Consulenze e Benessere

Sono presente  in diversi Centri Benessere di varia natura,
come Erboristerie, Studi Associati Olistici, Centri Estetici ecc..:

Occhio, Iris, Cerca, Focus, Verde, Da Vicino, Macro

Dove è possibile offrire Consulenze Mirate al Proprio Benessere, cercando di comprendere le dinamiche interiori e meglio correggere tutte quelle manifestazioni esterne che chiedono e richiedono aiuto ogni giorno di varia natura;
22089016_1476466355768109_2480023391532215841_n.jpg
partendo da un’osservazione Iridologica, Psicosomatica, sino a sciogliere memorie che persistono o resistono ad ogni cambiamento e informazione esterna, registrate nelle spinomidollari della colonna vertebrale, ai test su i meridiani o meglio “placche cutanee” come specificherebbe il prof. Giuseppe Calligaris neuro scienziato,

Pancia, Cuore, Amore, Ragazza, Relax, Rilassarsi

Per comprendere quale miglior Rimedio Fitoterapico della Farmacopea Officinale Spagyrico Alchemico come aiuto, promuovendo l’autoguarigione legata alla Consapevolezza del Sé che è la Comprensione e Integrazione di Se stessi.
Benessere, Massaggio, Relax, Rilassante, Donna, Spa
Per i Centri e Studi interessati alla promozione di servizi olistici mirati al Benessere e Consapevolezza
contattatemi 
Tel0721-824500 WathzApp  +39 3492246570
FBhttps://www.facebook.com/SuccessClubProfessional/
(Francesco Ciani)

Cerchi il tuo Benessere o alimenti il tuo Malessere?

Perchè mai, continuare a resiste nei Malesseri interiori o manifestazioni

disagi che stanno chiedendo Aiuto in ogni modo, da ogni punto esistenziale, e non solo fisico?

Fiori, Primavera, Giardino, Estate, Viola, Prato

Lo stato di malattia o malessere, continuo, è un’espressione di uno stato di poca comprensione di Sè, ma anche un’occasione di recuperare quel benessere e consapevolezza che sta chiedendo di essere compresa o integrata,
è necessario cambiare prospettiva, osservarsi da dentro per comprendere la proiezione esterna come manifestazione, estensione della propria Vita.

Bambino Fiore, Hippie, Fiore Persone, Fiore Bambino

Così come i fiumi non bevono la propria acqua. Gli alberi non mangiano i propri frutti. Il Sole non brilla per se stesso.

Vivere riconoscendosi come stelle nel CIELO, uscire dalla propria ipnosi,  significa illuminare il cielo della tua vita e non solo la tua … far risuonare le corde del tuo Cuore e farle VIBRARE. La guarigione è un processo spontaneo, riconoscersi, è la regola della Natura.

occhio 2
Di ritorno la comprensione è guarigione, e la felicità la sua diretta conferma.

La Natura è al tuo Servizio e l’Universo la tua emanazione, non possiamo farne a meno.
Chi sceglie di vivere godendo trasforma l’ordinario in straordinario.
Riconosce e gusta la vita in ogni sua molteplice infinita espressione.
Accedi alla tua Luce interiore, permettiti di comprendere e guarire ogni esperienza che Sei.

Pancia, Cuore, Amore, Ragazza, Relax, Rilassarsi

Rendila straordinaria tu Puoi!

La Coscienza si manifesta nel fare l’esperienza la Tua.
Richiedi la Tua Personale Consulenza Mirata al Tuo Benessere Interiore, comprendere le cause e conseguenze manifeste a ciò che il tuo Corpo, Mente, Spirito e AnimA esprimono in qualsiasi tessuto sociale.

Benessere, Massaggio, Relax, Rilassante, Donna, Spa

Le tecniche e modalità asseconda delle necessità sono:

– Iridologia dinamica associata alle cause di non comprensione di Sè,
– Cronoriflessologia “met. scienziato Calligaris” “scemare ciò che persiste e resiste”
– Asse intestino – Cervello, “aiuto e ripristino del Microbiota.
– MicroDosi di O.E. Test Olfattivo (Met. Scienziato Eugenio Martines Bravo)
– Test dell’Emozione Ponte
– Problem & Solving, Integrazione , comprensione di Sè
– Rimedi della Farmacopea officinali Spagyrici Alchemici,
– Cellule Staminali Brain/Reprogram Prof. Pier Mario Biava;
– Probiotici umani depurazione, Pranoterapia, ripristino e sostegno in tutto il percorso e tanto altro ancora.

Francesco Ciani Naturopata

Email: successclubprofessional@gmail.com  Tel 0721 824500 WathzApp + 39 3492246570

Malattia: Consapevolezza e Guarigione

Comprensione del Sè

 
L’essere umano è fatto sovente di poca Consapevolezza di Sé e non vuole responsabilità, tendenzialmente deleghiamo a un Dio o a un Diavolo, ad un Istituzione, Associazione ecc. mi sono ammalato ma mica è colpa mia, io non mi volevo ammalare.

Invece No! Te ti volevi ammalare …

Fiori, Albero Di Ciliegio, Fiori Di Ciliegio
 
è questo l’aspetto fondamentale da comprendere;  come mai a volte si scelgono dei percorsi di vita che sembrano veramente allucinanti, si potrebbe dire contro termodinamici, se desideriamo star bene perché ci ammaliamo?
 
Perché noi che creiamo come estensione il nostro Universo, così permettiamo e ci identifichiamo nella malattia da noi ospitata e creata. Dal punto di vista entropico che è l’unica cosa che conta secondo me, che dice: la seconda legge che l’entropia dell’Universo aumenta sempre.
 
