Virus Epstein Barr

Parte 4° 
Sclerosi multipla, Vit D , A, Lupus e non solo 

L’articolo A possible link between the Epstein-Barr virus infection and autoimmune thyroid disorders ci informa che precedenti infezioni da virus EB sono associate con I linfomi e possono causare anche malattie allergiche ed autoimmuni.

Inoltre leggiamo nell’articolo che il virus EB modifica la risposta del sistema immunitario della persona che lo ospita e che, sebbene resti in uno stato latente per gran parte della vita della persona, a volte una grave malattia correlata alla presenza del virus EB si può sviluppare a distanza di tempo dall’infezione, e questo potrebbe anche spiegare i sintomi di esacerbazione di molte patologie autoimmuni.

Risultati immagini per lupus eritematoso
Lupus eritematoso

Le malattie attualmente correlate ad infezioni da virus EB sono il lupus eritematoso sistemico, la sclerosi multipla, l’artrite reumatoide, la sindrome di Sjögren e l’epatite autoimmune.

Riguardo alle tiroiditi autoimmuni gli auotori affermano che il virus EB, sebbene non sia necessariamente l’unica e sola causa, può essere considerato uno dei fattori che contribuiscono alla genesi della malattia.

Risultati immagini per lupus eritematoso
eritema

L’articolo Antiviral immune responses: triggers of or triggered by autoimmunity? (“Risposta immunitaria antivirale: fattore scatenante o scatenata a sua volta dall’autoimmunità?”)

ci informa che la genetica può essere solo un fattore che predispone alla patologia autoimmune, come ci mostrano le differenti condizioni di salute di gemelli identici e la distribuzione geografica delle malattie, che mostrano la concausa di fattori ambientali, alcuni dei quali potrebbero essere di natura infettiva.

Immagine correlata
lupus

L’articolo Epstein-Barr virus and systemic lupus erythematosus (“Il virus Epstein-Barr ed il lupus eritematoso sistemico”) discute della scoperta di nuovi meccanismi di mimetismo molecolare collegati al virus EB che possono essere alla base dell’insorgere della malattia, e cita numerosi articoli recenti che hanno dimostrato come il carico virale da virus EB

l’aumentato numero di linfociti B periferici con infezione latente, e la maggiore presenza del DNA del virus tra i malati di lupus eritematoso sistemico rispetto ai soggetti sani del gruppo di controllo.

Immagine correlata
Sclerosi multipla

L’articolo Are Mycobacterium avium subsp. paratuberculosis and Epstein-Barr virus triggers of multiple sclerosis in Sardinia? (“Il Micobatterio avium paratuberculosis ed il virus Epstein Barr sono fattori scatenanti della sclerosi multipla in Sardegna?”)

ci mostra che Mycobacterium avium paratuberculosis (MAP) non solo è stato trovato nel 27,5% dei malti di sclerosi multipla, ma che è stata pure trovate una risposta immunitaria estremamente alta contro una proteina di questo micobatterio che è somigliante ad una proteina della mielina umana, il che porta a sospettare un caso di reazione incrociata ovvero di mimica molecolare.

Risultati immagini per vitamina d carenza
Vitamina D carenza

L’articolo Autonomic dysfunction: a unifying multiple sclerosis theory, linking chronic cerebrospinal venous insufficiency, vitamin D(3), and Epstein-Barr virus è un interessantissimo articolo che cerca di esporre una visione unificata dei meccanismi che possono causare la sclerosi multipla, compresa l’infezione/riattivazione del virus Epstein Barr. Un articolo recente che ogni medico dovrebbe leggere per intero.

La capacità della vitamina D (quando è presente in quantità sufficiente nel nostro organismo) di regolare il sistema immunitario (facendo sì che sia più forte contro gli agenti infettivi e meno diretto contro i propri tessuti), nonché la sua capacità di diminuire l’infiammazione

Risultati immagini per vitamina d carenza

fanno sì che le malattie autoimmuni spesso sia correlate a bassi livelli di vitamina D nel sangue. Più va avanti la ricerca e più si scopre che la carenza di vitamina D è spesso collegata all’insorgenza di tali malattie, e che l’integrazione di vitamina D è utile nella cura.

Questo può essere anche addebitato al fatto che la vitamina D ha un potente effetto antimicrobico, anti fungino e anti infettivo in generale. Sono alquanto recenti, alcune recentissime, le scoperte sulla capacità della vitamina D di potenziare le nostre difese immunitarie e di permetterci di combattere efficacemente tutta una serie di patogeni come Candida, Streptococco, Stafilococco e per l’appunto anche il virus Epstein Barr.

Risultati immagini per vitamina d carenza

L’articolo Antimicrobial implications of vitamin D per esempio ci informa che la vitamina D aiuta a combattere le infezioni stimolando diversi meccanismi di protezione, per esempio fortificando l’immunità innata producendo peptidi anti-microbici (AMP) e attivando i globuli bianchi, col risultato di potenziare le difese immunitarie contro ogni tipo di infezione batterica eccetto la Leismaniosi.

Il vantaggio, sottolineano gli autori, di puntare su un normale livello di vitamina D nel sangue invece che sugli antibiotici, è sia economico che sanitario, visto la crescita del fenomeno della resistenza agli antibiotici dei nuovi ceppi batterici. L’articolo Antibacterial effects of vitamin D

Immagine correlata
vitamina D

nel riportare informazioni molto simili al precedente, puntualizza che molte informazioni sull’attività antibatterica della vitamina D sono apparse evidenti a partire dal 2005 (e quindi si tratta di informazioni spesso ignorate dai medici che non avuto voglia e tempo di agigornarsi).

In particolare la Catelicidina uno dei peptidi summenzionati, è efficace contro batteri gram-positivi e gram-negativi, ma anche funghi e micobatteri, che si trovano in diversi tessuti tra i quali la pelle, e le mucose del sistema respiratorio e gastrointestinale .

Risultati immagini per vitamina d carenza
Vitamina D alimentazione

L’articolo Vitamin D3 a new drug against Candida albicans (“Vitamina D3 un nuovo farmaco contro la Candida albicans”) , riferisce di un esperimento in vitro che mostra come la vitamina D3 contrasti la Candida (ad una concentrazione però circa 1000 volte maggiore di quella che generalmente si trova nel sangue degli esseri umani).

L’articolo Differential Effects of Vitamins A and D on the Transcriptional Landscape of Human Monocytes during Infection , mostra l’importanza della vitamina D e della vitamina A contro le infezioni da Aspergillus fumigatus, Candida albicans ed Escherichia coli.

L’articolo Association among Vitamin D, Oral Candidiasis, and Calprotectinemia in HIV testimonia la correlazione tra bassi livelli di vitamina D e la Candidosi orale in pazienti immunocompromessi.

1143 Pubblicato su Central European Journal of Immunology 2016;41(3):297-301, autori Dittfeld A, Gwizdek K, Michalski M, Wojnicz R;https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27833448.
1144 Pubblicato su Nature Reviews. Immunology 2009 Apr;9(4):246-58, autori Münz C, Lünemann JD, Getts MT, Miller SD;https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19319143/.
1145Pubblicato su Current Opinion in Rheumatology 2006 Sep;18(5):462-7, autori James JA, Harley JB, Scofield RH;https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16896283.
1146 Pubblicato su Multiple Scelrosis. 2012 Aug;18(8):1181-4, autori Cossu D, Masala S, Cocco E, Paccagnini D, Frau J, Marrosu MG, Sechi LA.;https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22261119
1147 Pubblicato su Autoimmunity Reviews 2012 Dec;12(2):250-9, autore Sternberg Z; https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22564548
1148 Pubblicato su Dermatoendocrinology 2011 Oct-Dec; 3(4): 220–229, autori Youssef DA, Miller CWT, et al.;https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3256336/
1149 Pubblicato su Nature Reviews Endocrinology 7, 337-345 (June 2011), autore Martin Hewison http://www.nature.com/…/jou…/v7/n6/full/nrendo.2010.226.html
1150 Vedi l’articolo Association between serum 25-hydroxyvitamin D level and upper respiratory tract infection in the Third National Health and Nutrition Examination Survey, pubblicato su Archives of Internal Medicine. 2009 Feb 23;169(4):384-90, autori Ginde AA, Mansbach JM, Camargo CA Jr. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19237723, articolo completo suhttps://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3447082/
1151 Pubblicato Journal of Mycological Medicine 2016 Nov 16. pii: S1156-5233(16)30223-2 [Epub ahead of print], autori Bouzid D, Merzouki S, Bachiri M, Ailane SE, Zerroug MM; https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27865660.
1152 Pubblicato su Scientific Reports 2017 Jan 17;7:40599. autori Klassert TE, Bräuer J, et al.;https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5240108/.

ECN

Il succo di carota

A seconda delle condizioni di un individuo

 
il succo crudo di carota può essere assunto senza termine in qualsiasi ragionevole quantità – da ½ l fino a 3 o 4 l al giorno. Aiuta a normalizzare l’intero organismo. È la più ricca fonte di vitamina A che il corpo possa assimilare velocemente e contiene anche un’ampia gamma di altre vitamine, la B, la C, la D, la E, la G e la K.
 
Succo Di Carota, Succo, Carote, Succo Di Verdura
 
Stimola l’appetito e favorisce la digestione. È un valido aiuto per migliorare e mantenere forte la struttura delle ossa e dei denti. Le puerpere dovrebbero berne in quantità, preparato in modo adeguato, per migliorare la qualità del latte, dal momento che il latte materno, in determinate circostanze, potrebbe non fornire elementi vitali a sufficienza.
 
Durante gli ultimi mesi di gravidanza, il succo crudo di carota, assunto in quantità sufficienti, tende a ridurre le possibilità di sepsi puerperale al momento del parto. ½ l di succo di carota al giorno ha un’efficacia rigenerante per il corpo maggiore rispetto a 11 kg e 350 g di pastiglie di calcio.
 
Carote, Cestino, Verdure, Mercato, Cibo
 
Il succo crudo di carota dissolve naturalmente ulcere e condizioni cancerose. È un’arma contro le infezioni e agisce in maniera efficace affiancando le ghiandole surrenali. Aiuta anche a prevenire le infezioni agli occhi, alla gola alle tonsille e alle cavità nasali oltre agli organi della respirazione in generale.

Protegge anche il sistema nervoso ed è ineguagliato per aumentare il vigore e la vitalità.


Succo Di Carota, Succo, Carote, Succo Di Verdura

Le malattie intestinali ed epatiche a volte sono dovute a una carenza di alcuni elementi contenuti proprio nel succo crudo di carota preparato in modo corretto. Quando questo avviene, allora può esserci una notevole depurazione del fegato e si può ottenere l’eliminazione delle sostanze che lo intasano.

Spesso l’eliminazione avviene in maniera così abbondante che i canali intestinali e urinari non sono in grado di gestire questo flusso, così che, in maniera perfettamente naturale, esso passa nel sistema linfatico per essere eliminato attraverso i pori della pelle.
 
Brodo, Carota, Ginger, Cibo, Mangiare, Alimentari
 
Queste sostanze hanno un caratteristico pigmento arancione o giallo e quando vengono eliminate dall’organismo possono talvolta alterare il colore della pelle. Se questa alterazione dovesse verificarsi dopo avere bevuto succo di carota o altri succhi, è un segnale che è in atto una pulizia del fegato che evidentemente era necessaria.
 
NON sono né il succo di carota di per sé né il carotene a fuoriuscire dalla pelle e l’alterazione del suo colore si manifesterebbe anche se eliminassimo tutto il pigmento colorato. In pratica, è impossibile che il pigmento della carota passi attraverso la pelle, così come è impossibile che il pigmento rosso della barbabietola renda il corpo rosso o che la clorofilla contenuta nei vegetali verdi dipinga la pelle di verde.

Carota, Carote, Produrre, Cibo, Vegetale, Fresco, Sano
 
In ogni caso, non è forse meglio avere una pelle sana e satinata, anche se con qualche sfumatura tendente al color carota, piuttosto che un colorito terreo che, insieme a brufoli e macchie, darebbe subito a intendere la condizioni malaticcia del nostro corpo?
 
Invece di preoccuparci della nuova colorazione della pelle, che comunque è destinata a scomparire, dovremmo essere contenti del fatto che il deterioramento del fegato è stato fermato o prevenuto grazie all’uso di questi succhi.
 
Frutta, Avocado, Limone, Arancione, Fragole, Lamponi
 
La colorazione della pelle può comunque essere attenuata se si rallenta il processo di depurazione modificando il particolare succo che induce un così rapido effetto o aggiungendo ad esso altri succhi. Anche la mancanza di riposo, di sonno e il superlavoro possono provocare una certa alterazione del colorito della pelle.
 
Le ghiandole endocrine, soprattutto le surrenali e le gonadi, hanno bisogno degli elementi nutritivi che si trovano nel succo crudo di carota. A volte con l’uso di questo succo si può sconfiggere anche la sterilità. La causa della sterilità è stata individuata nell’utilizzo continuo di alimenti in cui gli atomi e gli enzimi siano stati distrutti dalla cottura o dalla pastorizzazione.
 
Verdure, Cipolle, Carote, Barbabietole, Cibo, Sano
 
La pelle secca, la dermatite e le macchie della cute sono dovute al fatto che il corpo è carente di alcuni degli elementi nutritivi presenti nel succo di carota. Questa carenza può comportare anche problemi agli occhi, come oftalmia, congiuntivite ecc.

Se estratto in maniera corretta da carote crude fresche, pulite e di buona qualità, il succo è ricchissimo di elementi organici alcalini vitali quali il sodio e il potassio. È anche una buona fonte di calcio, magnesio e ferro, inoltre gli altri elementi organici vitali come il fosforo, lo zolfo, il silicio e il cloro si bilanciano perfettamente con i precedenti nell’azione e nella reazione sull’organismo umano.
 
Carota, Crescita, Verdure, Agricoltura, Primo Piano
 
Favorisce la remissione di ulcere e cancro costituendo di per sé una sorta di miracolo di quest’epoca. È però essenziale che sia preparato in maniera adeguata e che siano completamente eliminati dalla dieta zuccheri e amidi concentrati e farinacei di ogni tipo.
 
Una delle cause più insidiose di ulcere e cancro è stato individuata nel risentimento che cova nella persona per lungo tempo, spesso fin dall’infanzia.
Fino a che il risentimento non si è completamente dissolto, tutti gli sforzi, anche i più efficaci, per aiutare il paziente possono venire frustrati. A volte, dopo avere bevuto grandi quantità di succo di carota, si osserva una reazione o anche una forma di disagio.
 
Frullati, Succo, Frutta, Maturo, Bio, Sano, Colorato
 
Si tratta di una conseguenza perfettamente naturale e indica che la natura ha iniziato a ripulire il corpo e che il succo è ciò che più serve per raggiungere l’obiettivo.
Insomma, il succo di carota può risultare indigesto solo per chi ancora non ha capito come funziona, dal momento che si tratta, niente di meno, del liquido organico di migliore qualità e del tipo di nutrimento di cui il corpo ha bisogno.
 
Se il succo è fresco ed è stato preparato correttamente, non si può pensare a nient’altro, anche usando la più sfrenata immaginazione, che possa fornire in maniera così efficace enzimi, atomi vitali e liquidi organici vitali di cui le cellule del corpo e i tessuti hanno così disperato bisogno.

Risultati immagini per estratto di carote
 
L’aggiunta di un po’ di latte di capra crudo o di piccole quantità di panna cruda al succo di carota gli dà un sapore esotico e spesso è utile per renderlo meno monotono soprattutto quando una reazione o un disagio ci indurrebbero a rifiutare il succo puro.
 
È opportuno sottolineare che la panna è un grasso, puro e semplice, mentre il latte non è altro che cibo proteico concentrato.
 
Frullati, Frutta, Colorato, Vitamine, Sano, Fresco
 
La panna passa attraverso un processo digestivo completamente diverso nell’organismo rispetto al latte; e malgrado a un certo livello favorisca la produzione di muco, non appartiene alla stessa categoria di alimenti dannosi come il latte, così come il burro potente antinfiammatorio e alimento intestinale.
 
Una cosa importante da ricordare quando siamo schiacciati dalla fatica, dal disagio o da reazioni comparse nel nostro corpo, è che il nostro colon è probabilmente il maggior responsabile dei problemi e dei danni che pesano sul nostro organismo rispetto a tutte le altre condizioni o cause messe insieme.
 
Beach, Libertà, Tempo Libero, Ocean, Mare, Pelle
 
La nostra esperienza ci ha insegnato che è praticamente impossibile che il colon si sviluppi normalmente e funzioni con regolarità quando una persona si ciba in prevalenza o esclusivamente di cibi cotti o lavorati.

E siamo praticamente certi che sia quasi impossibile trovare molti colon in perfette condizioni.

Se è questo il nostro caso, il nostro primo passo, qualora siano presenti disagio o reazioni diverse, dovrebbe essere quello di sottoporci a una serie di irrigazioni del colon se possibile, o almeno a un certo numero di clisteri fino a che non si riuscirà a tenere sotto controllo la causa del problema.

Risultati immagini per estratto di carote
Dopo di che i succhi di vegetali freschi e crudi avranno più probabilità di risultare efficaci nei processi rigenerativi. Il miglior alimento per il colon è una combinazione di succo di carota e spinaci. Molte persone non hanno la più vaga idea di cosa sia il colon, come appare o dove si trovi nel corpo.
 
Ricordate che la quantità di succhi di cui il nostro corpo ha bisogno dipende dalla loro qualità. Se sono estratti con la centrifuga ne occorrerà una quantità maggiore per ottenere i risultati che si hanno con i succhi preparati con il trituratore (polverizzatore) o con la pressa idraulica.
 
Donna, Corpo, Snello, Stomaco, Addome, Ragazza, Vita
 
Tenete sempre a mente che i succhi sono il miglior nutrimento possibile e se continuiamo ad assumerli per tutta la vita, avremo più possibilità di vivere una vita più sana e più lunga di quanta ne avremmo non utilizzandoli.
 
Il succo di carota è composto da un insieme di elementi che nutrono l’intero organismo, aiutando a normalizzare il peso e l’equilibrio chimico. Fornisce soprattutto nutrimento agli organi della vista, come è stato dimostrato da quanto accaduto a molti giovani uomini che avevano chiesto di essere ammessi alla scuola per piloti dell’esercito e della

Marina ma non sono stati selezionati a causa di difetti alla vista.

 
Bellezza, Donna, Ritratto, Faccia, Capelli, Femminilità
 
Poche settimane più tardi, dopo avere bevuto grandi quantità di succo di carote crude, sono stati sottoposti a un ulteriore esame e sono stati accettati rispondendo al requisito richiesto di una vista perfetta. Se fosse successo una volta sola, sarebbe senza dubbio da considerarsi un caso.
 
Se fosse successo due volte, potrebbe entrare negli annali della storia della medicina come coincidenza.

Immagine correlata
 
Ma siccome succede ripetutamente, ci sono senza dubbio ragioni sufficienti per mettere da parte i dubbi e accettare il fatto che ci sono più cose in cielo e in terra di quante la maggior parte delle menti acculturate possano concepire.
 
E il succo crudo fresco dell’umile carota non è meno efficace nel trattamento di ulcere e cancro.
 
Summerfield, Donna, Ragazza, Tramonto, Crepuscolo
 
È già capitato che i tessuti emaciati a causa dei danni insidiosi provocati dalla mancanza di cellule sane e che prendono il nome di ulcere o tumori siano stati nutriti e riportati a condizioni di salute grazie al consumo di succo di carota in grandi quantità, assurto a principale elemento nutritivo, e integrato solamente da una dieta a base di crudità attentamente selezionate e preparate.
 
LE MOLECOLE DEL SUCCO DI CAROTA SONO SIMILI A QUELLE DEL SANGUE
Grazie ai super microscopi di ultima generazione, è stato possibile determinare che le molecole di succo di carota sono gli analoghi esatti di quelle del sangue, un fatto estremamente interessante e rivelatore. Non ci stupisce averne constatato i grandissimi benefici.
 
Dottor Norman W. Walker

Le Uova 

Le uova sono il cibo più nutriente e digeribile di questo pianeta.

Il tuorlo è stato paragonato al latte materno perché entrambi vengono assimilati al 100% senza nessuna digestione.

Il tuorlo fornirà al bambino gli amminoacidi e acidi grassi essenziali, molte vitamine: B1, B2, B6, B12, A, D, biotina, molto zinco e magnesio, tutti elementi di cui il bambino autistico ha un grande bisogno.

Uova, Crudo, Latte, Primo Piano, Rustico, Tradizionale

La particolare ricchezza in vitamina B12 rende le uova il cibo ideale per questi bambini che necessitano di eccezionale aiuto nel o sviluppo neurologico e immunitario. La maggioranza dei bambini autistici presentano deficienze notevoli in vitamina B12 e di conseguenza sono anche anemici.

Il tuorlo delle uova è anche molto ricco in Colina, un amminoacido essenziale per il sistema nervoso e per le funzionalità epatiche.

Pane, Prosciutto, Max Stretto, Uovo, Fritto, Cibo

La colina è il pilastro di un neurotrasmettitore chiamato Acetilcolina usato dal cervello per tutte le attività cognitive, di apprendimento e di memoria, tra le altre cose. Colina è infatti un supplemento dato a chi ha perdite di memoria, danni neurologici e difficoltà di apprendimento. La colina è anche un potente protettore epatico.

Raccomando quindi di far mangiare al bambino tuorli d’uovo, di gran lunga meglio se crudi.


Immagine correlata
Sulle uova c’è tuttavia una reputazione negativa perché sono state accusate di far aumentare il colesterolo.

Le ricerche mediche hanno smentito invece la relazione uova-colesterolo-cardiopatie-arteriosclerosi. Dovete sapere che l’85% del colesterolo presente nel sangue non proviene dal cibo, ma viene prodotto dal fegato come risultato del ’eccesso di carboidrati e zuccheri industriali pasta, pizza, pasta, cereali, farinacei.

Sono quindi questi i cibi da diminuire per proteggere il cuore non le uova e comunque riguarda soggetti adulti.

Asparagi, Verde, Asparagi Verdi, Tempo Di Asparagi

Anche in questo caso vi consiglio di comprare uova da fonti assolutamente fidate 

Le uova da galline allevate a terra sono le migliori perché l’animale vive al sole e al ’aria aperta, ha ricevuto un’alimentazione sana e soprattutto priva di antibiotici o coloranti per rendere sia il guscio che il tuorlo di un colore rassicurante per la comune massaia.

Ma non basta, c’è anche un altro inestimabile vantaggio:

Uova e grassi

L’uovo di gallina da allevamento biologico è meno probabile sia infettato da Salmonella.

Le galline allevate a terra hanno di gran lunga minori possibilità di infettarsi da salmonella perché il loro sistema immunitario è molto più solido e sviluppato di quel e allevate in gabbie, in numeri impressionanti e in ambienti ristretti.

Motivi questi per la diffusione di ogni genere di malattia per gli animali [e motivo per cui vengono somministrati antibiotici].

Fagioli, Uova Fritte, Prima Colazione, Ceramica, Cibo

Se, tuttavia non vi sentite sicuri, potete cuocere le uova, il virus della salmonella viene distrutto dalla cottura. Il bianco dell’uovo è ricco di antigeni e proteine complesse, è meglio quindi cuocerlo se volete farlo mangiare al bambino, ma ripeto il premio della nutrizione va al tuorlo.

Se non ci sono particolari allergie, le uova dovrebbero essere un alimento sempre presente nella dieta di un bambino autistico con problemi intestinali, o di aiuto al Microbioma Intestinale.


(Natasha Campbel McBride)

Carota olio essenziale e non …

Carota (Daucus carota) Utile per il naturale benessere del rinnovamento cellulare

Si usa anche come integratore vitaminico (A)

emeralopia, dermatiti e dermatopatie, perché è proprio la cute l’organo più esposto a numerosi agenti fisici e chimici, come raggi ultravioletti,

Succo Di Carota, Succo, Carote, Succo Di Verdura

che provocano uno stress ossidativo ed effetti collaterali a breve e lungo termine, come eritema, edema, ispessimento cutaneo, formazione di rughe ed un’aumentata incidenza di lesioni cancerogene o precancerogene.

L’accelerato invecchiamento cutaneo è solo una delle conseguenze dell’esposizione ai raggi UV: altre conseguenze sono rappresentate da dermatiti, processi autoimmunitari, problemi di vasculite e cheratinizzazione.

Carote, Cestino, Verdure, Mercato, Cibo

La vitamina A ha un effetto protettivo nei confronti di molti disturbi cutanei

Regolatore intestinale ed antidiarroica.

Succo di carota fresco alza leggermente la pressione arteriosa.

Carota è ricca di minerali,

è consigliata come: cicatrizzante gastrico ed intestinale.

Ginger, Limone Caldo, Tee, Limone, Neve, Succo, Freddo

Si consiglia per l’anemia, astenia, colibacillosi, diarree, pressione bassa, emorragie gastrointestinali, vermifuga, con il suo contenuto di minerali e vitamine rafforza le difese immunitarie.

In Cucina: si consuma cruda, tagliata alla julienne e lasciata riposare chiusa al buoi oin frigo a macerazione con un cucchiaio di olio extravergine e succo di limone, da servire prima dei pasti principali.

Note Bibliografiche come Olio Essenziale e MicroDose

– Rigenerante epatocellulare (cellule del fegato), utile in casi di epatite virale o di cirrosi.

– Ipocolesterolo (di aiuto nell’abbassare il tenore di colesterolo)

– Disintossicante, svuota/drenaggio, depurativo epato-renale (fegato e reni)

Surf, Donna, Surfer, Wave, Beach, Acqua, Turistica

– Rivitalizzante, rigenerante, antirughe cutanea potente

– Tonico cutanea, che guarisce, desclerosante med., di sostanza che, iniettata in una vena varicosa, blocca la sclerosi impedendo ulteriori deformazioni;

– Tonico generale – Ipertesi

– Diuretica, antilitica, carminativa.

Indicazioni : 

– Insufficienze epatobiliare e renale, diuretica, antilitica, carminativa, convalescenza post-epatico e del diabete, rigenerazione del fegato dopo infezione virale

– Ipercolesterolemia (med., aumento del tasso di colesterolo nel sangue)

– Eliminazione delle tossine

– Couperose, eczema, acne, foruncoli, pelle stanca vecchiaia, pelle secca, rughe, pelli segnate dal tempo

Giovane Donna, Donna, Mare, Oceano, Abito Bianco

– Cura che rigenera pelli secche, miste, grasse, rinoforzandole,

– Schiarisce il colorito.

– Cellulite pelle d’arancia

– Nell’Ipotensione, stanchezza (astenia) nervosa

– Può aumentare la pressione (efficace nell’ipotensione)

Donna, Biondo, Ritratto, Ragazza, Colore, Abito

Sinergismi frequenti:

Parietaria, Gallio, Idrangea, Canapa rossa nelle disfunzioni urinarie.

Carota (Daucus carota)

La vitamina A ha un effetto protettivo nei confronti di molti disturbi cutanei

Si usa anche: come integratore vitaminico (A), emeralopia “med. Insufficiente capacità visiva in condizioni di scarsa luminosità”, dermatiti e dermatopatie, perché è proprio la cute l’organo più esposto a numerosi agenti fisici e chimici, come raggi ultravioletti

che provocano uno stress ossidativo ed effetti collaterali a breve e lungo termine, come eritema, edema, ispessimento cutaneo, formazione di rughe ed un’aumentata incidenza di lesioni cancerogene o precancerogene.

estratto di carota

L’accelerato invecchiamento cutaneo è solo una delle conseguenze dell’esposizione ai raggi UV

altre conseguenze sono rappresentate da dermatiti, processi autoimmunitari, problemi di vasculite e cheratinizzazione.

Regolatore intestinale ed antidiarroica. Succo di carota fresco alza leggermente la pressione arteriosa.

Risultati immagini per carota estratti

La Carota è ricca di minerali, è consigliata come: cicatrizzante gastrico ed intestinale.

Si consiglia per l’anemia, astenia, colibacillosi, diarree, pressione bassa, emorragie gastrointestinali, vermifuga, con il suo contenuto di minerali e vitamine rafforza le difese immunitarie.

Risultati immagini per carota estratti

Utile anche come Olio Essenziale

(con Cromatografia dei gas e percentuale del chemiotipo), per il naturale benessere del rinnovamento cellulare

Note Bibliografiche:

– Rigenerante epatocellulare (cellule del fegato), utile in casi di epatite virale o di cirrosi. Ipocolesterolo (aiuta ad abbassare il tenore di colesterolo associato al Bergamotto)

– Disintossicante, svuota/drenaggio, depurativo epato-renale (fegato e reni). Rivitalizzante, rigenerante, antirughe cutanea potente

Carota, Crescita, Verdure, Agricoltura, Primo Piano

– Tonico cutanea, che è di aiuto a recuperare il terreno, desclerosante med., di sostanza che, iniettata in una vena varicosa, blocca la sclerosi impedendo ulteriori deformazioni;

– Tonico generale – Ipertesi. Diuretica, antilitica, carminativa.

Indicazioni :

Risultati immagini per carota estratti

– Insufficienze epatobiliare e renale, diuretica, antilitica, carminativa, convalescenza post-epatico e del diabete, rigenerazione del fegato dopo infezione virale

– Eliminazione delle tossine.  Couperose, eczema, acne, foruncoli, pelle stanca vecchiaia, pelle secca, rughe, pelli segnate dal tempo

– Rigenera pelli secche, miste, grasse, rinoforzandole, Schiarisce il colorito.

Immagine correlata

– Cellulite pelle d’arancia. Nell’Ipotensione, stanchezza (astenia) nervosa. Può aumentare la pressione (efficace nell’ipotensione)

Sinergismi frequenti: Parietaria, Gallio, Idrangea, Canapa rossa nelle disfunzioni urinarie.