Tag lasciar andare

Vertigini e Sindrome di Ménière

Domande 1. Dove non riesco a unirmi alla base della mia vita? 2. In che rapporto si trovano il senso della mia vita e il mio sostentamento? 3. Perché non voglio sentire quello che la mia voce interiore cerca di dirmi? 4. Che cosa non posso più utilizzare nella strada della mia vita e di che cosa mi devo sbarazzare immediatamente?

La mano 

La mano rappresenta a tal punto il passaggio dal concettuale al reale, dall'idea alla realtà, che serve anche per «parlare», per comunicare. Ciò è vero non solo per i muti, ma anche per numerose culture sparse in tutto il mondo.

Dare è la chiave per arrivare a perdonare 

Possiamo cominciare a dare amore e compassione alla parte di noi che sta lottando con il dolore, l'odio e la rabbia. Quando riusciamo veramente a essere vicini a noi stessi, possiamo essere parte di quell'energia universale, di quella coscienza superiore, di quella divinità che è presente in ognuno di noi, e possiamo dare quell'energia persino a chi ci fa del male, perché è ciò che abbiamo dentro.

Insonnia

L'insonnia dovrebbe costituire lo spunto per porsi queste domande: 1. Fino a che punto sono dipendente da potere, controllo, intelletto e osservazione?  2. So abbandonarmi?  3. Come vanno in me la capacità di dedizione e la fiducia?  4. Mi preoccupo del lato notturno della mia anima?  5. Come è grande la mia paura della morte? Mi sono confrontato a sufficienza con questo tema? Un eccessivo bisogno di sonno suscita queste domande: 1. Rifuggo dall'attività, dalla responsabilità e dalla presa di coscienza?  2. Vivo nel mondo dei sogni e ho paura di destarmi alla realtà?

L’articolazione del gomito

Domande  1. Cosa voglio veramente quando metto in movimento tutte le cose?  2. Chi voglio sollevare? Dove esagero il mio sforzo?  3. Quali sollecitazioni al riposo ho ignorato?  4. Quale opposizione si crea in me se esercito la mia leva?  5. Quali motivazioni non confessate (quale ambizione?) esistono in me?  6. Quali colpi si abbattono su di me e mi scuotono (con la mia articolazione)?  7. Per chi erano stati pensati?

× Sono qui per aiutarti