State calmi, restate in silenzio

Per il momento riposatevi; avrete tutto il tempo per fare domande e cercare le risposte.

“Non capisco dove mi trovo. Deve essere tutto un sogno, anzi, un incubo. Magari sono in coma. 
Eppure sembra tutto così reale! ”

albero, cielo, spazio all'aperto, natura e acqua

“Ascoltate i vostri passi e tutto quanto vi circonda. Osservate. Sentite. Mettete attenzione in voi stessi ed evitate di fare sciocchezze.”

Per imparare a vivere, dovete iniziare a sentire la Terra.

Se non conosci il tuo Passato, non puoi avere un Futuro.

Albero della vita

Se non sapete chi siete, come potete pretendere di sapere dove state andando? 
“Sai chi sei?”, “Ti conosci?”

Il punto d’origine nonché primo atto verso la conoscenza è dato dal rendersi conto; il secondo atto dal sapere;

il terzo atto è dato dall’intendimento con l’uso della ragione, infine si arriva al quarto atto che porta alla conoscenza, ossia alla comprensione tramite l’esperienza diretta.

Consapevolezza, Miracoli

Come potete salvare qualcuno se prima non siete in grado di salvare voi stessi? 
Se prima non conoscete voi stessi? 
Se prima non apprendete a muovervi sulla terra che state calpestando?

“Aveva la sensazione di essere osservato, anche se non sapeva da dove.”

“Utilizzate tutti vostri sensi e tutte le vostre percezioni, ma attenzione a non lasciarvi ingannare da loro.”

Cuore, AnimA, integrazione

Occorre che apprendiate a vedere, udire e sentire oltre le apparenze altrimenti sappiate che ciò che l’orecchio sente e l’occhio vede, la mente crede.

Cosa vi ho suggerito stamane entrando nella foresta?

Prestate attenzione a voi stessi, osservate con gli occhi e ascoltate sia con le orecchie che con il cuore.

James Hillman “Il Codice dell’AnimA”

L’Arte di Vivere

L’arte di Vivere nasce e si manifesta ogni giorno

nella misura in cui ti sorprende con il suo modo totalmente surreale di formulare non solo la creazione in ogni Opera o gesto che si compie, ma anche in qualsiasi pensiero o azione.

Sei disposto a abbandonare questi piacere apparentemente indispensabili?

la Magia è molto potente e allo stesso tempo molto semplice…

Rose, Blu, Fiore, Bloom, Romanticismo, Floreali, Fresco

scrivi con la penna Rossa “Io Posso” nella mano destra, e con la penna Blu la parola “Io Creo” sulla tua mano sinistra..

Se userai il Tuo Sentire che Unisce.. “Mente Asse dell’energia Verde” vivrai nello Stupore e nell’Amore..

Se userai solo la tua mente che divide … allora ripeterai l’esperienza non compresa.

Rose, Mazzolino, Congratulazioni, Arrangiamento, Fiori

Quale Arcobaleno o Melodia può accendere la Luce dell’AnimA quando scende il buio nel Cuore..

La Mente studia la Via Attraverso la Rosa dei Venti..ma niente di più folle se non l’Amore…

Segue la più Accesa delle Logiche.. incomprensibili per la Mente,

Miele per l’Anima e Fuoco per lo Spirito.

Dove le pupille si aprono nello Stupore della Mente che osserva.

Ragazza, Compleanno, Sei, Donna, Celebrazione

Il momento più importante è l’alba, nel suo divenire.. dove i raggi impetuosi alzano il velo della notte ormai… leggera nel cielo.

La notte e il giorno, Yin e Yang, le due Forze sono insieme di due aspetti della stessa cosa.

Sono diversi, mai uguali, inseparabili e divisi dallo scandire del tempo.

Ballerini, Gypsy, Attivo, Giovane, Costume, Gruppo

Sono distinti, non sono due, la dualità non esiste.

Come in una danza l’uomo (Spirito) e la donna (AnimA),

che sono sì meravigliosamente differenti, si ritrovano nell’Asse dell’Energia (Mente) che nell’Amore Vibrante si fondono per diventano Uno.

Coscienza Integrata e Manifesta di tutti i Colori dell’universo.

Il limite dell’Amore in sè , non è altro che un paradigma mentale, i limiti e confini non esistono affatto.

L’atto di volontà solo a parole non basta, non basta immaginarsi di essere l’Amore, Amare, donare, donarsi, non è questo il fare! A cui si riferisce la Coscienza, il Fare è l’essere, tu sei, se fai, se non fai niente non esisti,

la manifestazione dell’Amore e la Coscienza in Sè sono la stessa cosa, non è che la Coscienza a deciso di manifestarsi, la manifestazione non è un atto della Coscienza, è la COSCIENZA.

Persona, Cima Di Montagna, Raggiungere, Montagna

Riconoscersi dentro e fuori di Noi dove la Natura si manifesta, riproducendo lo stesso Miracolo in ogni momento presente il tuo.

(Ciani Francesco “raccolta di emozioni personali”)

Bagni di sole


Tecniche per la Guarigione & Comprensione 

Ci vorranno secoli prima che gli scienziati scoprano tutti i benefici curativi che il sole sa offrire. I raggi del sole non infondono solo calma e calore, contengono elementi misteriosi che stimolano reazioni biochimiche nel nostro corpo, le quali producono sostanze che vanno ben oltre la vitamina D.

 cielo, nuvola, crepuscolo, natura e spazio all'aperto

Guarda il modo in cui gli animali domestici amano crogiolarsi in una zona del pavimento illuminata dalla calda luce del sole. Tutti gli animali amano il sole e sentono che è un potente strumento di guarigione.

Per trarre beneficio dal sole, esponiti ai suoi raggi per qualche tempo ogni giorno e lascia che la pelle li assorba. Prova ad abituarti cominciando con un quarto d’ora al giorno (abbi cura a non scottarti).

sole, mare,  terapia

Nella stagione fredda, trova un punto tranquillo dentro casa illuminato dal sole che filtra dalla finestra. Per rendere più produttiva la meditazione, sentiti una cosa con il tuo Cuore che entra in risonanza con il Sole affinché aiuti i raggi a penetrare dentro di te per lenire la tua AnimA e guarire il tuo Corpo.

Il Sole è cantato e adorato sia nelle religioni che nelle culture che si sono succedute nei millenni. Del resto Deus e Dies, il giorno luminoso, provengono dalla stessa radice. Il sole dunque è fonte di vita, calore e amore. Il Sole è anche luce “luce dei miei occhi”, possibilità di conoscere l’altro, il mondo.

Moda, Cappello Sole, Protezione Solare, Vacanze

Il Sole rappresenta il fuoco che si espande e che purifica.


Ritroviamo nella domenica i caratteri specifici del Primo Raggio: solarità, principio di individuazione e potenza maschile che feconda.

Nel corpo umano il centro di calore e di fuoco è il Cuore, organo corrispondente al Sole. È un sole che batte nel nostro petto e sta agli altri organi come il sole sta agli altri pianeti: li nutre, li scalda e li fa vivere. Sono sotto l’influsso solare del cuore le arterie, la circolazione arteriosa e il plesso solare.

Donna, Biondo, Ritratto, Ragazza, Colore, Abito

Nella mente e nell’animo umano ritroviamo il Sole come nucleo della personalità, come sintesi dell’Io Sono, del Sé Spirituale; rappresenta la fase della maturità e della completezza dell’individuo.

È collegato alla Coscienza, alla volontà, al senso del reale, alla vitalità e alla fierezza. Ispira lealtà, coraggio, generosità, armonia, gesto nobile e regale (a volte spettacolare e teatrale), favorisce il comportamento armonico e di ampie vedute.

Beach, Bevande, Caraibi, Cocktail, Drink, Esotici

Può degenerare in orgoglio, superbia, autoritarismo e megalomania. Il cuore è la sede delle nostre passioni e queste incidono sull’insieme della nostra persona, modificandoci anche fisicamente.

La possibilità di scoprire noi stessi, di comprendere il nostro cammino e l’opportunità stessa dell’intervento terapeutico sta quindi nella qualità solare della luce che espandendosi permette di distinguere i contorni della realtà esterna e di illuminare, o almeno rischiarare, il proprio buio interiore e quello altrui.

Tecniche per la Guarigione & Comprensione

Raccogli sassi e pietre

Quando vuoi depurarti dalle emozioni negative, cammina in mezzo alla natura e presta attenzione alle piccole pietre che sembrano chiamarti.

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Durante la passeggiata, scegline tre che ti danno una bella sensazione tenendole in mano.

Assegna a ognuna un nome che corrisponda a qualcosa che hai covato dentro di te e che vuoi lasciar andare: per esempio potresti chiamarle Senso di Colpa, Rabbia e Paura.

Ciottoli, Pietre, Colorato Tondeggiante, Colore

Tieni le pietre o il semi-cristallo sul comodino, sviluppa un rapporto con ciascuna di loro, instaura un’amicizia. La frequenza terapeutica dei minerali agirà da antidoto a tutto ciò che ti provoca malessere a livello emotivo, spirituale o fisico.

L'immagine può contenere: una o più persone e cibo

Quando, in modo naturale, arriva il momento in cui senti che le pietre hanno svolto il loro lavoro e sei pronto a lasciarle andare, riportale nella natura e rilasciale in un corso d’acqua, come uno stagno, il mare, un lago, un fiume o un torrente.

L’acqua viva le purificherà dai veleni che hanno assorbito da te, e anche tu te ne andrai via rinnovato e leggere più consapevole di te.

Conflitto e Malattia

La malattia è un conflitto tra la personalità e l’AnimA.

Molte volte…
Il raffreddore “cola” quando il corpo non piange…
Il dolore di gola “tampona” quando non è possibile comunicare le afflizioni.

Donna, Faccia, Bullismo, Stress, Vergogna, Vergognatevi

Lo stomaco “arde” quando le rabbie non riescono ad uscire.
Il diabete “invade” quando la solitudine duole.

Il corpo “ingrassa” quando l’insoddisfazione stringe.
Il mal di testa “deprime” quando i dubbi aumentano.

Il cuore “allenta” quando il senso della vita sembra finire.
Il petto “stringe” quando l’orgoglio schiavizza.

 Conati Di Vomito,

La pressione “sale” quando la paura imprigiona.
Le nevrosi “paralizza” quando il bambino interno tiranneggia.

La febbre “scalda” quando le difese sfruttano le frontiere dell’immunità.
Le ginocchia “dolgono” quando il tuo orgoglio non si piega.

Ed i tuoi dolori silenziosi? Come parlano nel tuo corpo?
La malattia non è cattiva, ti avvisa che stai sbagliando cammino.

https://www.successclubprofessional.com/prodotto/sedavin/

L’Arte di Vivere

C’è in Te una grandissima Forza, che si chiama AnimA 
Non è l’arrendevolezza, l’incapacità di rimanere fermi e indecisi, tutt’altro, per differenza Tu Sei tutt’Altro.

La Consapevolezza del Sè è quella capacità interiore di accogliere ogni cosa, di farla veramente tua e al tempo stesso di rimanere te stesso: (osservato & osservatore)

L'immagine può contenere: oceano, uccello, cielo, spiaggia, spazio all'aperto, acqua e natura

è ciò che ti consente di non opporre resistenza e al tempo stesso di non lasciarti travolgere.

La roccia è dura ma può essere scalfita. 
L’acqua è fluida ma non ha una forma propria. 
Nella tua AnimA c’è l’Infinito Sè: 
c’è l’identità, la fermezza, il calore, l’accoglienza e il cambiamento consapevole.

È la tua AnimA a consentirti di accogliere il nuovo e il diverso sperimentandolo nella sicurezza di poter sempre scegliere se poi rifiutarlo oppure farne fonte di trasformazione.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è universo.jpg

Sii fermamente e consapevolmente AnimA, 
il tuo Spirito si fonderà con TE stesso e la tua Mente comprenderà tutto ciò che Sei sempre Stato/a.

E la tua Essenza si leverà in volo, libera da ogni legaccio. 

Francesco Ciani Personal Experience

L’Arte di Vivere

L’aspetto empatico che “colpisce” alcune persone è legato alle quattro parti di cui siamo fatti.

Anima, Mente, Corpo e Spirito. Vorrei sottolineare come il corpo è la cosa che conta meno anche se sembra che sia la cosa che conta di più, almeno al giorno d‟oggi dove l‟apparire è meglio che essere,

ma questo è dovuto al fatto che la manifestazione di anima, mente e spirito è fatta sul corpo.

Mani, Amore, Coppia, Insieme, Dita, Persone, Umano

Dunque la manifestazione somatica in realtà dipende da psiche. Il corpo infatti non ha volontà né coscienza di sé e quindi è solo un tramite (il tabernacolo della Santissima Trinità direbbe la Chiesa Cattolica). Nel rapporto tra due esseri di sesso opposto, essi possono vibrare a frequenze simili solo a livello animico o spirituale o mentale o a due di questi livelli assieme o a tutti e tre.

L’essere umano, secondo me, di queste cose, ci capisce poco, a volte pensa di essere innamorato perché si trova in empatia con una, due o tutte e tre queste parti di sé, che rivede specchiate nell’altro e né riconosce una vibrazione simile.

In realtà l’amore sarebbe solo empatia legata agli stati vibrazionali dei due soggetti che riconoscono nell’altro una vibrazione analoga alla propria.

Risultati immagini per amore lui e lei
Si potrebbe dire che questa cosa accade più frequentemente tra maschi e femmine ma solo perché si tratta, secondo me, di un bisogno di anima di contattare spirito. Mi spiego meglio; quando noi “dentro” non siamo uniti, cioè anima, mente e spirito non sono ancora legati tra loro, anima vuole parlare con il suo spirito e non riesce a farlo. Anima allora trova nello spirito dell’altro, il suo interlocutore; in altre parole la parte femminile di noi trova il modo di parlare con la parte maschile dell‟altro e viceversa.

Questo concetto lo espresse Neumann, allievo di Jung, cinquanta anni fa e neanche sapeva della razionalizzazione di anima e di spirito che, in questa sede, stiamo tentando di portare avanti.

Hillman sostiene che il rapporto con l’altro è il tentativo di conoscere se stessi attraverso l‟altro. Una donna va con un uomo per conoscere la parte maschile del proprio sè. Fin qui la parte razione del problema.

Anima non ama nessuno perché è una e, al massimo, si riconosce nell’anima dell’altro. Spirito può amare anima ma non se stesso anche perché esso stesso è unico; non unico come anima nel tempo ma unico nello spazio.

Dunque l’unico interesse che ci può essere è tra anima, nella sua totalità con spirito nella sua globalità.

In questa ottica vanno presi in considerazione i rapporti tra gay per esempio dove i due soggetti hanno difficili rapporti di prevalenza tra i loro lobi destro e sinistro.

Umano, Amanti, Cielo Notturno, Cielo Stellato, Coppia

Il contenitore, il corpo, in questa ottica, non c’entrerebbe niente ma sembrerebbe essere solamente il portatore di emozioni e sentimenti animico spirituali.
In altre parole l’amore è il tentativo di conoscere se stessi attraverso l’altro.

L’atteggiamento protettivo verso l’altro ne è una conferma indiretta. Io proteggo la parte di me che vedo nell’altro, perché penso che sia mia. Comprendere queste cose, aiuta a svolgere i giusti ruoli nei rapporti interpersonali senza prendere inutili cantonate alla volememose bene, classiche della new age americana.


Dunque chi non ama nessuno è perché o è in pace con sè stesso, ed i suoi due lobi cerebrali sono in continuo contatto tra loro, comunque rimanendo unito con tutti e il tutto, tanto da rendere inutile la ricerca di un contatto con parti animiche o spirituali esterne a se stessi, oppure siamo in presenza di stupidi che non si accorgono, anche solo in parte, di vivere in un universo quasi tutto virtuale, cioè duale.

(Corrado Malanga)

Il papà

Diventare genitori insieme

In passato, la maggior parte degli studi sul comportamento dei genitori durante la vita prenatale e il loro effetto sul bambino in utero si focalizzavano sul comportamento delle madri.

Quasi nessuno si era soffermato sul comportamento dei padri. Iniziare a introdursi in questo campo rappresenta un passo molto importante. Attualmente si incontrano giovani padri che denotano un comportamento protettivo e amorevole verso la propria donna in gravidanza; sono quei padri che attendono di dare il benvenuto al loro bambino a braccia aperte.

I padri che manifestano questo comportamento proteggono e amano il loro bambino prenatale, si accertano che esso cresca in buona salute, che sia bene accudito e che riceva tutte le attenzioni necessarie. Essi parlano col bambino, cantano per lui, giocano con lui e lo accarezzano attraverso il pancione della madre, gioiscono quando sentono i colpetti dei suoi piedini e ascoltano il battito del suo cuoricino.

Genitori Consapevoli

Questi sono padri presenti, e, benché non se ne rendano conto, sono in comunicazione col bambino anche quando si dimostrano amorevoli verso la madre. Questi padri dimostrano empatia quando la madre è affaticata o non sta bene, e si danno da fare in casa più del solito.

Essi sono quei padri che accompagnano la madre al corso di preparazione al parto, che imparano a massaggiare la loro donna e che si sentono coinvolti con un interesse sorprendente, come se fossero loro a dover partorire. La gravidanza non è esclusiva della donna, ed è giusto che la coppia la viva insieme, perché è proprio durante la gravidanza che si instaurano i giusti equilibri all’interno della coppia.

Per la donna, il periodo della gestazione può presentare varie difficoltà sia dal punto di vista fisico che psicologico. In questi casi il padre reagisce con molta dolcezza e una buona dose di pazienza e di comprensione. Durante il parto, il padre rappresenta un importante sostegno per la donna, e nella maggior parte degli uomini la partecipazione viene vissuta positivamente.

Genitori consapevoli

Gli uomini seguono le contrazioni, respirano insieme alla donna e soprattutto agiscono da continuo e amorevole incoraggiamento. E’ proprio durante questo periodo che si rendono evidenti i ruoli di ognuno, specialmente il ruolo del padre che, già iniziato durante la gravidanza, per troppo tempo gli era stato negato.

Infatti, per infondere in sé una nuova immagine paterna e per assolvere bene a tale funzione, è bene iniziare a creare un saldo legame in seno alla triade sin dal primo momento della gestazione, possibilmente ancor prima, territorio ancora vergine per la maggior parte degli uomini in quanto i padri del passato non avevano mai affrontato questo argomento.

Padre, Figlio, Bambino, Ragazzo, Famiglia, Uomo

Gli uomini non possiedono una chiave di accesso al mondo intrauterino, tuttavia ora sono in grado di attivare un legame profondo e soddisfacente con i loro figli già molto prima della loro nascita, con grande gioia della madre. A nascita del bambino avvenuta, dichiarano di aver vissuto tale esperienza con un’intensità e una felicità che non avevano mai immaginato di essere in grado di provare.

Questi sono i padri della nuova generazione. Nessuna nostalgia, quindi, per la figura autoritaria del passato che non partecipava alla nascita dei bambini e che otteneva obbedienza assoluta dai figli di qualunque età, lasciando per sempre danni impressi nell’anima. Fortunatamente non erano proprio tutti così, ma pur sempre troppi.

Uomo, Bambino, Padre, Papà , Paternità , Amore, Famiglia

Oggi ci vogliono padri che sappiano rispondere nel modo più vero alle necessità dei figli, a qualunque età., che rappresentino un punto di riferimento importante. E non c’è modo migliore di conoscere il proprio figlio per poter svolgere in pieno il proprio ruolo di genitore, come quello di averlo seguito con amore sin dal concepimento.

Il padre rappresenta il terzo polo nel triangolo familiare, cioè l’elemento maschile che favorisce – quando è giunto il momento – il distacco dalla madre proiettando il figlio verso il mondo. Il ruolo del padre è quello di iniziare il figlio alla vita, di fargli da ponte verso la società, soprattutto a partire dai 7, 8 anni, indicando, attraverso i suoi comportamenti, le norme e i limiti e sostenendolo nelle prove che deve affrontare, a cominciare dalla scuola.

Ed è nello spirito del dono, non dello scambio, che il padre svolge la sua funzione educativa, senza aspettarsi alcuna ricompensa. La ricompensa, se ci sarà, verrà quando il figlio sarà cresciuto.

L’Arte di Vivere

Tutti abbiamo una sensazione di fondo: “qualcosa” sta cambiando.

Abbiamo un appuntamento con la più meravigliosa nascita a cui abbiamo mai assistito sulla Terra: l’Essere Divino – Uomo”.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Questo è il Tempo della grande Onda, del salto evolutivo della razza umana.

Questo è il tempo giusto per prendere la nostra Anima e cavalcare l’Onda, con Coraggio, Amore, Gratitudine e Semplicità.

Far precipitare la Dualità dove siamo inseriti, in questo mondo finto, e far emergere ciò che siamo veramente in risonanza con il nostro Essere Superiore dentro di noi. In ogni nostro gesto, sguardo, in ogni Opera, pensiero, azione, sorriso …

Questo è il Tempo in cui ogni essere umano può fare la differenza, scegliendo di fare parte della soluzione sulla Madre Terra.. e realizzare un Nuovo Mondo fondato sulla Pace, sulla Gioia, sulla Consapevolezza e sull’Amore.

Questo è il Tempo per riconoscersi l’unico vero Maestro: quello Interiore.. che vive da sempre nel nostro Cuore, in quel punto preciso dove tutto è Uno.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Questo è il tempo, l’unico tempo che abbiamo: il Qui e Ora.

Quando riuscirai ad Abbracciare Forte una Persona a Te Cara,

Forte come un Onda, Caldo come il Sole, che ti Sposta come il Vento, e lo farai ancora prima di incontrarla…

Allora sarà la Tua Anima, che si manifesterà..quando Sei lì, ma anche molto prima, affinché tu faccia l’Esperienza e lo Spirito si plachi, nell’Amore si manifesti Sempre

Romanticismo, Amanti, Felice, Uomo, Donna, Amore

La vita attraverso gli altri ci manda a dire come siamo, la Vita attraverso L’Anima si manifestala Vita attraverso la Mente crea l’Energia.

La Vita attraverso lo Spirito si riflette e si riconosce … e spesso (non ce ne rendiamo neanche conto).

(Ciani Francesco “raccolta di emozioni personali”)

Crea la tua realtà

Quando siamo malati ci mettiamo in discussione, ci sentiamo tagliati fuori dalla vita, dallo scopo per cui siamo venuti al mondo.

Dubitiamo delle verità fondamentali intrinseche dentro di noi, come la capacità del corpo di guarire, perché non siamo ancora entrati in contatto con le vere cause che si celano dietro la nostra malattia.

Consapevolezza

Cogliendola come opportunità di riunire parti di noi, facendo precipitare la dualità dove ci specchiamo separandoci.

Passiamo da un medico all’altro, da una comunità medica all’altra, cercando delle risposte. 
Arriviamo a perdere fiducia nella vita, in noi stessi, nel proprio Sè “AnimA”.

Quando stiamo bene, però, i dubbi svaniscono. Abbiamo l’energia che ci serve per dedicarci al vero scopo della nostra vita, ci osserviamo trasformarci

Riso, Donne, Seduta, Vendemmia, Scrofa, Setaccio, consapevolezza

La Consapevolezza si espande, insieme alla Conoscenza, crediamo di nuovo nel bello della vita che si manifesta in ogni nostra infinita espressione.

Entriamo in contatto con le leggi dell’universo, a cominciare dalla legge del rinnovamento, leggi dinamiche, vitali, che vanno oltre ai programmi e modelli impressici dalla cultura e dalle tradizioni.

La verità sul mondo, su noi stessi, sulla vita, sul nostro scopo si riduce alla guarigione.

La Vita è la diretta manifestazione della Coscienza nel fare l’Esperienza.

Francesco Ciani