NAC 600 N-acetilcisteina Giorigini

32,00 IVA Inclusa

Conf da 225 pastiglie

10 disponibili

Descrizione

Funzionalità degli ingredienti

Integratore alimentare a base di N-acetilcisteina o NAC, arricchito con oli essenziali di anice stellato e finocchio utili per favorire la fluidità delle secrezioni bronchiali. Il NAC contribuisce alla rigenerazione del Glutatione ridotto, un forte antiossidante prodotto dal nostro organismo.

«La N-Acetil-Cisteina (NAC) è un efficace precursore del glutatione in grado di accrescere il glutatione ridotto intracellulare».1 «Gli studi dimostrano che l’integrazione di NAC può ricostruire i livelli ematici di glutatione, che a sua volta riduce il livello di radicali liberi nel sangue e promuoverà un recupero più rapido».2

«L’efficacia della NAC nel trattamento dell’intossicazione da paracetamolo si deve principalmente alla sua capacità di rigenerare le scorte di glutatione a livello epatico».3

Vaccino, Guarigione, Medicinale, Virus, Coronavirus

«Alte dosi di NAC sono state impiegate con successo come antidoto dell’avvelenamento dal fun-go Amanita phalloides».4

«La NAC è coinvolta nella detossificazione di una vasta gamma di composti tra cui figurano gli idrocarburi aromatici, alcuni fenoli, alogenuri, esteri, epossidi e la caffeina».5 «Numerosi studi sull’uomo hanno dimostrato che la NAC può aiutare a prevenire disturbi come bronchite, asma bronchiale, enfisema e sinusite cronica. Numerose persone inclini a sviluppa-
re infezioni polmonari giurano che l’assunzione quotidiana di NAC ha contribuito a mantenere la salute».6

«Gli studi sugli animali hanno dimostrato che la NAC può prevenire cambiamenti dannosi al DNA causati da sostanze chimiche nel fumo di sigaretta che promuovono la formazione di radicali liberi, stimolando così la crescita di cellule cancerose. La NAC aumenta i livelli di glutatione nel tessuto polmonare, che aiuta a proteggere le cellule dai danni inflitti dai radicali liberi».7

Virus, Microscopio, Infezione, Malattia, Morte

«Mark Mc Carty della Catalytic Longevity Foundation di San Diego e James Nicolantonio, ricercatore presso il Saint Luke’s Mid America Heart Institute di Kansas City, hanno preso in esame diversi studi sperimentali e chimici per valutare quali integratori potrebbero essere utili per aiutare ad affrontare l’epidemia di coronavirus. Sia l’influenza che il Covid-19 possono avere come com- plicanza un’importante infiammazione a livello polmonare che può portare a insufficienza respiratoria e morte. Tra questi integratori diventa interessante l’utilizzo del NAC (N-Acetil-Cisteina)

che su diversi studi clinici randomizzati, ha evidenziato la capacità di ridurre la durata e la gravità dell’influenza. In uno studio eseguito sugli animali si evidenzia la capacità della NAC in presenza di RNA-virus influenzale di ridurre l’infiammazione e l’edema polmonare, nonché la produzione di citochine infiammatorie, tra cui l’interleukina 6».8

Mulini A Vento, Energia, Nuvole, Potenza, Natura

«Vi sono alcuni dati preliminari che la NAC possa essere di qualche utilità nel trattamento del diabete mellito, in alcune forme di cancro e in alcuni disordini immunitari. Uno studio recente ha suggerito che la NAC potrebbe avere un impatto favorevole sulla perdita di memoria legata alla senescenza. La NAC è un agente riducente e ha quindi proprietà antiossidanti. Ha pure effetti mucolitici».10

Mucoliticocistiti emorragicheantiossidante, epatoprotettore, nefroprotettivo, deficit lacrimale, disturbo bipolare e sintomi depressivi, detossinante, trattamento delle calvizie, migliora la perfomance atletica. ripulire il corpo da SIFO, SIBO, CANDIDA.
Al di la dell’effetto mucolitico (per cui lo uso nelle infezioni intestinali in cui temo, sospetto o mi aspetto il temibile “biofilm”) credo che pochi comprendano la grande utilità di un prodotto così economico e quasi PRIVO DI EFFETTI COLLATERALI.

Note

Madre, Figlia, Bacio, Genitore, Bambino, Le Persone

La forma acetilata della più comune cisteina presenta notevoli vantaggi in termini di biodisponibilità rispetto alla forma non acetilata. La NAC è assorbita più rapidamente dopo la sua somministrazione orale, registrando un picco ematico massimo dopo 2-3 ore dall’ingestione, con una emivita intorno alle 6 ore; al contrario di quanto avviene per la forma non acetilata.
È un derivato N-acetilato dell’amminoacido naturale “solforato” cisteina.

MUCOLITICO:
L’attività della N-acetilcisteina sulla componente mucosa delle secrezioni è conseguente alla presenza nella molecola di un gruppo tiolico libero (-S-H), in grado di ridurre e scindere i ponti disolfuro (-S-S-) responsabili dell’aggregazione delle proteine muco-costituenti e quindi dell’alta viscosità del muco (azione fluidificante).
L’attività sulla componente purulenta delle secrezioni è invece dovuta alla sua capacità di depolimerizzare gli acidi nucleici, influendo in misura sostanziale sull’evoluzione e la risoluzione delle broncopneumopatie.

Fogliame, Gelato, Gelo, Natura, Brina, Inverno, Sfondo

CISTITI EMORRAGICHE:
Recenti risultati sperimentali hanno confermato l’efficacia della NAC nella disgregazione e nella riduzione del numero di forme vitali di batteri presenti nei biofilm, rispettivamente di Staphylococcus aureus ed Escherichia coli.

Giovane Donna, Giovane, Bella, Bianco, Donna, Nevicare

ANTIOSSIDANTE – EPATOPROTETTORE – NEFROPROTETTIVO:
La NAC è un precursore del Glutatione in quanto viene utilizzata dall’organismo per ricavarne Cisteina. L’integrazione di NAC è utile all’organismo per la sintesi del Glutatione. Studi svolti presso il Department of Biochemistry, Istanbul Medical Faculty, Istanbul University, indicano che integrazione di NAC può essere efficace nel ridurre i livelli di Hcy (omocisteina), Hcy-indotta epatica e lo stress ossidativo renale. Al pari degli altri antiossidanti si è dimostrato efficace anche nel contrastare l’azione dei ROS (radicali liberi a maggior diffusione derivati dall’ossigeno) in seguito ad attività fisica intensa, preservando le strutture cellulari e potenziando il pull organico di antiossidanti endogeni.

Bolle, Limone, Fetta Di Limone, Agrumi, Rinfresco

DEFICIT LACRIMALE:
Studi clinici dimostrano la sua efficacia nel deficit lacrimale grazie alla sua capacita fluidificante ed espettorante.

DISTURBO BIPOLARE E SINTOMI DEPRESSIVI:
Studi presso il Dipartimento di Medicina Clinica Diagnostica e Salute Pubblica, Università di Modena e Reggio Emilia hanno evidenziato un miglioramento di alcune condizioni psichiatriche somministrando NAC, grazie al sul suo ruolo di precursore del glutatione come antiossidante.

Montagne, Uccelli, Silhouette, Tramonto, Crepuscolo

DETOSSINANTE:
L’utilizzo dell’acetilcisteina in caso di avvelenamento da paracetamolo è dovuto alla sua capacità di rigenerare le scorte di glutatione a livello epatico. Il paracetamolo viene metabolizzato a livello epatico in N-acetilbenzochinonimmina che viene prontamente coniugata con il glutatione formando un composto non tossico.

TRATTAMENTO DELLE CALVIZIE:
La Nac è un antiossidante potente, scientificamente valido per il supplemento quotidiano di tutti coloro che vogliono ridurre lo stress ossidativo associato all’invecchiamento, quindi utile anche nella cura della calvizie da stress.

MIGLIORA LA PERFOMANCE ATLETICA:
La NAC riduce la sensazione di fatica e facilita il recupero fisico grazie al sul suo ruolo di precursore del glutatione come antiossidante.

Donna, Jogging, In Esecuzione, Esercizio, Fitness

1) IL TRIAL clinico del 2021 sull’uso di NAC per il trattamento dell’ICTUS ACUTO (https://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT04918719) – ci troverebbero una quarantina di LAVORI SCIENTIFICI a supporto; pensi che se fosse dannoso per il cervello lo userebbero come RIMEDIO?
.
2) Il lavoro del 2021 in cui il NAC è usato come strategia “rigenerativa” nel trattamento per il morbo di Parkinson (https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8552835/),
il secondo disturbo neurodegenerativo più diffuso al mondo; pensi che se fosse dannoso per il cervello lo userebbero come RIMEDIO?
.
Il NAC (vecchio nutraceutico antiossidante con un ampio spettro di utilizzo) in recenti “studi controllati e randomizzati” ha dimostrato che aumenta le razioni di ossidoriduzione nel sangue di glutatione (Holmay et al., 2013) e può influenzare positivamente sistema dopaminergico nei pazienti con il Parkinson (Monti et al., 2019, 2016 ).
Frullati, Succo, Frutta, Maturo, Bio, Sano, Colorato
Inoltre, la somministrazione di NAC ha aumentato sostanzialmente le connessioni sinaptiche e non sinaptiche cerebrali, ha ridotto il danno ossidativo, ha aumentato l’attività del complesso mitocondriale sinaptico cerebrale e la protezione antinfiammatoria e ha impedito l’accumulo di specie reattive dell’ossigeno (Martinez Banaclocha, 2000; Chen et al., 2007).
.
Gli effetti protettivi simili osservati di recente della NAC su oligodendrociti e astrociti (Shieh et al., 2019; Zhou et al., 2020) rendono la NAC un promettente profarmaco multi-target nel trattamento del PARKINSON.
.
3) Il lavoro scientifico del 2017 che certifica il ruolo degli antiossidanti sullo stress ossidativo nel rimodellamento osseo, che evidenzia il ruolo del GLUTATIONE (e il NAC che è il suo precursore) nella TERAPIA della osteoporosi (https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5726212/).
Pensi che se fosse dannoso per le ossa lo userebbero come RIMEDIO?
Frutta, Avocado, Limone, Arancia, Fragole, Lamponi
.
4) Il NAC si è dimostrato un chelante dei metalli pesanti e lavora come blando ansiolitico con effetto sul sistema cerebrale GABAergico (se cerchiamo un’alternativa alle benzodiazepine funziona anche la S-adenosin meteonina o SAMe…).
Il glutatione – che viene DISTRUTTO DAL PARACETAMOLO E RICOSTRUITO DAL NAC – neutralizza direttamente i radicali liberi, i composti reattivi dell’ossigeno, e mantiene gli antiossidanti interni – come la vitamina C ed E – nella loro forma ridotta (cioè attiva).
E rispetto alla vitamina C, è più efficace nel migliorare l’utilizzo e la biodisponibilità del ferro, e nel neutralizzare gli effetti tossici di nitriti, nitrati, clorati, derivati del benzolo, derivati del toluolo, anilina eccetera.
Sostanze che possono provocare il CANCRO insomma. Il glutatione inoltre detossifica dagli xenobiotici.
Che sono? Xenobiotico si definisce una sostanza chimica che è estranea al sistema biologico (vaccini, farmaci, antibiotici, contaminanti ambientali, additivi chimici eccetera).
Frutta, Melone, Pesca, Uva, Albicocca, Sano, Cibo
Mi rendo conto che è meno “fashion” e coccoloso DELLA VITAMINA C, o della MERAVIGLIOSA VITAmina D (senza K2 per carità!!!) ma Il Glutatione – quasi “sconosciuto” alla medicina ufficiale – è ultraconsigliabile IN SVARIATE MALATTIE.
1) aiuta il nostro fegato a disintossicarsi ed a prevenire possibili danni causati dall’eccessivo consumo di alcool.
2) migliora l’utilizzo degli aminoacidi cisteina e cistina, ed inibisce in tutto o in parte i dannosi effetti collaterali dovuti ad un’esposizione ad alte dosi di radiazioni, chemioterapia e raggi X.
3) Impedisce inoltre che i radicali liberi si leghino alle proteine del corpo, evitando l’indurimento e il restringimento del collagene (quindi rughe, mancanza di elasticità nelle arterie, ecc.) e per questo motivo mantiene sano e “giovane” il sistema circolatorio.
4) Aiuta a bloccare il diffondersi del virus HIV (American Journal of Clinical Nutrition).
5) L’eccessivo consumo di alcool può essere neutralizzato dal Glutatione che aiuta il fegato a depurarsi.

https://www.google.com/patents/US8629174

Modo d’uso: da 4 a 6 compresse  da deglutire con acqua 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “NAC 600 N-acetilcisteina Giorigini”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…