Tag sistema nervoso

Fattori nella modulazione della tiroide

Come agisce la leptina sull’asse ipotalamo-ipofisi-tiroide? A livello centrale diminuisce la sintesi degli ormoni oressizzanti NPY (neuro peptide ipotalamico) e AgRP (Agouti-Related Peptide). NPY, AgRP e pro-opiomelanocortina (ormone anoressizzante, quest’ultimo) sono tutti sintetizzati dal nucleo arcuato dell’ipotalamo, cha ha afferenze…

Fibrosi cistica e disbiosi intestinale

I primi, con un problema genetico assodato, rispondono bene ad una integrazione nutrizionale o a delle terapie di riequilibrio del microbiota intestinale (debellando disbiosi e parassitosi intestinale); i secondi, con una probabile predisposizione genetica (mostrata dal fatto che la grande maggioranza dei bambini autistici è di sesso maschile) rispondono bene a delle terapie di riequilibrio del microbiota intestinale (che siano basate sulla dieta o meno) e a volte anche ad una integrazione.

Fluoro oligoelemento

Abbinamento: Calcio, Fosforo e Magnesio, Esso stimola la rigenerazione della pelle e delle mucose, particolarmente di quelle delle vie respiratorie e dei polmoni. Sostiene l’attività del sistema nervoso, in special modo quella del cervello, e contribuisce ad alleviare forme allergiche di origine psicosomatica

Il sistema nervoso

Il sistema nervoso centrale controlla il pensiero, i movimenti consapevoli e tutte le sensazioni. È composto dall'encefalo, dal midollo spinale e dai nervi periferici. Qualsiasi pensiero conscio, qualsiasi decisione e azione volontaria passano dal sistema nervoso centrale.

Vitamina D

È fondamentale sapere che la vitamina D opera nel nostro corpo in presenza di alcuni componenti, necessari per esprimere la sua azione. Questi componenti si chiamano cofattori della vitamina D e sono i seguenti: Magnesio; Vitamina K2; Zinco; Boro.

La miglior Vit D Naturale Veggy

la vitamina D interagisce con le seguenti azioni genomiche non classiche: Inibizione della crescita cellulare Regolazione dell’apoptosi Controllo della differenziazione cellulare Modulazione della risposta immune Prevenzione della trasformazione neoplastica Controllo del sistema renina-angiotesina Controllo della secrezione insulinica Controllo della funzione muscolare Controllo del sistema nervoso

Flora batterica

Recenti studi sui meccanismi cellulari di queste interazioni mostrano, per esempio, che colonizzare topi germ-free con il Bacteroides thetaiotaomicron, produce effetti sulla espressione genica delle cellule epiteliali. Questo batterio commensale influenza diversi geni responsabili dell’assorbimento dei nutrienti

× Sono qui per aiutarti