Triste, Tristezza, Persona, Depressione, Ansioso, Uomo
 
Che cosa vuol dire? Vuol dire che l’entropia è legata a una cosa fondamentale, che non è l’energia del sistema, “come ci vogliono dire”, ma è la Coscienza del Sistema, la Coscienza non aumenta Mai, la coscienza È , la Creazione È, È stata, È adesso, È e sarà sempre la stessa.
 
Quello che aumenta non è l’entropia S, è il Delta S, cioè la Consapevolezza, o meglio la differenza che credi di avere di entropia tra un istante e l’altro, cioè quanto tu inizia capire chi sei e l’esperienza che fai! Allora il Delta S, aumenta, per cui il Delta S è una misura della Coscienza.


Perché questo?

Ragazza, A Piedi, Teddy Bear, Bambino, Femminile
 
Perché quando un tessuto si ammala, la sua entropia diminuisce, quando un tessuto si sana la sua entropia aumenta, che vuol dire?
 
Semplicemente vuol dire che un tessuto è più disordinato o meno disordinato di un tessuto sano, è questo il problema. Siccome l’entropia aumenta sempre il processo di guarigione è quello spontaneo non il processo di ammalarsi che è contro termodinamico che diminuisce l’entropia! 

Allora come mai guariamo con tanta difficoltà e ci ammaliamo in 5 secondi?

Ragazza Preoccupata, Donna, In Attesa, Seduta, Pensiero
 
Allora si capisce che dietro c’è la tendenza a farti accettare cose come legittime, le cose che non sono vere, per farti credere che c’è qualcuno “che è colui che comanda”, a cui tu devi dare ragione, sempre, (dualità), la malattia ha questo problema, per esempio
Grattini ti dice in televisione che noi dobbiamo imparare a prendere le medicine prime di ammalarci così dopo non ci ammaliamo (è geniale?);
 
no parla al contrario e ti fa credere poi che non puoi farne a meno perché tu non sai chi sei e debba delegare la tua vita ai vari sistemi! (si chiama libertà?)
 
Bella Donna, Giovane, Femminile, Stile Di Vita, Sano
 
perché l’uomo sceglie inconsapevolmente di stare male e non decidi di guarire? Non decidi di guarire perché tu credi che ci sia qualcuno che conta più di te che ti guarirà … se vanno bene le cose (…),

è semplice perché tu credi di non contare una mazza, quindi ci sarà il medico, l’avvocato, il prete, il notaio, il Dio di turno, che ti aiuterà e ti toglierà dal casino, è questa la società attuale: tu devi credere a questa cosa qui, perché se inizi ad osservarti da dentro e comprendi che l’entropia parte dalla tua consapevolezza e ti guarisce, chi si prenderà il merito di questa tua guarigione?
 
Bello, Donna, Faccia, Giovane Donna, Ritratto

Tu vai dal medico e gli chiedi: senta dottore mi può guarire?

Il Dottore quello Vero, non ti guarisce, ma ti dice come devi fare per guarirti, questa è una cosa fondamentale, e allora perché decidiamo di ammalarci?
Perché inconsapevolmente, l’istante in cui tu ti ammali è un momento preciso in determinato punto della tua Vita, in uno punto “spazio – tempo” in cui hai l’opportunità di capire qualcosa di TE,

Perché?

Occhi Azzurri, Donna, Femminile, Trucco, Modello
 
Siccome che tu sei il creatore del tuo universo, quando c’è qualcosa che tu non riesci a comprendere, tu inconsapevolmente ti crei all’esterno una situazione, che dall’esterno ti debba far ragionare, ti faccia capire quella cosa che te non hai capito dentro, sovente questa cosa prende il nome di malattia,
 
cera già arrivato Hamer tanto tempo fa sostenendo che tutte le malattie sono psicosomatiche, ed è vero, Jung prima di Hamer, l’aveva detto in termini molto meno “incisivi”, cambiando nomenclatura, ma è così, tu ti ammali perché ti vuoi ammalare per comprendere parti di te, che non vuoi comprendere dentro.

Immagine correlata
La malattia è una domanda che te ti fai! Tutte le volte che te guarisci è perché hai trovato la risposta, pensa in una giornata ti ammali – comprendi – guarisci !
 
Piccole malattie piccole guarigioni, grandi domande, grandi risposte, grandi malattie,
ma se la termodinamica ce lo vieta come facciamo ad ammalarci, perché all’inizio siamo totalmente inconsapevole di noi, siamo sani , felici e un pò “coglioni” .. pensa che meraviglia, vedi qualsiasi cosa non te ne frega niente, ad un certo punto di fai una domanda .. ti ammali .. a quel punto devi cercare una risposta.
 
Inverni, Donna, Cerca, Biondo, Bella Donna, Bellezza
 
Il primo punto è che siamo felici ma inconsapevoli e la tua entropia è – infinito, come dire nasciamo senza conoscenza e i primi interventi sono dall’esterno, nel mettere degli specchi nella testa dove rifletteranno, imprintig e credenze, doveri, colpe, e frustrazioni,
ricordati: che l’entropia è il “– logaritmo” dei microstati, cioè i microstati sono le cose che ti qualificano, che tu sei, allora il numero di cose che tu sei “siccome che tu sei quello che fai” se non fai niente non esisti, vita vuota, il logaritmo di zero è – infinito,
 
Persone, Donna, Ragazza, Abbigliamento, Occhio
 
il secondo punto della vita è : quando inizi a chiederti una cosa hai una domanda e una risposta, hai 2 microstati, – logaritmo di 2, è già qualcosa, quando trovi una risposta avrai – logaritmo di 1 che è 0, noi sappiamo che l’entropia va da “– infinito a 0”, che è il massimo valore ottenibile,
 
quindi te guarisci, in questo contesto quando tu ti stai facendo una domanda, ti stai tecnicamente ammalando, la tua entropia non diminuisce, nel contesto globale, la tua entropia sta aumentando perché ti sei accorto che c’è un problema da risolvere, la tua Coscienza sta aumentando e poi lo risolvi,

Risultati immagini per malattia consapevolezza guarigione
terzo punto sei guarito, il terzo punto è come il primo ma c’è una bella differenza, al punto 1, eri completamente inconsapevole, al punto 3, sei guarito e sai chi e cosa sei, sei consapevole di te, questo è quello che accade, questo è quello che accade sempre nonostante qualsiasi tipo di ragionamento,
 
ogni volta che ci siamo ammalati e risolto il loop, esso si chiude, e vi accorgete delle cose fuori che cambiano perché avete compreso dentro, la realtà olografica fuori cambia, perché si è più consapevoli di sé, tant’è che lei stessa è perturbabile dall’osservazione;
 
Summerfield, Donna, Ragazza, Tramonto, Crepuscolo
 
noi siamo qui per fare l’esperienza che è necessaria associarla alla Conoscenza di Sé, e alla Consapevolezza, se facciamo l’esperienza in armonia potremmo cadere cmq dalla bici, certamente, ma ogni esperienza non sarà così lesiva e traumatica perchè compresa e non vissuta con gli specchi imprinting che ci hanno messo nella testa e nelle tradizioni.
 
Ma se noi facciamo fatica a capire le cose, per tantissimi motivi, molti alimentati dal mentale che ci giustifica nel rimanere dove siamo, perché la mente si identifica con il malessere, solo perché non sa chi è, o non le vogliamo capire!!!
 

Risultati immagini per malattia consapevolezza guarigione

Ecco che avviene tutto quello che deve avvenire, non perché c’è un Dio cattivo che ci punisce perché tu non hai capito, ma c’è quel Dio dentro di TE che dice guarda che devi capire chi sei dentro altrimenti tu da qui non vai avanti!!


Allora è da chiedersi guarisco o non guarisco?

Esco dal problema o alimento il mio problema? Molti escono dal problema e tanti altri no, il loop ti dice vuoi uscire dal problema? Allora devi comprendere, vuoi comprendere? Per comprendere la malattia o il trauma qualsiasi, devi capire che il problema sia fisico che emozionale, è come lo zio che ha toccata a casa, vuoi ricordarla questa cosa?
 
Pianta, Fiori Di Ciliegio, Crisantemo Ciliegio
 
No, non voglio ricordarla! E allora rimani con il trauma, perché è doloroso capire, e allora si preferisce non comprendere, e quello che succede è che non comprendendo soffri per tutta la vita, alla fine della vita devi comprendere altrimenti ripeterai l’esperienza in un’altra vita, non c’è problema non c’è sconto, perché sei te che ti presenti questo problema e devi andare a vanti sino alla fine che lo risolvi, al di là di chi osa ferirti, o dalla malattia presente, o dal lutto.
 
Foresta, Nebbia, Natura, Alberi, Mistico, Atmosperic
 
Il nostro problema è che siamo di fronti a 2 vie, percorso breve e percorso lungo, il percorso breve è quello felice, il percorso lungo è quello più lesivo, nel percorso breve hai un solo fotogramma, da A a B, significato: devo affrontare 100 unità di sofferenza, nel percorso lungo devo soffrire sempre 100 unità però sono 100 fotogrammi, e ognuno dal valore 1, per cui vedi 100 fotogrammi da un lato e dall’altro lato un fotogramma dal valore 100 , cosa faccio?

Soffro 100 tutta una volta, o mi ammalo e guarisco continuamente?

Caduta, Autunno, Red, Stagione, Boschi, Natura, Foglie
 
La domanda è duale, percui giusta e sbagliate entrambe. Ebbene è necessario comprendere che la sofferenza non è necessaria, perché se tu credi di soffrire ebbene soffrirai, perché sei tu e i modelli preposti che creano la tua personale esperienza, ma nell’istante che tu accetti di rivedere, di ricordare, di comprendere quella cosa che ti ha creato la malattia, che ti ha fatto soffrire, in quell’istante scopri di non soffrire per niente.
 
Scopri che tu non ha voluto vedere, sentire, affrontare sino in fondo, quella cosa e ti sei ammalato per paura di soffrire, ma se la guardavi subito e l’affrontavi non soffrivi così, perché la comprensione è la guarigione, c’è gente che cambia casa perché il vicino è molesto, c’è schiamazzo ecc. ma se non comprendi lo ritroverai sempre, il tuo problema viene con te!

Risultati immagini per malattia consapevolezza guarigione
 
Quello che scappa perché vede il mostro si deve fermare e osservarlo, affrontare il mostro che viene da una parte del suo Sé , non compreso e continuerà ad avere l’ascendente, di separalo ulteriormente, l’uomo ha una possibilità di comprendere per differenza che lui non è la separazione bensì l’unione.
 
A quel punto l’Essere umano integrato dentro di Sé, può veramente perturbare il mondo fuori come estensione espressione della Vita che desidera scegliere già, creando infinite esperienze tutte quelle desidera vivere e portare a compimento come parti della stessa Coscienza.

Desideri comprendere ogni resistenza che persiste o resiste?

Demenza, Malattia, Dimenticare, Da Solo, Proprio Mondo
 
Prenditi un Appuntamento  dedicato al Tuo Personale Benessere by Francesco Ciani
Bibliografia:
 
(Sintesi di Fisica Quantistica, da Roger Penrose, Malanga, e Consapevolezza del Sè Francesco Ciani personal experience)

I disturbi reumatici

Il reuma è sempre unito a un’infiammazione che può essere acuta o cronica

Il reuma porta a gonfiori dei tessuti e della muscolatura, a deformazioni e indurimenti delle articolazioni. Il dolore limita a tal punto la capacità di movimento che si può arrivare anche a forme di invalidità.

Occhio, Malato, Blu, Red, Dolore

Un termine reumatismo è un concetto globale che indica un gruppo di sintomi relativi a dolorose modificazioni dei tessuti che si manifestano soprattutto nelle articolazioni e nella muscolatura.

I disturbi alle articolazioni e alla muscolatura si manifestano in maniera violenta dopo periodi di stasi e migliorano se il paziente muove le sue articolazioni

Massaggio, Spalla, Umano, Relax, Massaggio Classico

L’inattività porta col tempo a un calo della muscolatura e a una deformazione dell’articolazione interessata.

La malattia inizia per lo più con una rigidità mattutina delle articolazioni accompagnata da dolori

le articolazioni sono gonfie e spesso arrossate. In genere le articolazioni sono colpite simmetricamente e i dolori si spostano dalle piccole articolazioni periferiche alle grandi articolazioni. Il decorso della malattia è cronico e gli irrigidimenti si manifestano gradualmente.Risultati immagini per disturbi reumatici

Il quadro patologico prevede un progressivo irrigidimento che arriva fino a forti deformazioni.

Per altro chi è colpito da poliartrite si lamenta poco, mostra grande pazienza e una sorprendente indifferenza nei confronti del proprio dolore.

Il decorso della poliartrite ci mostra con particolare evidenza il tema centrale di tutte le malattie dell’apparato locomotore: movimento/sosta, agilità/rigidità. Nell’anamnesi di quasi tutti i malati di reumatismo troviamo un’attività esasperata e una forte mobilità.

Backpain, Mal Di Schiena, Indietro, Dolore, Dorso

Si tratta di persone che hanno praticato sport anche a livello agonistico

che hanno lavorato molto in casa e in giardino, che sono state instancabilmente attive e si sono molto sacrificate per gli altri. Sono quindi persone attive, agili, irrequiete, su cui la poliartrite tende la sua rete di rigidità e durezza finché non sono costrette a stare finalmente in pace.

Angel, Persona, Mistico, Cascata, Umano, Fantasia

Si ha l’impressione che troppa attività ed eccessivo movimento siano corretti dall’immobilità

Questo discorso potrà forse stupire dopo quanto abbiamo detto a proposito della necessità di cambiamento e movimento. Il rapporto diviene chiaro soltanto se ci ricordiamo di nuovo che la malattia corporea rende sinceri.

Risultati immagini per disturbi reumatici

Nel caso della poliartrite ciò significherebbe che queste persone in realtà sono statiche

La super attività e l’agilità che ritroviamo quasi sempre prima della malattia si riferiscono soltanto all’elemento corporeo e compensano la rigidità della coscienza.

Già la parola rigido è imparentata col rigore della morte.

Uomo, Sport, Fitness, Muscolo, Dolore, Pneumatici

Questi concetti si adattano tutti al tipo del paziente di poliartrite, il cui profilo della personalità è ben noto in quanto la psicosomatica già da mezzo secolo ha studiato questo gruppo di pazienti.

Tutti i ricercatori sono d’accordo nel ritenere che ” il carattere del malato di poliartrite presenta un tratto di perfezionismo e superattivismo, una tendenza masochistico – depressiva con forte bisogno di sacrificarsi ed esagerata volontà di aiutare gli altri, unito a un comportamento ipermoralistico e tendenza all’umore depresso ” (la citazione è tratta dal testo del Brautigam).

Risultati immagini per disturbi reumatici

Queste caratteristiche mostrano l’autentica rigidità e testardaggine delle persone, mostrano quanta poca flessibilità e agilità esse abbiano in realtà nella propria coscienza.

Questa immobilità interiore viene semplicemente ipercompensata dall’attività sportiva e dall’irrequietezza fisica e serve quindi soltanto come meccanismo di rimozione della propria grande fissità.

In Esecuzione, Corridore, Lunga Distanza, Fitness

La grandissima tendenza di questi pazienti a praticare attività sportiva anche a livello agonistico ci porta a un altro tema centrale: l’aggressività.

Il reumatico limita la sua aggressività al piano motorio, ovvero blocca l’energia a livello di muscolatura.

Giovane Donna, Donna, Mare, Oceano, Abito Bianco

La misurazione sperimentale dell’elettricità muscolare dei reumatici ha mostrato chiaramente che stimoli di tutti i tipi portano a un aumento della tensione muscolare, specie di quella delle articolazioni.

Queste misurazioni fanno ipotizzare che il reumatico domini a forza i propri impulsi aggressivi e li trasferisca a livello solo corporeo.

L’energia che non viene scaricata resta inutilizzata e legata alla muscolatura delle articolazioni e li si trasforma in infiammazione e dolore.

 

Immagine correlata

Ogni dolore è sempre il risultato di un’azione aggressiva.

Se io do libero corso alla mia aggressività e la scarico su un altro, è la mia vittima che sente dolore. Se domino l’impulso aggressivo, questo si ritorce contro di me e sono io che avverto il dolore (autoaggressività).

Chi ha dei dolori, dovrebbe sempre chiedersi a chi in realtà essi erano rivolti.

Donna, Vecchio, Senior, Disperazione, Dolore, Femminile

Nell’ambito delle forme reumatiche c’è un sintomo speciale nel quale per l’infiammazione dei tendini dei muscoli dell’avambraccio a livello di gomito la mano si chiude a pugno (epicondilopatia cronica).

Questo ” pugno chiuso ” mostra con estrema evidenza l’aggressività repressa e il desiderio nascosto ” di dare finalmente un pugno sul tavolo “. Una tendenza analoga si rivela nella contrazione di Dupuytren, che non consente più di aprire bene la mano. La mano aperta è però simbolo di disponibilità alla pace.

Fisioterapia, Massaggio Ai Piedi, Massaggio

Quando tendiamo la mano per salutare qualcuno, facciamo un gesto istintivo

gli offriamo la mano vuota e aperta, affinché veda che non si ha in mano arma alcuna e ci si avvicina con intenzioni pacifiche. Lo stesso simbolismo vale quando agitiamo la mano da lontano in segno di saluto:

la mano è sempre aperta. Se la mano aperta esprime intenzioni pacifiche e concilianti, il pugno chiuso ha sempre indicato ostilità e aggressività.

Risultati immagini per stanco di combattere

Il reumatico non può sopportare la propria aggressività, altrimenti non la reprimerebbe e bloccherebbe; dato che però l’istinto aggressivo c’è, gli provoca forti sensi di colpa inconsci che portano a grande disponibilità ad aiutare gli altri e a sacrificarsi per loro.

Nasce una strana combinazione di servizio altruistico e tendenza parallela a dominare l’altro, un atteggiamento che si potrebbe definire ” benevola tirannia “. Spesso la malattia si manifesta proprio quando a causa di un mutamento di vita viene sottratta la possibilità di compensare col servizio i sensi di colpa.

Massaggio, Spalla, Umano, Relax, Massaggio Classico

Anche la varietà dei sintomi collaterali mostra l’importanza centrale dell’ostilità repressa

si tratta soprattutto di dolori di stomaco e di intestino, sintomi cardiaci, frigidità e disturbi della potenza maschile, paura e depressione. Anche il fatto che la poliartrite si manifesta molto più nelle donne che negli uomini si spiega per il fatto che le donne hanno maggiori difficoltà a vivere consapevolmente i propri impulsi ostili e aggressivi.

Donna, Piuttosto, Ragazza, Capelli, Bello, Donne

La medicina naturale riconduce il reuma a un accumulo di tossine nel tessuto connettivo

Le tossine accumulate simbolizzano dal nostro punto di vista problemi non elaborati, temi non digeriti, che non si è riusciti a risolvere e che si sono invece immagazzinati nell’inconscio. È da questo concetto che prende le mosse il digiuno terapeutico.

Cucito, Aghi, Cuscino Per Il Cucito, Graffiante

Eliminando totalmente il nutrimento, l’organismo è costretto a divorare se stesso e quindi a bruciare e ad elaborare le scorie

Questo processo corrisponde in campo psicologico all’elaborazione e alla presa di coscienza di temi fino a quel momento repressi e rimossi. Il reumatico però non vuole affrontare i suoi problemi. È troppo rigido e statico per farlo – si è irrigidito su certe cose.

Ginocchio, Nastratura, Massaggio, Spalla, Umano, Relax

Ha troppa paura di sondare onestamente il proprio altruismo, la propria disponibilità

la propria capacità di sacrificio, le proprie norme morali. Così il suo egoismo, la sua immobilità, la sua incapacità ad adattarsi, il suo desiderio di potere e la sua aggressività restano nell’ombra e si somatizzano nel corpo sotto forma di irrigidimento e immobilità, che finiscono per metter fine alla non sincera disponibilità al servizio.

(Thorwald Dethlefsen Rudiger Dahlke)

Salute come scelta

Il professore Ivan Neumivakin era il capo del programma di risanamento degli astronauti russi

Mise a punto un sistema di risanamento corporeo unico al mondo.

Nei corso della sua attività ha saputo prendere il meglio della medicina russa e l’aveva arricchito con le sue invenzioni; come risultato, è stato creato un sistema di risanamento unico al mondo, grazie al quale gli astronauti da più di 50 anni non si ammalano.

Mirtilli, Dessert, Frutta, Blu, Frutti Di Bosco

Vi mostriamo di seguito una delle sue interviste evidenziando nelle prime righe la parte più significativa, la “chiave” del sistema di risanamento naturale del professor Ivan Neumivakin è l’acqua.

Testo tradotto da Olga Samarina :

Risultati immagini per bere frutta

Se avete fame – bevete

Dopo aver bevuto, per mezz’ora avrete tolto la fame, e poi bevete ancora. Solo quando avrete una forte fame, mangiate.

Se non ne avete, non mangiate, fate riposare l’organismo. C’è ancora del cibo del mattino da digerire, se buttate sopra dell’altro, il cibo marcisce.

Verdure, Avocado, Vegan, Veggies, Fresco, Naturale

L’acqua è il cibo, per ¾ siamo l’acqua

Dobbiamo bere a digiuno 1,5-2 l di acqua fresca. Guardate alcune persone dopo 60-70 anni, quando iniziano a bere circa 2 litri d’acqua, le rughe si stirano e l’intestino lavora bene, le cellule si fanno il bagno nell’acqua, è la base della loro vita ….

Acqua PURA serve alla cellula, non deve spendere l’energia per pulirla, è l’acqua pura che restituisce la salute.”

Peach, Frutta, Rosso, Giallo, Succoso, Maturo

Prima di tutto, io dovevo capire dove si trova il confine tra la salute e la malattia, e poi capire, che cosa, dall’arsenale della medicina ufficiale, poteva essere utile nello spazio. In pratica, nulla.

Dopo che me ne sono andato dal programma, ho cercato di proporre alla sanità pubblica tutto ciò che avevo trovato utile, ma ho incontrato una feroce resistenza.

Still Life, Fine Art, Pittura, Frutta, Frutti, Fruttato

Qual’è la sua discordanza con la scienza medica classica

Siamo una catena di montaggio, e la bocca è una macchina per rimpicciolire e spezzettare il cibo. Dobbiamo non ingoiare il cibo, ma masticarlo molto bene, praticamente, “berlo”.

Avete ingoiato il boccone senza masticarlo. Questo si copre solo superficialmente con l’acido cloridrico che non può penetrare dentro il boccone.

Cibo, Noce Di Cocco, Frutta, Sano, Olio Di Cocco

Ma la cosa più grave è che questo acido si diluisce con l’acqua bevuta alla fine del pasto; la sua concentrazione è ridotta e, come risultato, il cibo non si digerisce. Tutto ciò che avete mangiato diventa “scorie”, prodotti di metabolismo non digeriti.

Mangiamo 4-5 volte più del necessario. E tutto il cibo “in più” è un lavoro per i medici, se non oggi, lo sarà domani.

Asparagi, Asparagi Verdi, Verde, Mangiare, Verdure

Lei propone di bere meno liquidi?

Dipende dai liquidi. Solo l’acqua “pulita” va nelle cellule; le acque minerali o gassate vanno prima pulite. Il tè e il caffè alzano momentaneamente l’energia, ma aggravano la mancanza dell’acqua.

Risultati immagini per bere frutta

L’acqua “sporca” va nella cellula che invece di ricevere l’energia deve prima pulirla

Lo sporco si getta via ma di acqua ce ne poca. E l’energia manca. L’assunzione dei liquidi impuri causa l’arteriosclerosi, lì ipertensione, l’aritmia: questa è la causa delle maggioranza delle malattie.

Il cancro, l’AIDS?

Penso che queste malattie non esistano.

Come no?!

Asparagi, Verde, Asparagi Verdi, Tempo Di Asparagi

CI sono degli stati legati alle scorie nell’organismo. In questo ambiente le cellule vivono in un ambiente putrido e privo di ossigeno. Sono costrette a mutare e a diventare cancerose. Le cellule cancerose ci sono in qualsiasi organismo, ma il sistema immunitario sano le sopprime.

E se l’individuo è debole, queste iniziano a moltiplicarsi e a crescere.

In linea di principio, ci servono, perchè l’organismo deve sapere che il male e il bene coesistono.

Abbiamo creato un centro di salute dove in tre settimane, senza clisteri e farmaci, purifichiamo l’ambiente interno dell’organismo. Spariscono le malattie come, per esempio, l’ipertensione.

Come lo fate?

Salmone, Di Pesce, Pesce Alla Griglia, Grill, Piatto

Mangiando molto poco, più delle speciali tisane per pulite il sangue, il fegato, i reni e il pancreas. Due giorni di digiuno e due giorni di tisane.

Si dice che da voi curano con successo il Parkinson e la Sclerosi Multipla.

Si, dopo tre-sei mesi i malati che erano a letto si alzano, vanno al mercato, iniziano ad essere autosufficienti. Il segreto è semplice: hanno saziato le cellule dell’acqua di cui si avvertiva la mancanza.

Filetto, Manzo, Bistecca Di Manzo, Finferli

La medicina non nota che l’acqua è il miglior elettrolita, è l’energia; senza l’acqua non funzionano i mitocondri, le stazioni idroelettriche che forniscono alla cellula l’energia.

Il primo organo che risente la mancanza dell’acqua è il cervello. Di qui l’irritabilità, il mal di testa, la stanchezza, gli scarsi risultati nello studio.

Grembiule, Summer Dress, Ragazza, Donna, Gambe, Foresta

Il cancro e l’AIDS sono le conseguenze e non le cause, se una persona è certa che il cancro è uno stato temporaneo, potrà liberarsene.

Deve prima di tutto capire cosa ha fatto di sbagliato nella vita, capire i suoi errori, chiedere il perdono, e poi credere nella guarigione.

Primavera, Albero, Fiori, Prato, Tronco D'Albero

– La gente si stupisce quando lei dice che non c’è cuore nel petto.

Il cuore è un motore per pompare il liquido, si trova sotto l’ombelico.

Come?!

Risultati immagini per bere frutta

Una persona adulta è alta 150-180 cm. Il liquido sotto la forza della gravità cade in giù, si deve farlo tornare su, e lo fanno i muscoli dentro i quali si trovano i vasi; sono le pompe che spingono il sangue in su.

Se il padrone del corpo non lo cura, non fa lo sport, non allena i muscoli del tronco e delle gambe, arriva l’arteriosclerosi, arrivano le varici, ecc. Il sangue, in presenza delle scorie, si addensa e il cuore deve applicare molti sforzi per spingere questo sangue.

Alberi Di Ciliegio Giapponese, Fiori, Primavera

Prima sorge l’ipertrofia del ventricolo sinistro, poi le aritmie, poi l’infarto o l’ictus.

Non ce la fa il cuore, a lavorare al posto di più di 500 muscoli che devono pompare il sangue. Il cuore deve lavorare con il cuore non denso ma liquido, pieno d’acqua. Ma nessuno insegna come ottenerlo.

Abito, Ragazza, Bella, Donna, Moda, Femminile, Bellezza

Non molti sanno che si deve bere l’acqua 10-15 min prima di mangiare, 1-2 bicchieri. L’acqua supera lo stomaco e si raccoglie nel duodeno, dove si accumulano gli alcali. Quest’acqua non si inacidisce, diventa alcalina.

E le tradizionali bevande a fine pasto?

Cibo Sano, Cibo, Potenza, Dietetico, Barattolo Di Pasta

ASSOLUTAMENTE NO. Potete solo sciaquare la bocca. Dopo aver mangiato carne, per due ore non mangiate né bevete nulla, i succhi gastrici devono trattare la carne. Anche perché nella carne c’è qualcosa di utile, noi viviamo nella tavola periodica di Mendeleev e abbiamo bisogno di vari elementi.

Di Olga Samarina

Fonti: http://radionicaesoterico-scientificarussa.blogspot.it/2015/07/essere-sani-senza-medicine-e-semplice.html?m=0

L’arte di Vivere

Nel momento in cui si sceglie di lasciar cadere gli ormeggi

che ci legano alle false emozioni duali e alla fisicità del dolore delle malattie … ad esse collegate, perchè divenute esperienze intelligenti .. comprese

chiudiamo le “porte” del dolore, rabbia risentimento..e paura

Web, Rugiada, Tenere, Legato, Fissaggio, Nodo

L’Anima inizia ad espandersi nella coscienza e consapevolezza dell’Essere

dove tutto risuona, vibra e si colora … di vivide intensità armoniche … dove il male precipita nel suo oblio, non più alimentato dalla mente errante, ma divenuto Consapevolezza del Sè,

Fiore, Macro, Dimenticare, Gocciolamento, Acqua

dallo stesso punto dove si può veramente fare esperienze lucide, si acquistano conoscenze e consapevolezza come:

• Maggiore rispetto per la vita

• Maggiore autostima che va oltre la realtà fisica

• Maggiore collegamento spirituale

Primavera, Albero, Fiori, Prato, Tronco D'Albero

 Minore ostilità e violenza

• Maggiore consapevolezza della realtà (osservando 3 punti di vista) come Uno.

• Maggiore interesse in una ricerca personale di conoscenza e saggezza

Margherita, Cuore, Fiori, Cuore Di Fiore, Primavera

Maggiore rispetto per se stessi e senso di responsabilità

• Verifica personale dell’immortalità

• Maggiore consapevolezza della propria interconnessione con gli altri

(Francesco Ciani Naturopata)

L’Arte di Vivere

La nostra coscienza pensa ai ricordi il nostro corpo li vive

quando si pensa di averli cancellati..

eccoli che si presentano ancora i sintomi nel corpo..

Ragazza, Triste, Ritratto, Viso, Donna, Bellezza, Bella

La memoria è nel cuore e nelle cellule 

Ogni sofferenza, ogni disagio nasce da un rifiuto,

Tutto ciò a cui si resiste, persiste!!! (base di tutte le malattie croniche e di tutte le dipendenze).

Donna, Ragazza, Femminile, Giovane, Bellezza, Modello

Non esiste nell’organismo un qualcosa che possa essere negativo e contro la Vita, sappiatelo!

L’organismo non crea realtà negative alla nostra realtà esistenziale, queste cose succedono quando la Consapevolezza è dissociata dalla Mente, dallo Spirito e dall’AnimA, non si trovano, non comunicano fra di loro!

Ragazzo, Pensiero, Pensoso, Riflessivo, Bambino

(Francesco Ciani Naturopata)

Il segreto della medicina

Qual è il dato fondamentale riguardante la salute?

In ogni argomento, scienza o disciplina c’è sempre un dato che è superiore e di maggior importanza rispetto al resto dei dati che formano tale disciplina. Il resto dei dati in tale disciplina si allinea a questo senza eccezioni.

Qual è il dato che si applica a tutte le discipline e metodi di terapia, la medicina classica, omeopatia, medicina alternativa, medicina olistica, medicina funzionale ed altre?

Siringa, Pillola, Capsula, Morfina, Ago, Liquido

Ecco a voi il segreto della medicina

Una delle preoccupazioni e delle paure più grandi che assale la maggioranza di noi è quella di ammalarsi. E se ci ammaliamo ce la faremo a ritornare allo stato di salute di prima?

Come fa la medicina ad aiutare la guarigione del corpo umano in caso di malattia?

Qual è il segreto della scienza medica?

Per rispondere alle suddette domande dovremmo osservare le qualità della vita stessa.

Vitamine, Compresse, Pillole, Medicina

Si è rilevato che come esseri umani abbiamo la tendenza naturale a cercare la gioia e il piacere, sia a livello fisico sia spirituale.

La ricerca del piacere (la beatitudine, come descritto da Platone) è un incentivo così potente che può darci la forza di sopportare cose molto spiacevoli nell’attesa del suo raggiungimento.

La ricerca della gioia e del piacere, per definizione, include lo sforzo di allontanarsi dal dolore e dalla sofferenza

Si tratta di caratteristiche che definiscono la vita stessa e sembrano essere comuni a tutti gli esseri viventi.

Queste osservazioni sono state fatte in passato da molti filosofi e ricercatori e ci permettono di capire in un modo più approfondito la vita stessa e le leggi che la governano.

Bambini, Felice, Fratelli, Nascondere, Ascolta

Il piacere è direttamente collegato con l’essere sani, con il sentirci pieni di energia, fiducia e ottimismo per affrontare la vita e il futuro. Oggi sembra che tutto questo sia sempre più difficile da realizzare. C’è speranza di cambiare una situazione che sta gradualmente peggiorando sia a livello individuale sia sociale?

La vita e le leggi naturali

Ragazze, Bambini, Amici, Giovane, Felice, Infanzia

Facciamo un esempio pratico per meglio comprendere le qualità della vita rispetto all’universo fisico. Supponiamo che il telefono cellulare ci cada dalle mani, finisca sul pavimento e si rompa.

Quali sono le probabilità di ritrovarlo privo d’incrinature e perfettamente funzionante lasciandolo lì fermo per qualche tempo? Pensi che ingessarlo contribuirà a ripristinare il suo stato originale di piena funzionalità?

Donna, Triste, Depressione, Mal Di Testa, Dolori

Secondo la nostra esperienza e il secondo principio della termodinamica (una branca della fisica che studia le proprietà dell’energia e della materia riguardo al calore) la probabilità che ciò accada è semplicemente zero.

Il secondo principio della termodinamica dichiara che l’universo s’indirizza verso un costante deterioramento del suo stato di ordine.

Uno fra i dibattiti più interessanti a livello scientifico e filosofico degli ultimi 100 anni è quello che riguarda il rapporto della vita con il principio sopra citato e se la vita sfidi oppure no questo principio della fisica.

Cerchiamo di estendere l’osservazione che abbiamo fatto con il telefono cellulare al corpo umano e supponiamo che, mentre stiamo per martellare un chiodo nel muro, colpiamo il nostro pollice per errore.

Visualizzazione Finestra, Seduta, In Casa, Ragazza

Cosa ci si aspetterebbe che avvenga dopo un mese, in un caso del genere?

In condizioni normali ci aspettiamo che il dito sia guarito e che sia di nuovo perfettamente funzionale. Se così non fosse, saremmo preoccupati e molto probabilmente andremmo dal medico.

Gambe, Finestra, Auto, Strada Sterrata, Relax, Donna

Consideriamo scontata la capacità del corpo umano di guarirsi, mentre una cosa del genere non si osserva nella materia inorganica e sembra pure che vada contro le leggi della fisica.

Qual è allora il motivo per cui le creature viventi, anche se per periodi limitati, s’indirizzano verso stati superiori di organizzazione?

Spruzzi, Splash, Aqua, Acqua, Versando, Chiaro, Goccia

La mia intenzione, con la presente dissertazione, non è quella di risolvere questo problema, certamente interessante dal punto vista scientifico, ma quella di attirare la vostra attenzione sul fatto che il corpo umano ha una proprietà intrinseca di auto guarirsi e ripristinare, ove possibile, un normale stato funzionale.

Nessuna procedura, intervento medico o chirurgico avverrebbe se non ci fosse tale attributo della vita, la capacità di organizzare la materia e l’energia, anche per intervalli di tempo limitati.

Nell’esempio del dito, se il medico deciderà che è il caso di ingessarlo, sarà il gesso a portare la guarigione?

Massaggio, Mossa, Terapia, Fisioterapia, Physio, Relax

Certamente no. Il gesso fa in modo che i processi riparativi innati vadano verso la giusta direzione.

Come affermato da Voltaire nel 18° secolo: “L’arte della medicina, consiste nel divertire il paziente mentre la natura cura la malattia.” Ippocrate ha descritto la stessa cosa con parole diverse:

“Primum non nocere”

Secondo Ippocrate, il medico per curare una malattia, prima di tutto non deve causare dei danni. La capacità di auto guarigione è considerata certa e ciò che il medico dovrebbe causare è quello di portare più benefici che danni per ottenere la cura della malattia.

Questo principio è oggi uno dei requisiti basilari dell’etica medica e il principio cardinale nell’esercizio della medicina di emergenza in tutto il mondo.

Il nostro corpo ha la tendenza a essere sano

Uccello, Ali, Svolazzanti, Natura, Animale

Da quanto menzionato qui sopra ne consegue che il corpo umano ha la tendenza innata ad essere sano. Non tende ad ammalarsi come molti di noi pensano.

La malattia avviene per due sole ragioni:

1) Perché i danni causati da atti o omissioni superano la capacità e la velocità del corpo di riparare.

2) Perché non si hanno a disposizione le sostanze necessarie per portare a termine tali riparazioni.

Farfalla, Insetto, Macro, Animale, Natura, Primavera

Finché il nostro corpo ha le sostanze ripara i danni subiti e molto spesso questo passa inosservato. Gradualmente le sue scorte finiscono e il processo di riparazione rimane incompleto.

I danni che si accumulano si presentano come malattia. Oltre 10.000 lesioni accadono ogni giorno in ogni nostra cellula. Meccanismi antiossidanti specifici si attivano per correggere la maggior parte di queste lesioni.

Frullati, Frutta, Colorato, Vitamine, Sano, Fresco

E’ una nostra scelta continuare ad aggiungere lesioni attraverso un’alimentazione non appropriata, il fumo, l’uso eccessivo di alcool, l’uso di droghe, l’abuso di medicinali, oppure di mantenere i meccanismi di riparazione in buone condizioni, mangiare cibi freschi e integrali, eliminando o limitando tutti i carboidrati insulinici, bere acqua, estratti, fare esercizio e soddisfare le esigenze del nostro organismo con le sostanze nutritive di cui ha bisogno per creare salute invece di malattia.

Attraverso il libro che avete fra le vostre mani, scoprirete cosa si può fare per aiutare il vostro corpo ad avanzare verso la situazione che è propenso a raggiungere per sua natura, ovvero la salute.

Siamo molto avvantaggiati nel fare questo perché la natura vuole che siamo sani. Ci vuole uno sforzo costante e ininterrotto per creare la malattia cioè alimentare la nostra separazione interiore da ciò che siamo veramente da sempre.

E.I.Nu.M. European Institute of Nutritional Medicine modificato