Guggul resina di caucciù

Resina di caucciù (Commiphora wighth, Commiphora Mukul, Guggul gum)

Pianta arbusto spinoso spontaneo che cresce nelle regioni semi desertiche dell’Arabia, Beluchistan e India. Ricca di fitosteroli: che hanno un’azione ormonale.

Applicazione: ipercolesterolemia, iperlipemia Con il termine iperlipoproteinemia si indica qualunque alterazione del metabolismo lipidico che determini un aumento di alcuni o tutti i tipi di lipidi e/o lipoproteine nel sangue.

Una volta si indicava anche lo stesso concetto con il termine Iperlipidemia. I disturbi sono spesso autosomici recessivi. L’alterazione si può manifestare come ipertrigliceridemia, ipercolesterolemia o entrambe., obesità, infiammazioni articolari, reumatismi muscolari,

Il Mukul si è dimostrato ottimo collutorio contro varie ulcerazioni delle prime vie respiratorie, tonsilliti ricorrenti e faringiti.

L’estratto: standardizzato della resina è un efficace rimedio contro le ipercolesterolemie, abbassando il tasso di colesterolo e di trigliceridi presenti nel plasma.

Mukul diminuisce: le LDL e simultaneamente aumenta l’HDL, previene la formazione d’aterosclerosi e aiuta a diminuire le placche aterosclerotiche già esistenti.

L’estratto di Mukul ha anche mostrato una certa attività positiva nel prevenire danni cardiaci dovuti ad eccesso di radicali liberi, si è notata pure un’influenza positiva nell’inibizione dell’aggregazione piastrinica.

Posologia: è basata sul contenuto di gugulsterone nell’estratto standardizzato, che deve essere intorno al 4%-8%. Per persona di peso medio: 250-500 mg tre volte al giorno. Il trattamento deve continuare sino a ristabilimento dei valori normali di colesterolo e trigliceridi.

Come antinfiammatorio: 2000 mg al giorno.

Non sono note controindicazioni, interazioni con farmaci, effetti collaterali.

Qualche rara manifestazione allergica che compare in soggetti sensibili e scompare se si diminuisce o si cessa l’assunzione. Leggeri capogiri, dovuti a variazione della pressione arteriosa, si possono manifestare durante l’assunzione.

È inoltre impiegata: per i dolori derivati da artrosi, artrite e sciatalgie. La medicina ayurvedica utilizza questa pianta per migliorare le facoltà intellettuali.

BIBLIOGRAFIA

 

 

Via Piave, 22, 61032 Fano PU, Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *