La verità sui grassi saturi

L’enorme confusione sui pericoli associati ai grassi saturi riguarda in parte i loro effetti sul colesterolo LDL, spesso definito colesterolo “cattivo”.

Ma è importante comprendere che i termini LDL e HDL si riferiscono alle lipoproteine, che sono semplicemente proteine che trasportano il colesterolo. LDL significa lipoproteina a bassa densità, mentre HDL significa lipoproteina ad alta densità.

Risultati immagini per i grassi saturi
Grassi Necessari

In realtà il colesterolo HDL è associato a un abbassamento del rischio di sviluppare malattie cardiache; per questo motivo la misurazione del colesterolo totale non aiuta a rilevare il rischio.

Infatti, se il tuo colesterolo totale è “alto” perché hai molto HDL, ciò non significa che tu abbia un alto rischio di sviluppare malattie cardiache; al contrario, è probabile che l’HDL ti protegga da questo pericolo.

Immagine correlata
grassi saturi

È dimostrato che i grassi saturi aumentano non solo il colesterolo LDL ma anche l’HDL, che ha una funzione protettiva. E l’LDL non è necessariamente “cattivo”, ne esistono infatti tipi diversi:
colesterolo LDL piccolo e denso;
colesterolo LDL grande e soffice.

Avocado, Insalata, Fresco, Cibo, Vegetariano, Dieta

Le ricerche hanno confermato che le particelle grandi e soffici di LDL non contribuiscono alle malattie cardiache. Invece le particelle piccole e dense si ossidano facilmente e possono scatenare patologie cardiovascolari, perché penetrano più facilmente nelle pareti arteriose dove contribuiscono alla formazione dell’ateroma, ovvero la placca delle arterie.

Risultati immagini per  grassi trans sintetici
Alimentazione sana

I grassi trans sintetici aumentano l’LDL piccolo e denso. I grassi saturi, invece, aumentano l’LDL grande e soffice, quindi benigno. Per le persone che hanno alti livelli di LDL piccolo e denso, il rischio di malattie cardiache è il triplo di quello delle persone che hanno alti livelli di LDL grande e soffice. 42

E c’è un’altra notizia che potrebbe sorprenderti: i grassi saturi che mangi possono trasformare l’LDL piccolo e denso in LDL grande, soffice e salutare!43,44 Le ricerche hanno dimostrato un altro dato importante:

Risultati immagini per  grassi trans sintetici

le particelle piccole e dense di LDL aumentano quando si mangiano e bevono carboidrati e zuccheri raffinati, come il pane e le bibite.45 I carboidrati e gli zuccheri raffinati recano danni all’organismo più di quanto potranno mai fare i grassi saturi.

Il paradosso che emerge dalle conoscenze che abbiamo acquisito è che in realtà i grassi saturi producono importanti effetti benefici:

Risultati immagini per  grassi trans sintetici
Acidi grassi a corta catena da fibre alimentari

– forniscono i materiali costitutivi delle membrane cellulari, degli ormoni e delle sostanze ormonosimili;

– favoriscono l’assimilazione dei minerali come il calcio; trasportano importanti vitamine liposolubili, come la A, la D, la E e la K;

– garantiscono la conversione del carotene in vitamina A; aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo (acido palmitico e acido stearico);

Risultati immagini per  grassi trans sintetici
Antiossidanti

– fungono da agenti antivirali (acido caprilico); – sono un ottimo carburante per il cervello quando si convertono in chetoni

– contribuiscono al senso di sazietà e appagamento, riducendo il bisogno di spuntini a base di cibi trattati, gustosi ma poco nutrienti;

– modulano la regolazione genetica e aiutano a prevenire il cancro (acido butirrico); – aumentano i livelli di LDL grande e soffice, non associato a un rischio maggiore di sviluppare malattie cardiache;

Risultati immagini per grassi trans sintetici
Omega 3

– incrementano i livelli di HDL, che compensano qualunque aumento dell’LDL; – alimentano i mitocondri e producono molti meno radicali liberi rispetto ai carboidrati.

Le ricerche dimostrano chiaramente che i grassi saturi sono benefici per la salute dell’essere umano.

Dieta, Cibo, Sano, Nutrizione, Salute, Stile Di Vita

La maggior parte delle persone ha bisogno di aumentare radicalmente l’apporto di grassi sani nella propria dieta; non solo di grassi saturi ma anche di grassi monoinsaturi (contenuti nell’avocado e in alcuni tipi di frutta secca) e di omega-3, limitando al tempo stesso gli oli vegetali trattati e i grassi omega-6 persino nella loro forma naturale (contenuti nei semi e nella frutta secca).

Dieta, Cibo, Perdita, Salute, Nastro, Mangiare

Acidi grassi a corta catena come buttirato, propionato, acetato

per la produzione di Triptofano, Dopamina, Serotonina, ci sono prove che possano agire come modulatori epigenetici, che possano modulare il modo in cui i geni e neuroni effettivamente operano un altro ruolo molto importante dei microbi all’interno del Microbiota è la produzione di triptofano, in particolare i batteri sintetizzano triptofano,  che è il precursore necessario per la serotonina a sua volta modulano l’umore, il sonno, l’appetito.

Acidi Grassi a corta catena
Attività Fisica

Se ti riesce difficile ricordare tutti questi dettagli, tieni a mente una sola cosa: per avere una salute ottimale, mangia cibo vero; ciò significa cibo ricco di grassi saturi e povero o privo di grassi trattati, in particolare di oli vegetali raffinati.

42 PubMed.govhttps://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/… consultato il 28 novembre 2016.
43 K. Alpay et al., “Diet Restriction in Migraine, Based on IgG Against Foods: A Clinical Double-blind, Randomised, Cross-over Trial,” Cephalalgia, 30, n. 7 (2010): 829–37, DOI:10.1177/0333102410361404.
44 C. Di Lorenzo et al., “Migraine Improvement During Short Lasting Ketogenesis: A Proof-of-Concept Study,” European Journal of Neurology, 22, n. 1 (2015):170–7, DOI: 10.1111/ene.12550.
45 C. Di Lorenzo et al., “Diet Transiently Improves Migraine in Two Twin Sisters: Possible Role of Ketogenesis?,” Functional Neurology, 28, n. 4 (2013): 305–08.
46 K. L.

Dr. Joseph Mercola (Trasforma il grasso in energia)