Posted on Lascia un commento

L'arte di Vivere

C’era una volta un giovane guerriero, che prese un uovo dal nido di un’aquila e lo fece covare in cortile. Quando l’uovo si schiuse, l’aquilotto uscì e crebbe tra i pulcini, becchettando il suo cibo come i suoi compagni.
Un giorno, guardando in aria, vide un’aquila che planava sopra di lui. Si sentì fremere le ali e disse a un pollo:
«Come mi piacerebbe fare altrettanto!»
«Non fare lo stupido», rispose il pollo,
«solo un’aquila può volare così in alto!».
(detto indiano)

Vergognandosi del suo desiderio, l’aquilotto riprese a grattare la polvere e non discusse mai più il posto che credeva aver ricevuto sulla Terra.
Se i cieli fossero oceani… allora l’Uomo con poca Consapevolezza di Sè trova giusto camminare negli Abissi..
Spicca il Volo da ciò che ti rilega negli Abissi e spicca il Volo dove Osano le Aquile..
Tu sei tutto questo.. niente di più e niente di meno
(Francesco Ciani)
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *