Il torace

Malattia Espressione dell’AnimA

Il torace, anche per la presenza della ghiandola mammaria, è la regione centrale della parte superiore del corpo. Con la cassa toracica abbiamo, oltre alla scatola cranica e al cingolo pelvico, un terzo importante contenitore di organi di importanza vitale.

Essa custodisce i nostri organi di contatto e di comunicazione, i polmoni, e il nostro centro energetico, il cuore.

Diagnosi, Xray, Petto, Polmoni, Costolette, Corpo

Mentre la scatola cranica e il bacino sono casse stabili e quasi rigide, il torace, grazie alle costole e ai muscoli, gode di una sorprendente mobilità.

Con il cuore e i polmoni, non solo racchiude due organi che si muovono a un ritmo rapido e ininterrotto, ma segue anche il ritmo della respirazione compiendo una serie di circa dodici estensioni e contrazioni al minuto.

Risultati immagini per dolore alle costole

Le costole che si dipartono dalle vertebre dorsali per unirsi anteriormente allo sterno mediante una parte cartilaginea, rendono possibile questa mobilità.

Nonostante la sua elasticità, il torace costituisce una salda fortezza, in grado di proteggere il suo delicato contenuto.

In mezzo alla gabbia toracica si trova il cuore, il centro della circolazione del sangue e dell’energia.

Risultati immagini per dolore alle costole

Sul piano fisico, tutto ruota attorno a questo muscolo. Nella filosofia orientale, il chakra del cuore, Anahata, è il quarto dei sette vortici dell’energia e il centro dell’uomo energetico.

Il polmone è un organo di comunicazione, perché la corrente della respirazione che da esso si diparte venendo modulata dalla laringe e dalla bocca in modo corrispondente, ci permette di articolare i suoni.

dolore intercostale

Se si riflette sul fatto che l’uomo è fondamentalmente un essere sociale, è facile comprendere quanto è importante per la nostra esistenza la dimora dei nostri sentimenti e del nostro scambio comunicativo.

All’importanza del torace contribuisce il fatto che esso è il centro, e quindi il luogo di integrazione, di tutto ciò che è razionale, intuitivo ed emozionale.

Nella sua forma e nella sua funzione rispecchia il modo in cui l’essere umano si adegua a questo molteplice compito.

Il torace a botte (77)

dolore cassa toracica

Se la funzione di nascondiglio che il torace svolge viene complicata dalla necessità esagerata di proteggere gli organi e dalla presenza di giunture rigide, il torace stesso si trasforma in una gabbia che tiene prigionieri sia il cuore che i polmoni.

Anche se questa gabbia è molto spaziosa, è e resta una vera e propria prigione.

Se si rinchiude un volatile, la sua esistenza perde di significato. Il polmone come organo di scambio, viene limitato nelle sue capacità: non può rilasciare all’esterno i gas di scarico né incamerare aria fresca in modo adeguato.

Risultati immagini per manca l'aria

L’aria è la nostra energia vitale primaria, contiene l’ossigeno che ci mantiene in vita, ovvero il prana, la forza vitale, che dona energia.

Dato che noi abbiamo la tendenza a sfruttare solo una piccola parte della nostra capacità polmonare, si determina un’ulteriore riduzione delle possibilità di sopravvivenza, il che non si concilia con la pienezza di via.

Imprigionando il cuore, si imprigiona un organo che vive dello scambio di linfa vitale e di sentimenti cordiali. L’amore, suo interesse primo, muore in prigione poiché si nutre del dare e del ricevere.

Palloncini, Celebrazione, Colori, In Gomma, Volare

Se ci si gonfia il petto, respirando a pieni polmoni e trattenendo l’aria, si ha una sensazione di boriosità e rigidità. In maniera piuttosto rapida, si instaura una situazione di sovraccarico e di pienezza che grava sull’organismo.

Attraverso la propria arroganza la parte superiore del corpo diviene dominante. Sul piano dei sentimenti, ma anche su quello del rifornimento di energia, si verifica una iperventilazione a spese della parte inferiore del corpo.

Immagine correlata

Così, mentre il forte torace assume una posizione di privilegio nei confronti del resto dell’organismo, questa condizione del corpo rispecchia la situazione psicologica di base, che sentendosi superiore vuole controllare se stessa e il resto del mondo.

Con profonda convinzione le persone afflitte da questa deformazione si mostrano più forti di quanto in realtà non siano. La tipica malattia in questo contesto è l’enfisema polmonare con torace a botte.

Risultati immagini per abbracco perso

Si tratta di un torace estremamente dilatato, al punto da assumere la forma di una botte, che irrigidendosi, non consente alcuna flessibilità e ostruisce l’accesso all’energia vitale della respirazione.

Per renderci conto della condizione, è necessario reprimere i sentimenti.

Ciò non risulta difficile a questo tipo di persona, che a causa della sua rigidità si chiude e impedisce il passaggio di ogni energia. Così la gabbia toracica così esternamente possente diventa il sepolcro di teneri sentimenti e di dolci moti dell’anima.

Immagine correlata

Queste persone non sono facili alle lacrime e non mostrano debolezze, in ogni caso non lo fanno pubblicamente.

Tendono però al nervosismo, all’ansia, al destino di dominare e controllare: sovente soffrono di ipertensione (Hypertonus = pressione sanguigna alta), di problemi cardiaci, d’asma ed enfisema polmonare.

Persone, Uomo, Donna, Freddo, Meteo, Coppia, Bacio

Le malattie cardiache somigliano in linea di principio a quelle dei polmoni: il cuore, che lavora a un ritmo accelerato a causa di una pressione troppo alta, muore di fame per un attacco di angina pectoris o per un infarto, proprio come il polmone eccessivamente gonfio che con l’asma e l’enfisema non riceve una quantità sufficiente di energia vitale.

(77) A proposito dei diversi tipi di torace e delle diverse conformazioni del corpo vedi anche Ken Dycktwald, Korperbewujitsein, Essen, 1981.

(Dott. Rudiger Dahlke)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *