Nausea e vomito

L'appetito รจ dipendente in larga misura dalla situazione psicologica. Molti modi di dire mostrano questa analogia tra i fatti psicologici e quelli somatici

La guarigione รจ sempre legata alla comprensione

Malattia Espressione dell’AnimA

Una volta che abbiamo inghiottito il cibo (e quindi accettato) puรฒ risultare che esso sia per noi difficilmente digeribile e che ci sembri di avere una pietra nello stomaco.

Una pietra perรฒ, analogamente al nocciolo, รจ il simbolo di un problema (c’รจ anche per esempio la pietra dello scandalo). Sappiamo tutti che un problema puรฒ restarci sullo stomaco e rovinarci la digestione.

Zucca, Halloween, Nausea, Male, Indisposto, Vomito

L’appetito รจ dipendente in larga misura dalla situazione psicologica.

Molti modi di dire mostrano questa analogia tra i fatti psicologici e quelli somatici:
ย 
Umano, Puke, Conati Di Vomito, Lentiggini, Maglietta
ย 
Questa cosa mi ha tolto l’appetito, oppure: Quando ci penso, mi vien la nausea, o anche: Mi sento male appena lo vedo. La nausea segnala il rifiuto di qualcosa che non vogliamo e che quindi ci sta sullo stomaco.
ย 
Anche un modo disordinato di mangiare puรฒ portare alla nausea. Questo non vale soltanto sul piano fisico – anche nella coscienza si possono immagazzinare contemporaneamente molte cose che disturbano, e che di conseguenza non sono digeribili.
ย 
Folli Corse, Mostrano Motivi, Attrazioni, Grande Evento
La nausea arriva al culmine quando si vomita quello che si รจ mangiato. Ci si libera delle cose e delle impressioni che non si vuole avere, integrare, far proprie.

Il vomito รจ l’espressione massiccia del rifiuto e della ripulsa.

Vomitare significa ” non accettare “. Questo rapporto รจ evidente anche nel ben noto vomito delle gravide, che mostra il rifiuto inconscio del bambino o piรน esattamente del seme maschile che in realtร  non si voleva ” far proprio “.
ย 
Bella, Ragazza, Donna, Giovane, Ritratto, Femminile
ย 
Estendendo questo concetto, il vomito della donna gravida puรฒ anche esprimere il rifiuto del proprio ruolo femminile e materno; non tutte le maternitร  infatti manifestano gli stessi disagi, o non li manifestano affatto.
ย 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *