

D’altronde la malattie compaiono a seguito di una perdita di omeostasi del nostro corpo, quindi il semplice ripristino di tale equilibrio, è in grado di far cessare il motivo dell’insorgenza della malattia.

Quindi di che cosa ha bisogno il nostro corpo per ripristinare la omeostasi?

Sicuramente necessita di un’alimentazione corretta, accompagnata da quei micronutrienti, presenti negli alimenti e che molto spesso non assumiamo a sufficienza. Inoltre proprio in caso di emergenza, occorre aumentarne la quantità per facilitare l’organismo nella sua capacità rigenerativa.

integrazione alimentare

In questo capitolo affronteremo le malattie del nostro tempo, imparando a conoscere i micronutrienti specifici che più di altri, si sono resi molto efficienti nel contrastarle e guarirle.

L’obesità e l’integrazione

L’integrazione può essere un valido aiuto per prevenire e curare l’obesità o anche il semplice l’accumulo di grasso. L’azione svolta dai vari micronutrienti opera su diversi fronti d’intervento:

integrazione alimentare

1) Il miglioramento dei processi di utilizzo degli acidi grassi nei mitocondri.
Il coenzima Q10 è un enzima che migliora la produzione di Atp nel processo della respirazione cellulare. In vari studi è stato verificato che la presenza di tale sostanza aumenta la produzione energetica da parte dei mitocondri ed un maggior consumo di acidi grassi.

L’arginina è un aminoacido che stimola le nostre cellule all’utilizzo degli acidi grassi, inibendo la produzione di cortisolo, che al contrario aumenta il consumo del glucosio da parte delle cellule.

Risultati immagini per rimedi naturali integrazione piante officinali

La carnitina è un dipepdide (composto da due aminoacidi) che è necessario alla cellula che lo utilizza come biovettore per far entrare gli acidi grassi nei mitocondri. Durante gli allenamenti aumenta del 25% il consumo di grassi.

La glutammina è un aminoacido non essenziale che aumenta il consumo degli acidi grassi all’interno del mitocondrio inibendo il processo di catabolismo della massa magra (produzione endogena di glucosio dai propri muscoli). In alcuni studi è stato riscontrato un minor accumulo di grasso in pazienti che integravano tale aminoacido.

Piante officinali della farmacopea

La taurina è un aminoacido solforato che migliora lo scambio di ossigeno tra il sangue e le cellule, permettendo una maggiore utilizzazione degli acidi grassi nei mitocondri.

La ornitina alfa chetoglutarato (composto da due unità di ornitina con una molecola di alfaketoglutarato) inibisce l’effetto catabolico (trasformazione della massa magra in glucosio) aumentando il consumo degli acidi grassi. È utilizzato dagli sportivi per diminuire i depositi di grasso (maggior definizione del corpo).

Sole vitamina D

2) L’aumento del consumo calorico giornaliero.
Il pepe nero aumenta la produzione di calore da parte del corpo che utilizza il grasso proprio per tale scopo. E’ stato verificato che se introdotto ad ogni pasto può aumentare del 10% il consumo di calorie.

3) Diminuire il glucosio nel sangue (evitando un assimilazione eccessiva da parte dei neuroni) migliorando l’effetto dell’insulina e diminuendo il fenomeno di accumulo di grasso negli adipociti e la produzione di leptina (leptino – resistenza).

Risultati immagini per rimedi naturali integrazione

Elenco dei nutrienti necessari: curcuma, resveretrolo, cannella, taurina, glutammina, carnitina, arginina, vanadio, potassio, magnesio, manganese, vitamina D, vitamina B1, cromo. Le spiegazioni sul loro effetto si possono trovare nel capitolo “Il diabete ed i carboidrati”.

4) Diminuire la secrezione del cortisolo, in quanto agisce direttamente nell’aumentare la glicemia ed induce il rallentamento della tiroide (stress cronico). lo stato di acidosi. Elenco dei nutrienti necessari: cordyceps sinensis, schisandra, ginseng, teanina, L’epimedium, rhodiola rosea, magnonolo e l’onochiolo, tirosina, fosfatidilserina, melatonina, vitamina D.

Risultati immagini per rimedi naturali integrazione vitamina C

5) Contrastare la disbiosi, la Sibo, la permeabilità intestinale, responsabile dell’infiammazione cronica e quindi delle citochine che inducono la diminuzione dell’azione enzimatica necessaria a trasformare il T4 in T3 (con l’aumento invece del rT3) inducendo una diminuzione del consumo energetico.

Elenco dei nutrienti necessari: vitamina B9, chiodi di garofano, origano, zenzero, cannella, Curcuma, pepe nero. Le spiegazioni sul loro effetto le trovate nel capitolo “Le malattie intestinali ed i carboidrati insulinici”.

raffreddamento sistema immunitario

6) L’aumento del consumo calorico giornaliero. Il pepe nero aumenta la produzione di calore da parte del corpo che utilizza il grasso proprio per tale scopo. E’ stato verificato che se introdotto ad ogni pasto può aumentare del 10% il consumo di calorie.

Vivere 120 Anni

Trattamento trasdermico e nutraceutico

Da una più che ventennale ricerca scientifica nasce la linea Klamère, fondata sul potere vitale e primordiale delle microalghe cianobatteriche.

Si tratta di due ricercatori inglesi, MacKinnon and Agre, e la loro scoperta dei cosiddetti water-channels (canali acquosi) nella pelle è stata premiata col Nobel nel 1993.

Risultati immagini per dolori infiammatori

Grazie all’estratto AphaMax®, i Fitocianine fitocianobatteri della linea Klamére attivano rapidamente la capacità della  cute di  auto-rigenerarsi. Tempo medio  del trattamento : 10 – 15  minuti

Protocolli di lavoro Klamaton:

trattamenti transdermici, nei dolori cronici, infiammazione articolare, spondilite, tunnel carpale, ginocchio, dolore all’anca, spalla, cervicalgia, artrite, sinusite, cartilagine, nel ripristino del liquido sinoviale, dolore ischemico, pressione interdiscale, dolore lombare, sacrale articolazione del piede, e anche viso e corpo, anti-age, tonificanti, adiposità, cellulite, dermatite volgare, psoriasi ecc.

cartilagini Applichiamo questa ricerca alla microalga selvatica del lago Klamath (Oregon, USA), otteniamo un estratto brevettato, AphaMax®, dalle elevatissime proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie, tonificanti, rigeneranti e anche  anti-aging, a cui associamo un esclusivo acido ialuronico ad alto peso molecolare, costituendo una sinergia unica  in grado di agire rapidamente e in profondità sugli inestetismi più comuni. Ginocchio, Vecchio, Cura, Lesioni, Dolore

L’estratto AphaMax®, oltre ad una titolazione elevata di AFA-ficocianine,

Tratta lesioni cutanee, piede diabetico, cheloidi, rinnovando la matrice cellulare.

Oltre che per le Articolazioni è fortemente risolutivo per tessuti sensibili, come viso, collagene, smagliature, rughe, pelle sottile, acneica, dermatiti, segni del tempo, colorito ecc. Ma è soprattutto l’elevata concentrazione di AFA – ficocianine dell’estratto AphaMax® Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è dolori-infiammatori-parassiti.jpg A generare una potente azione protettiva e rigenerativa della pelle. Le AFA-ficocianine hanno dimostrato di essere le molecole antiossidanti più potenti tra tutte le molecole naturali 1000 volte più potenti della vitamina C e 40 volte più potenti di note molecole antiossidanti come quercetina e catechine.

Grazie alla loro azione anti-lipoperossidativa, scientificamente provata Il trattamento “un complesso di Fitocianobatteri e Ficocianine”

insulina proteggono la pelle sia dagli attacchi esterni ambientali, sia dalle tossine ingerite tramite un’alimentazione sbagliata. by Klamère Nutrigea Prof. Scoglio candidato a Premio Nobel nella Ricerca nutraceutica. di principi nutrizionali wild. In Offerta Lancio 1 Trattamento personalizzato € 35,00 anzichè € 50,00

Tel +39 0721 824500 WathzApp +39 3492246570