Dermatite eczema psoriasi rosacea micosi della pelle e delle unghie

Parte 4°

Personalmente, un ottimo ed economico rimedio che ho scoperto per dare sollievo alle pelli secche e piene di croste in desquamazione è quello di usare del normalissimo olio di oliva.

Ragazza, Bagnato, Sexy, Gocce D'Acqua, Pioggia

C’è chi dice che l’olio di mandorle o quello di iperico siano migliori, c’è chi consiglia estratti di aloe, io li ho provati tutti e devo dire che su di me questi lenimenti non hanno avuto molto effetto; e a questo punto l’olio di oliva – magari extravergine e biologico se proprio volete – a parità di effetto è sicuramente molto più economico.

Un altro trucco che a volte può funzionare è quello di passare l’olio sulla zona della pelle in cui si manifesta la psoriasi e poi avvolgerla con quella pellicola trasparente che si usa per avvolgere gli alimenti;

Ragazza, Mare, Erotico, Occhiali, Bionda, Beach

si tiene quindi la pellicola lì sopra per alcune ore, magari per una notte intera. Questo consiglio l’ho letto sul libro citato di John Pagano e devo dire che spesso funziona, specie per le mani e per i piedi.

Attenzione però, è un trucco che dovete imparare ad usare e che certe volte (a seconda delle condizioni della pelle) potrebbe essere controproducente; quello che intendo dire è che se la psoriasi è secca in genere funziona bene, se la psoriasi è purulenta o se avete troppe lacerazioni la situazione potrebbe aggravarsi.

Donna, Biondo, Ritratto, Ragazza, Colore, Abito

Insomma non vi sto dando un’indicazione terapeutica, ma vi sto riferendo un trucco che ho imparato e che va usato con cognizione di causa magari dopo alcune prove fatte su voi stessi per periodi di tempo relativamente limitati.

Tra l’altro la plastica a contatto con la pelle non è il massimo, si rischia di assumere tramite la permeabilità epiteliale qualche sostanza chimica, e allora si potrebbe mettere sotto un telo o un indumento leggero e sopra la pellicola (a volte ho fatto così).

Zahnreinigung, Riparazioni Dentali, Trattare I Denti

Nella mia esperienza le cose che hanno funzionato nel tempo contro la psoriasi, oltre a quelle sopra menzionate, sono state la dieta senza glutine prima e la dieta paleolitica dopo. In seguito all’estrazione di un dente ed agli antidolorifici ed antibiotici che ho dovuto prendere, ho avuto una ricaduta, che però questa volta ho affrontato in maniera differente:

cucina senza (cereali e pseudo-cereali integrali senza glutine oppure ridotti finchè l’intestino non era più infiammato) e dei farmaci antiparassitari in corrispondenza della luna piena ed a volte anche della luna nuova.

Sorriso, Ridere, Ragazza, Denti, Bocca, Mento

Dopo 5 mesi di questa cura la psoriasi è quasi totalmente scomparsa

Ma la storia non è finita, perché le recidive non sono terminate, sono quindi ritornato ad una dieta paleolitica con grande difficoltà perché ho scoperto che nel frattempo ero diventato intollerante al cocco ed anche ad alcuni frutti che prima mangiavo.

Tigre, Predatore, Animale, Dente, Ruggito, Pericoloso

Eliminati i cibi che mi facevano male piano piano tutto sta passando di nuovo (anche grazie all’uso della trementina) ma i miei studi e l’analisi di certi sintomi da me provati, oltre che un consulto con un bravo dentista, mi hanno fatto capire che alla base della mia psoriasi c’erano anche 4 cavitazioni in corrispondenza dei molari, che sto trattando con il protocollo “casalingo” della dottoressa Clark (vedi il libro Bonifica dentale )

NB: sembra che anche l’intossicazione da alluminio possa concorrere ad esacerbare o con-causare problemi come la psoriasi e gli eczemi

Prima Colazione, Succo D'Arancia, Pane, Grano Intero

di sicuro l’alluminio crea problemi anche a livello di pelle ed è un materiale da cui tenersi alla larga (io evito cibi e bevande in lattina così come cibi cotti in pentole di alluminio e non uso la pellicole metalliche per avvolgere gli alimenti).

Purtroppo da qualche anno l’alluminio è stato (senza giustificazione apparente) addizionato nei carburanti degli aerei e viene sparso a piene mani con scie tanto bianche quanto tossiche.

Scottature Solari, Pelle, Rosso, Arrossato

Fortemente consigliato a tutte le persone sofferenti di queste malattie è il libro Psoriasi la nostra rivoluzione (di Paolo Antolini e Jacopo Paolucci), il sito http://www.psoriasimetodoapollo.com/ ed il gruppo Facebook ad esso collegato.

Il libro, il sito e le linee guida (diffuse gratuitamente) per la cura naturale di queste ed altre malattie sono uno strumento davvero potente, e la scienza su cui si basano coincide in gran parte con quanto esposto in questo libro (ma c’è anche molto di più).

Occhi Azzurri, Donna, Femminile, Trucco, Modello

Un piccolo approfondimento su dermatite atopica e la sua correlazione col glutine (e altri alimenti)

L’articolo Gluten-sensitive enteropathy associated with genital lichen simplex chronicus relaziona su un caso di una devastante malattia simile all’eczema (una neurodermatite detta “lichen simplex”) che portava una donna a grattarsi a sangue la zona perianale.

Inverni, Donna, Cerca, Biondo, Bella Donna, Bellezza

Gli esami del sangue hanno mostrato gli anticorpi tipici della celiachia, e nel corso dei mesi successivi, adottando una dieta senza glutine, la donna è guarita dall’insopportabile prurito ed ha normalizzato i suoi livelli di ferritina nel sangue.

L’articolo Serum IgG antibodies to gliadin and other dietary antigens in adults with atopic eczema riferisce di un piccolo studio che ha riscontrato nel 30% degli adulti sofferenti di eczema atopico la presenza di anticorpi IgG alla gliadina (un componente del glutine) quando la percentuale media nella popolazione è di appena il 6,5%.

Persone, Ragazza, Bellezza, Viso, Sopracciglio, Ciglia

L’articolo Chronic urticaria

A cutaneous manifestation of celiac disease ci informa che la celiachia oltre che con classici sintomi gastrointestinali si può presentare inizialmente con problemi di malassorbimento (e quindi di carenza) di ferro, acido folico, vitamina B12 e vitamina D, con sintomi di osteoporosi precoce o refrattaria, ma occasionalmente con manifestazioni cutanee; una delle più frequentemente collegate alla celiachia è la dermatite erpetiforme, ma bisogno tenere conto anche di alopecia, stomatite angolare e afte.

Ragazza, Ritratto, Bellezza, Modello, Gli Occhi, Donna

L’articolo descrive il caso di una donna con che presentava urticaria intermittente e sintomi gastrointestinali, entrambi scomparsi con la rimozione del glutine dalla dieta (in seguito alla conferma clinica della condizione di celiachia).

L’articolo Acupuncture and a gluten-free diet relieve urticaria and eczema in a case of undiagnosed dermatitis herpetiformis and atypical or extraintestinal celiac disease: a case report riporta un caso di guarigione dalla dermatite erpetiforme grazie all’agopuntura ed alla dieta senza glutine, in una paziente senza segni clinici di celiachia.

Bella Donna, Ritratto, Sexy, Le Mani, Piuttosto, Faccia

L’articolo Diet and Dermatitis

Food Triggers , oltre ad essere una interessante e lunga disamina dei possibili cibi che innescano una dermatite (per chi volesse approfondire la questione), ci informa che in un esperimento ben il 43% dei pazienti sofferenti di dermatite atopica hanno mostrato una reazione allergica a una dieta con latte bovino, uova, glutine, e soia, carboidrati insulinici, con alcuni sintomi immediati seguiti più tardi dallo scatenarsi di un eczema.

Skin manifestations of food allergy riferisce di simili reazioni anche in seguito all’assunzione di cibi quali noci, nocciole, mandorle, arachidi, pesce e frutti di mare. Personalmente conosco anche persone i cui sintomi dermatologici sono fortemente correlati all’assunzione di carne di maiale.

Ragazza, Ritratto, Grandi Occhi, Bambini, Gli Occhi

L’articolo Gluten intolerance and skin diseases

conferma l’accumularsi di prove scientifiche relative al legame tra malattie autoimmuni, psoriasi, dermatiti e le due condizioni di intolleranza al glutine (celiachia e sensibilità al glutine non celiaca), come conferma lo studio di un’équipe italiana descritto nell’articolo Cutaneous Manifestations of Non-Celiac Gluten Sensitivity: Clinical Hystological and Immunopathological Features .

Ragazza, Ritratto, Donna, Giovani, Faccia, Pelle

Cito infine l’articolo Breast-feeding and the onset of atopic dermatitis in childhood: a systematic review and meta-analysis of prospective studies , che consiste in una meta-analisi di 18 studi sull’argomento, e conclude che l’allattamento esclusivo al seno per almeno 3 mesi ha una valida azione protettiva contro l’insorgenza della dermatite atopica nei bambini che hanno casi di atopia in famiglia.

380 http://www.aerrepici.org/istruzionistampa.htm
381 http://www.aerrepici.org/forum
382 http://scienzamarcia.altervista.org/denti.doc.
383 Journal of the Royal Society of Medicine Short Reports. 2010 Oct; 1(5): 43; autori Joanna E Gach, Henry Francis Seddon;https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2984362/.
384 Clinical and Experimental Dermatology. 1985 May;10(3):222-8, autori Finn R, Harvey MM, Johnson PM, Verbov JL, Barnes RM.;https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/4006283/.
385 Canadian Journal of Gastroenterol. 2006 Apr; 20(4): 291–293; autori Jessica Haussmann, Arni Sekar,https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2659909/.
Infiammazione agli angoli della bocca con fessurazione della pelle, che spesso è causata dalla candida o da un eccesso di batteri coliformi nell’intestina, ma che può essere causata o con-causata da carenza di ferro e di vitamina B2; queste ultime due carenze possono essere a loro volte causate dal malassorbimento dovuto alla celiachia.
387 Journal of Chiropractic Medicine. 2011 Dec; 10(4): 294–300; autore Bahia A. Ohlsen; https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3315874/.
388 Journal of Clinical Aesthetic Dermatology 2014 Mar; 7(3): 30–36; autori Rajani Katta, Megan Schlichte;https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3970830/.
Pediatrics. 2003 Jun;111(6 Pt 3):1617-24, autore Burks W;https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12777601/..
390 European Journal of Dermatology 2006 Jan-Feb;16(1):4-11, autori Humbert P, Pelletier F, Dreno B, Puzenat E, Aubin F;https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16436335.
Nutrients 2015, 7, 7798, 7805, autori V Bonciolini, B Bianchi, et al.;www.mdpi.com/2072-6643/7/9/5368/pdf.
392 Journal of American Academy of Dermatology 2001 Oct;45(4):520-7, autori Gdalevich M, Mimouni D, David M, Mimouni M;https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11568741.