Malattie renali

bambini con sindrome nefrosica e proteinuria (eccessiva perdita di protenina nelle urine) sono particolarmente a rischio di infezioni

Eccessiva perdita di protenina nelle urine

L’articolo Tuberculosis infection in children with proteinuria/nephrotic syndrome[1] inzia affermando che i bambini con sindrome nefrosica e proteinuria (eccessiva perdita di protenina nelle urine) sono particolarmente a rischio di infezioni sia per l’immunodeficienza causata dalla loro patologia, che per il trattamento farmacologico, ma in effetti fornisce il resoconto di 4 bambini sofferenti di sindrome nefrosica/proteinuria, 3 dei quali in realtà avevano tubercolosi latente (o cosiddetta tale) mentre il quarto aveva tubercolosi dei linfonodi. 

Lo screening per indagare sull’eventuale infezione da tubercolosi veniva fatto prima di iniziare il trattamento con i cortisonici). Grazie al trattamento con farmaci contro la tubercolosi, la proteinuria è scomparsa in tutti e 4 i bambini.

[1] Pubblicato su Central-European Journal of Immunology 2017;42(3):318-323  , autori Szymanik-Grzelak H, Kuźma-Mroczkowska E, et al.; https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29204099.

L’articolo [Disseminated tuberculosis revealing IgA nephropathy with nephrotic syndrome: A case report][1] riporta un caso di tubercolosi ai polmoni e alle vie urinarie con sindrome nefrosica , ematuria e insufficienza renale (nefropatia IgA). 

La guarigione dalla sindrome nefrosia è avvenuta rapidamente dopo il trattamento antibiotico. Gli autori segnalano altri 9 casi simili nella letteratura scientifica .

[1] Pubblicato su Nephrologie & Therapeutique 2016 Jul;12(4):229-33, autori Morbieu C, Michel PA, et al.; https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26907665.

Glomerulonephritis associated with tuberculosis: a case report and literature review[1] riporta il caso di una donna di 31 anni syndrome nefrotica e progressive insufficienza renale innescata da una tubercolosi inizialmente manifestata a livello polmonare. Cortisonici per limitare l’infiammazione (glomerulonefrite) e farmaci contro la tubercolosi per due mesi hanno portato a un aumento significativo della funzionalità renale, alla scomparsa della proteinuria e dei sintomi polmonari.

[1] Pubblicato su Kaohsiung Journal of Medical Science. 2013 Jun;29(6):337-42, autori Solak Y, Gaipov A, et al.; https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23684140.

An implication of relationship between tuberculosis and primary nephrotic syndrome[1] mostra un’analisi dei dati sulla (cosiddetta) sindrome nefrosica primaria: nel 10% dei casi tale patologia (nei bambini) è associate a una infezione tubercolotica che ha preceduto l’insorgere della malattia stessa.

NB: dal momento che le malattie renali, anche alcune delle quali sono stati qui sopra analizzate, rientrano nell’ambito delle vasculiti, vedi anche il paragrafo relativo.

[1] Pubblicato su International Journal of Artificial Organs. 2015 Apr;38(4):178-83, autori Li S, Zhang M, Chen L, Wang Z. Author information https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25952994..

Stefano Ciavorella
Stefano Ciavorella
Dottore in Audioprotesi
Leggi Tutto
Empatia. Questa è la parola d’ordine per Francesco che gestisce il Centro. E come entri, sin dal primo istante te ne accorgi. Sorriso, capacità di ascolto, capacità di mettere a proprio agio, descrizione dettagliate ed approfondite sul perché ci succedono alcune cose... esci da lì carico di positività come mai prima. Francesco ti insegna a guardarti dentro ed a capire, a fare tuo, a metabolizzare in toto il concetto imprescindibile “malattia-linguaggio dell’anima”. Che è tutto!.......

Cerchi Soluzioni?

Puoi utilizzare questa barra di ricerca o usare WhatsApp

Newsletter Updates

Inserisci la tua email se desideri iscriverti alla newsletter

Leave a Reply

× Sono qui per aiutarti