L’ Arte di Vivere

La nostra società, la nostra educazione e anche una certa comodità ci hanno portato a ricercare la soddisfazione dei desideri esteriori,fuori, identificandoci con ciò che non è realmente vero.
Candela, Guy, Giovane, Uomo, Maschio, Adulto
Apprendiamo quindi a gestire, padroneggiare, dominare, possedere o comunicare con questo mondo esterno. Questa corsa a perdifiato ci allontana ogni giorno un po’ di più da noi stessi e ci priva della nostra stessa sostanza. (Consapevolezza del Sè) dalla nostra Coscienza.

Solo la morte o la malattia ci riconducono, d’obbligo e per forza di cose, a noi stessi.
In quell’istante, lo smarrimento è grande….
Luci, Luminari Di Natale, Notte, Buio, Decorazione
L’Anima dice: Tu Sei l’Amore. Tu Sei punti (Matrici) di Luce nella Luce.
Io non so ancora adesso interpretarlo, quell’Emozione Fortissima, che Sono,che ho sentito manifestarsi in me… ma so con certezza che è l’opposto di tutti i miei dolori moltiplicata all’infinito.
Primavera, Albero, Fiori, Prato, Tronco D'Albero
Da quel Giorno ogni momento, ogni dubbio, ogni volta che la Mente cerca di assoggettarmi ai suoi modelli o programmi, intromettendosi tra Me e Anima,
sai che faccio?
Chiudo gli occhi e Ascolto il Mio Cuore, e mi fa sentire Cose Immense.. dove L’eterno presente si manifesta nella Vita che ho già scelto di Vivere Adesso.
Farfalla, Blu, Insetto, Morphofalter Blu
(Francesco Ciani Naturopata : Testimonianza di un’Anima Libera)

La Paura

La paura non è reale!

L’unico posto dove può esistere è nel nostro modo di pensare al futuro.
E’ un prodotto della nostra immaginazione,
che ci fa temere cose che non ci sono nel presente
e che forse neanche mai esisteranno.

Mano, Paura, Disperazione, Espressione, Spaventato
Si tratta quasi di una follia, non mi fraintendere, il pericolo è molto reale,
ma la paura è una scelta.

Tutti noi ci raccontiamo una Storia

e quel giorno in cui la vivrai puoi scegliere la tua vita dove deve cambiare comprenderai che non sei, chi perde…
non sei chi vince…
sei la Vita che Sceglie, divenendo l’Esperienza Stessa.

Amore, Rage, Lutto, Odio, Fuga, Bolla Di Sapone, Albero

La Tua Vita si manifesta nel Fare Consapevole del Momento Presente

Non esisti nella paura del passato…
Come non sopravvivi nell’ansia del futuro…
Qui e Ora AnimA Mia … Qui e Ora.
Persona, Bionda, Ragazza, Pietra, Di Sopra, Fiume

Il colore grigio

L’Arte di Vivere

La tematica dell’invecchiamento va esaminata anche in base ai fenomeni dell’incanutire e del grigio. I cambiamenti che si verificano sulla cute sono molteplici e includono, tra l’altro, anche l’indebolimento delle capacità sensoriali e la comparsa della cataratta, che fa scendere una cortina di fumo davanti al mondo variopinto.
 
Registro, Cabina, Fienile, Campo, Rurale, Campagna
 
La percezione dei colori diminuisce con l’età, uno sguardo offuscato consente visioni altrettanto annebbiate. Il velo grigio si forma anche davanti all’orecchio, che diventa incapace di percepire i toni più alti, mentre il gusto e l’olfatto non riescono più a individuare i sapori più piccanti e gli odori più forti.
 
Perfino l’anima sembra incanutire in vari modi: dà l’impressione di essere stanca e sfinita, priva di desideri e di colore.
 
Cabina, Alberi Di Pino, Notte Stellata, Foresta
 
Nei capelli, la scomparsa dei colori è particolarmente evidente e può essere interpretata come un segno di rassegnazione. Quando infatti prima di cadere come può avvenire a una certa età, i capelli diventano grigi, molti se ne spaventano, anche se le tempie maschili brizzolate piacciono a molti.
 
In questo caso, le esperienze vissute nel mondo documentano l’inizio della vecchiaia. Ziegler sostiene che l’incanutimento è strettamente legato al discorso della paura che si prova di fronte alla senescenza, e la paura è ciò che questa fase della vita deve superare.

Risultati immagini per maturare crescere
Il rapporto tra la paura e il grigio è particolarmente evidente nei casi di incanutimento precoce e in quelli in cui tale fenomeno si verifica all’improvviso, nelle ore notturne.
 
I motivi principali che provocano la repentina trasformazione sono le sensazioni di spavento e la paura della morte, che la coscienza non è in grado di affrontare in modo adeguato. Il corpo deve intervenire in sua vece e l’orrore si manifesta concretamente nel colore dei capelli.
 
Foresta, Nebbia, Natura, Alberi, Mistico, Atmosperic
 
La cosa da fare è imparare a conoscere la paura, scendere nel polo oscuro e andare volontariamente là dove la vita perde la sua varietà di colori: nel mondo delle ombre, il lato notturno della vita.

Qui si è ora nel proprio elemento, perché di notte tutti i gatti sono grigi.

Nel viaggio notturno i colori variopinti del mondo superiore non hanno alcun valore, qui abbiamo a che fare con le profondità dell’anima, all’elaborazione delle esperienze di vita, il grande arco, l’astrazione, sta al centro, perché anche la teoria è grigia.
 
Beanie, Guy, Uomo, Barba, Giacca, Grigio, Cerca
 
Il confronto con le ombre, se accettato e integrato, può tingere i capelli di quel grigia, che però è simbolo anche di saggezza. Il grigio è semplicemente l’unione di luce e ombra e la diversità di colori del mondo appare come mera illusione.

«Saggio» e «bianco» non sono poi così distanti.

Nel bianco sono contenuti tutti i colori, proprio come nella saggezza è racchiuso tutto il sapere. Solo la nostra coscienza sa se, una volta divenuti vecchi e grigi, questa tinta esprima in noi una mancanza di colore oppure se il bianco sia un simbolo di completezza.
 
Risultati immagini per matutare crescere invecchiare
 
Se il colore dei capelli rispecchi o compensi uno stato interiore, è cosa che non può essere stabilita dall’esterno, ognuno può capirlo solo per se stesso.

Un aspetto essenziale della vecchiaia va ricercato nel grigio che descrive uno stato dell’anima. Nella misura in cui il colore si indebolisce, ecco apparire il grigio e, nella misura in cui la vita perde di forza, ecco manifestarsi la paura.
 
Inverno, Neve, Alberi, Strada, Viaggio, Campi, Rurale
 
 
A questo proposito colpisce quanto questo colore sia simile a quello degli spettri, che vivono al confine della vita, e lì si fanno sentire suscitando paura. I fantasmi non possiedono più i colori della vita e sono messaggeri del regno dei morti (senz’AnimA).

Lo spettro della vecchiaia, nelle sue diverse forme, ci perseguita.

Non appena acquistiamo qualcosa, è già fuori moda. È diventato impossibile vivere tra stracci che diventano subito antiquati, opinioni superate e conoscenze antiche: la realtà ci confina subito tra i ferri vecchi e, nonostante tutto, questo è il male minore.
 
Inverno, Redhead, Femminile, Ritratto, Freddo, Ragazza
 
Assorbiti dalla preoccupazione di far sì che tutto ciò che ci circonda sia sempre nuovo, non ci accorgiamo che l’incantesimo che abbiamo evocato per difenderci si spezza facilmente ogni volta che va a cozzare contro ciò che è vecchio.
 
Facciamo ricorso alla magia come un tempo si faceva con le apparizioni spettrali. Abbiamo smesso di credere nei castelli fantasma e nelle presenze che si aggirano tra le antiche rovine delle fortezze semplicemente perché abbiamo trasferito la paura negli ospizi, nelle case di cura e in tutti gli altri luoghi riservati agli anziani: luoghi che possono essere esteriormente piacevoli, ma che evitiamo.
 
Risultati immagini per anzianità
 
Dal virus della vecchiaia non vogliamo assolutamente essere contagiati: si potrebbe essere posseduti dallo spirito che vi si aggira. L’immediata vicinanza dei poli opposti diviene ancora una volta evidente, dato che noi siamo completamente posseduti dal fantasma del nuovo.

È una maledizione essere vecchi in una società così posseduta dalla gioventù e che cerca continuamente di rinnovarsi. E così la cattiva abitudine degli incantesimi, in passato molto diffusa, ha di nuovo un posto centrale.
 
Modello, Moda, Attraente, Femminile, Fascino, Persone
 

Ci permettiamo ancora di accarezzare l’idea di essere risparmiati dallo spettro orrendo dell’età.

 
Come in passato si cercava di rabbonire i fantasmi facendo loro offerte materiali per convincerli a terminare la loro persecuzione, oggi quasi l’intera società paga altri tributi affinché ai vecchi venga prestata la dovuta assistenza, nell’illusoria speranza di togliere all’età senile qualcosa del suo spavento.
 
L’assistenza agli anziani fa sì che, ben accuditi materialmente, si vivano con particolare lucidità la paura e l’orrore della vecchiaia. Niente ci allontana di più dal tema vero e proprio di questo tempo.
 
Summerfield, Donna, Ragazza, Tramonto, Crepuscolo
 
L’archetipo della vecchiaia più noto e citato è quello del vecchio saggio. Nella nostra società ha però perso il suo ruolo, perché gli anziani si aggrappano spasmodicamente alla vita e vivono in un continuo stato di tensione che non si addice certo a un vecchio saggio.
 
Saggio è colui che come  Socrate sa di non saper niente e che è consapevole che la vita è molto più che sapere e agire. In una società imperniata sull’azione, i vecchi saggi sarebbero estremamente sgraditi e dovrebbero mettere continuamente in discussione la loro saggezza dolorosamente acquisita.
 
(Dott. Rudiger Dahlke)

Distacco in pratica

Mettere in pratica nella vita il principio del distacco

Il distacco comporta una sorta di resa alla forza o all’intelligenza che anima ogni forma, compresa la tua.

Una volta che ti sia affidato completamente a quest’energia che fa funzionare perfettamente ogni forma, cominci a rallentare e a vivere in armonia con tale intelligenza. Il termine «resa» è bene tenerlo in mente. Ci ricorda di smettere di lottare e di trasformare la vita in una guerra continua.

Fronte Della Donna, Divorzio, Tristezza, Candele

Arrendendoci ci rilassiamo nell’intelligenza naturale e nel flusso della vita e possiamo ignorare l’impulso a rimanere attaccati alle cose e alle persone che entrano ed escono da essa.

Ecco alcune idee per aiutarti nel processo di resa, idee che ti faranno più forte, dal momento che lotta e attaccamenti ti indeboliscono e fluire senza impedimenti ti rafforza.

Analisi, Pensando, Guy, Teen, Giovane

Fluisci con ciò che ti succede invece di essere interiormente critico. Impara un nuovo modo di pensare o vivere ciò che ti succede. Per esempio invece di giudicare come si comporta il guidatore di fronte a te, mandagli un pensiero d’amicizia ed esercitati a credere che ciò che ti capita di incontrare sia esattamente come deve essere.

Liberati dell’idea che un guidatore lento si comporti in modo sbagliato e che tu sia nel giusto a innervosirti. Metti da parte un’ora in cui accettare, lasciandoti scorrere, chiunque incontri. Lascia che ognuno sia come è, senza attaccarti all’idea che dovrebbe essere differente. Fai lo stesso quando guardi il telegiornale.

distacco ok 1
Non fingere di amare ciò che disprezzi, ma cerca, se puoi, di lasciare che le notizie entrino nella tua coscienza senza dover emetter giudizi in modo coatto.

Il distacco ti darà un senso di pace per ciò che senti e vedi. Scoprirai la verità semplice ma elusiva che il mondo va avanti esattamente come deve. L’essere attaccato a un’idea di come invece dovrebbe andare serve solo a fare di te una vittima.

Donna, Biondo, Ritratto, Ragazza, Colore, Abito

Cerca di sostituire almeno in parte la collaborazione alla competizione.

Invece di vederti in competizione con qualcuno, cerca di vedere gli altri da una prospettiva universale. Vedili come parte dell’Essere Umano.

Vediti come una persona che vive molto meglio ed è più felice quando non deve sconfiggere nessuno per sentirsi soddisfatta di sé. Ricorda che quando, per sentirti completo, hai bisogno di battere un altro quella persona controlla la tua vita.

Bella, Ragazza, Donna, Giovane, Ritratto, Femminile

Competi pure, se vuoi, in attività sportive o negli affari, ma allo stesso tempo collabora distaccandoti dal risultato finale della gara.

Questo processo di rilassamento è distacco in azione. Lascia che ogni tua singola mossa in un incontro competitivo sia qualcosa di unico, da godere e vivere pienamente in quel momento.

Risultati immagini per distacco amore
Ricorda che se ti concentri sul risultato finale, l’attaccamento alla vittoria paradossalmente renderà meno probabile il successo.

Il distacco ti fa sentire in collaborazione con tutta l’umanità, compresi i tuoi avversari. Il distacco dal bisogno di vincere ti libera, permettendoti di fluire in ogni momento nella competizione.

L’illuminazione non sta nel fatto di vincere, ma nel vederti pienamente umano quando non vinci e nel trattare gli altri con rispetto, che tu abbia vinto o perso. Fai circolare le cose nella vita. Se non hai usato una cosa lo scorso anno, indipendentemente da quanto le possa essere attaccato, dalla a un altro: ha superato la sua utilità per te.

Divorzio, Separazione, Diffusione, Lasciare, Crepacuore

Darla a chi la possa veramente usare ora, fa’ sì che il processo continui.

Guarda nel solaio e elimina tutte le cose del passato da cui riesci a sopportare di separarti. Ricorda a te stesso che è impossibile esaurire il «presente», perciò non hai bisogno di accumulare cose del passato come misura cautelare.

Fai circolare tutto. Abbandonare gli attaccamenti è un sistema efficace per sentirsi soddisfatti di se stessi, e serve anche a far ritornare nella tua vita l’abbondanza. Funziona, davvero, ma lo potrai vedere solo quando ci crederai.

Donna, Disperata, Triste, Pianto, Grido, Depressione

Parla a te stesso del nuovo atteggiamento verso la proprietà che stai adottando.

Come puoi possedere un orologio, un diamante, una casa, qualsiasi cosa? Al più puoi averne un usufrutto temporaneo che ti permette di goderne. La proprietà è impossibile. Il piacere è una creazione del pensiero, non dipende dagli oggetti posseduti.

Un oggetto è quello che è. Il piacere e il godimento che ne trai deriva dal modo in cui pensi a esso. Chiudi gli occhi. Ora l’oggetto è uscito dalla tua coscienza. Sono spariti anche felicità e successo?

Ragazza, A Piedi, Teddy Bear, Bambino, Femminile

Le cose entrano ed escono dalla vita con la stessa frequenza con cui apriamo e chiudiamo gli occhi. Meno sono le cose di cui hai bisogno per saperti felice, più elevata è la tua coscienza e meno rischi di soffrire.

Se sei attaccato a tutte le cose che possiedi puoi star sicuro che andrai incontro in futuro a molte sofferenze, a mano a mano che tali oggetti si consumeranno o cominceranno a sparire dalla tua vita. Ricordati che tutto ciò che usi oggi, casa, automobile, gioielli, un giorno non lontano servirà ad altri.

Risultati immagini per distacco da persone
Sforzati ogni giorno di lasciare che le persone che ami siano e basta, senza alcun attaccamento da parte tua. Più ti distacchi da un atteggiamento possessivo verso i tuoi cari, più stretto diventerà il vostro legame.

Con il tuo compagno, esercitati ad apprezzare le differenze che vi distinguono. Lascia che faccia sbagli senza che si debba sorbire una lunga ramanzina da parte tua. Avvicinati al tuo partner con un senso di integrità, non con giudizi.

Ragazza, Seduta, Molo, Banchine, Triste, Serata

Aiuta le persone che te lo chiedono, guidale se hanno bisogno di essere rassicurate, ma non rimanere male se decidono di fare cose che a te sembrano stupide o sgradevoli.
Ricorda a te stesso che anche tu hai fatto errori nella vita. Percorri al tuo ritmo la strada che hai scelto nella vita, ma non aspettarti che gli altri siano come te. E questa l’essenza del distacco.

Considera le tradizioni che osservi nella vita quotidiana. Se ti sono utili, e ti fanno contento, rispettale. Ma ricorda che l’attaccamento alle tradizioni spesso comporta l’elevazione di barriere fra persone e popoli, e l’esclusione di chi non fa parte del gruppo.

Pier, Molo, Ocean, Mare, Acqua, Modo, Prospettiva

Sii tu stesso a determinare la tua condotta invece di lasciare che sia il comportamento passato di altri a dettare le tue azioni.

Se senti che «devi» comportarti nel modo deciso dai tuoi antenati, significa che sei attaccato a una tradizione e non stai vivendo una vita illuminata. Sii abbastanza libero dentro, dove è la vera vita, da comportarti senza attaccamento a quello che si faceva prima di te.

Risultati immagini per distacco da persone
Certo, onora le tradizioni utili a te e all’umanità. Se invece non lo sono, o se contribuiscono a creare barriere e non ponti con gli altri, allora abbi il coraggio di dare ascolto alle tue esigenze interiori.

Ricorda che tutte le tradizioni sono cominciate con alcuni esseri umani che un giorno hanno deciso di crearle. Sei una persona altrettanto preziosa di chi ha vissuto prima di te. Anche tu hai il diritto di creare tradizioni, che promuovano amore e rispetto per tutti.

Molo, Pier, Mare, Tramonto, Crepuscolo, Alba, Ocean

Esercitati a guardare nello specchio e a riconoscervi con affetto i segni che indicano che la tua forma sta invecchiando. Dillo a voce alta: « Avanti, fa’ ciò che devi, sei la confezione che mi contiene. Io non sono solo corpo». È importante che com¬prenda che non sei solo un corpo. I pensieri non possono invecchiare; lo spirito non può invecchiare.

Non si può uccidere il pensiero; non si può uccidere la coscienza superiore.

Giovane Donna, Donna, Mare, Oceano, Abito Bianco

Questa consapevolezza ti aiuterà a staccarti dal corpo e a procedere nella missione per la quale sei venuto al mondo. Essere attaccato all’aspetto esteriore significa assicurarsi una vita di sofferenza mentre si osserva la forma passare per tutte le fasi che hanno avuto inizio al momento del concepimento.

Come si può impedire che i capelli diventino grigi, che la pelle si copra di rughe, che un arto cresca fino alla lunghezza perfetta?

Bella Donna, Giovane, Femminile, Stile Di Vita, Sano

La morte della forma è già programmata al momento del concepimento.

Ma la parte di te che è coscienza superiore, il tuo io pensante, il vero fulcro della vita, non è soggetto alle regole della forma. Sapendolo puoi respingere l’idea di dover avere un corpo eternamente giovane. Invece concentra l’energia del pensiero sulla divinità che è in te.

Puoi smettere di crucciarti e di assumere pose e andare al di là della forma. Puoi prenderti cura della forma, pur rimanendone distaccato, cioè non identificandoti esclusivamente con l’involucro. Ancora una volta si noti il paradosso: il corpo sarà curato meglio quando te ne occuperai meno e sarai invece più interessato al tuo risveglio interiore.

Immagine correlata

Metti ogni giorno da parte del tempo, nel quale ti impegnerai a evitare di dare torto agli altri. Quando ti trovi in disaccordo invece di attaccare, cerca di dire, una frase pressappoco come questa: « Continua, per favore. E un modo di guardare alla questione cui non avevo mai pensato».

Il distacco dal bisogno di aver ragione neutralizzerà sofferenza e antagonismo e ti aiuterà a creare una vita interiore più serena. Sai già che la maggioranza delle persone non avrà mai le tue opinioni.

Donna, Giovane, Pioggia, Stagno, Cambogia, Ragazza

Distaccandoti dal bisogno di manifestare il disaccordo, apri le linee di comunicazione, blocchi il tuo dissenso nei confronti di chi non la pensa come te e ritrovi un maggiore equilibrio.

Non richiede eccessivo sforzo apriti, offrendo agli altri commenti e pensieri

invece di saltar loro addosso con le tue opinioni e l’attaccamento a provare che hanno torto. Leggi ciò che segue senza nessun attaccamento a dimostrare che ho torto. Pronto? «Il denaro ti arriverà in quantità sufficiente a soddisfare i tuoi bisogni solo quando smetterai di aver bisogno di averne di più.

Più dai agli altri, senza aspettarti niente in cambio, più a tua volta riceverai.» So che questo è un concetto estremamente ardito, ma nel mio caso ha funzionato. Quando ho rinunciato all’attaccamento al denaro, quando ho smesso di mettere un prezzo a tutto ciò che incontravo e ho cominciato a fare ciò che amavo veramente, i soldi sono arrivati, e in quantità considerevole.

Immagine correlata
Impedisciti di pensare al denaro per alcuni momenti

Pensa invece alle cose squisitamente belle che il denaro non potrà mai comprare. Distaccati dal bisogno di accumulare soldi; dalli via liberamente nella misura in cui ti sembra giusto. Togli il cartellino del prezzo dalla tua vita e da tutto ciò che vedi e senti. Godi delle cose semplicemente per la bellezza che offrono, invece che per il fatto di essere dei buoni investimenti.

Ricorda a te stesso che il modo migliore di vincere è non averne bisogno. Puoi dare le prestazioni migliori solo quando sei rilassato e libero interiormente. Non sottoporre a stress i tuoi figli e le persone che ti sono vicine, volendo che vincano.

Ragazza, Sonno, Femminile, Donna, Giovane, Persone

Lasciali fare e godere, invece di apprezzarli sulla base di chi sconfiggono. Puoi staccarti da questo bisogno insidioso e scoprire giorno dopo giorno di essere molto più felice.

Prendi l’abitudine di comunicare con gli altri. Manda loro in regalo ciò che vorresti condividere. Fallo senza aspettarti ringraziamenti. Più ti colleghi agli altri in modo orizzontale, più anch’essi a loro volta trasmetteranno il messaggio ad altre persone.

Immagine correlata

Più dai agli altri tutto ciò che ti sembra di valore, più contribuisci all’armonia del mondo.

Il senso che la tua vita abbia uno scopo si fa più vivo, come anche la soddisfazione. Gli individui senza voce del mondo, coloro che non fanno parte di alcuna immensa burocrazia, possono disporre nella comunicazione orizzontale di uno strumento potente.

Collegarsi a un’altra persona che diffonderà a sua volta il messaggio è un modo efficacissimo di cambiare il mondo. Quando regali qualcosa, qualsiasi cosa, chi la riceve è in qualche modo caricato con l’energia del tuo atto di generosità, e vuole fare lo stesso. Per quanto i canali di comunicazione sembrino invisibili, l’impatto è potente e liberatorio.

Crepacuore, Cuore Spezzato, Burrascosa Relazione

Fanne l’esperienza la prossima volta che senti l’inclinazione a procedere secondo i metodi burocratici ai quali sei stato abituato. Invece di vedere nell’altro un ostacolo alle tue aspirazioni, consideralo un alleato.

Dagli ciò che cercavi di accaparrarti. Staccati dal bisogno di accumulare influenza e potere, e vedi nell’altra persona un individuo nel proprio centro di potere, che a sua volta lo trasmetterà a un altro e così via in una rete infinita di influenze.

Frangiflutti, Mare, Onda, Acqua, Spray, Stormy, Ventoso

È dunque questo il distacco, il principio universale forse più frainteso dalla nostra cultura. Prova a guardarlo da un punto di vista metaforico.

Immagina di ascoltare una sinfonia e di dirti che è impossibile godere di alcuna nota prima di averle sentite tutte. A mano a mano che la sinfonia si avvicina al termine ti accorgi che la musica non è un quadro finito che puoi possedere; è un susseguirsi di note che affluiscono ai tuoi sensi. Ogni nota fluisce e tu la percepisci nel suo rapporto con altre note e strumenti, durante tutta la sinfonia.

Risultati immagini per distacco da persone
E il principio del distacco in azione nel suo funzionamento nella tua vita quotidiana: non puoi mai avere la cosa intera confezionata in un bel pacchettino, mai! Puoi solo lasciarla scorrere attraverso di te, godendola nel momento, poi sperimentare quella successiva. Non c’è proprietà né controllo, solo godimento, senza alcun attaccamento all’idea che le cose dovrebbero andare diversamente.

La musica è un’energia che scorre attraverso di te con ogni singola nota, una alla volta. Non puoi aspettare che le note siano complete per goderne. L’energia della musica fluisce all’esterno e attraverso di te, e nel momento in cui le sei in qualche modo attaccato, la perdi. Una nota alla volta, in quest’«unica canzone» che è l’universo. Non vi può essere attaccamento a una parte di essa, ma solo l’infinito fluire dell’insieme.

California, Tramonto, Crepuscolo, Cielo, Nuvole, Mare

Ogni attaccamento ti impedisce di godere del flusso che è la vita.

È molto simile al tentativo di afferrare l’acqua. Ricorda che più stringi, meno probabilità hai di provare la sensazione dell’acqua. Ma se ti rilassi e lasci semplicemente oscillare la mano nell’acqua puoi godere di questa per tutto il tempo che vuoi.

Abbandona gli attaccamenti, e lascia invece che tutto fluisca, come la musica scorre, una nota alla volta, fuori dagli strumenti e attraverso di te, e come puoi sempre godere dell’acqua che scorre, fino a quando rimani distaccato.

(Dott. Wayne W.)

Distacco parte 1 https://www.successclubprofessional.com/distacco/

L’Arte di Vivere

Alta Coerenza:

Nelle antiche culture il cuore è sempre stato inteso come il ricettacolo della memoria emozionale dell’individuo;

che il cuore sia il ricettacolo della forza e del coraggio erano in molti nei tempi passati a crederlo.

San Valentino, Amore, Romantico, Innamorato, Sfondo

Emozioni Positive generano una frequenza di 0,10 Hz

Meditando sul Cuore per 3 minuti di gratificazione si ottengono risultati sorprendenti e stabili per 6 ore successive:

– Facilita le funzioni corticali

– Scambi biochimici positivi

– Squilibrio ormonale (“doccia” DHEA)

– Coerenza del battito cardiaco

– Chiarezza mentale

– Produttività

– Più di 1300 scambi chimici

Sentiero, Percorso, Tulipani Rosa, Tulipani, Primavera

L’ormone DHAE aumenta i livelli oltre il 100% in soli 3 minuti di coerenza cuore mente.

– Si Innesca l’autoguarigione,
– Attraverso l’apprezzamento e attenzione, cura attraverso gli altri, gratitudine x la propria vita, x le persone care,

– Concentrarsi sul Cuore, spostare la consapevolezza e coscienza sul Cuore,

“la parte + difficile” focalizzarsi sul cuore e respirare.

– Respirazione lenta … inspirando … trattenendo e lentamente … sempre più lentamente … ad ogni battito del cuore si lasci andare l’aria ormai bruciata …

 Viene rafforzato il sistema immunitario e l’effetto dura 6 ore di soli 3 minuti.

Imparare ad ascoltarisi, significa saper riconoscersi,

Ascoltarsi nell’esperinza significa Manifestarsi,

divenire l’esperienza significa essere presenti e consapevoli di Sè

significa far precipitare la dualità esterna

in un punto dove l’osservato e l’osservatore sono Uno.

Offriti  un’esperienza … di Consapevolezza Integrata

Sentieri Di Stelle, Star, Notte, Luce, Cielo

(Modificato by Francesco Ciani)

L’Arte di Vivere

Tutto quello che diventerai lo sei già

Tutto quello che conoscerai, lo sai già.

Vita

Quello che cercherai, ti sta già cercando, è in te!

Nelle notti stellate attingi al tuo cuore … sentilo battere con la volta celeste … mentre osservi le stelle, ed ogni stella presente è un desiderio già pronto a cadere per TE ancora prima che tu nascessi!

Pavone, Edelfalter, Farfalla, Farfalle, Vicino, Natura

Attualo ora! Falli entrare..con il cuore e con le mani, anche con le lacrime se vuoi …

Tutto è stato disposto per TE in questo mondo per farne esperienza!!

Lascia che l’Amore prenda possesso perchè il tuo potere sia L’Amore.

Farfalla, Blu, Insetto, Morphofalter Blu

(A. Jodorowsky modificato by Francesco Ciani Naturopata)

L’Arte di Vivere

L’uomo cerca qualcosa come forma e sostanza che chiama felicità, senza avere la minima idea precisa di cosa sia la felicità

Si finisce con l’identificare certe cose del mondo esterno con questo desiderio senso di felicità (valore –avere – potere) e si ritiene che si sarebbe felici se si potesse entrare in possesso di queste cose … casa, viaggio, successi ecc.

Persona, Bionda, Ragazza, Pietra, Di Sopra, Fiume

Certamente necessari e piacevolmente interessanti esperienze

il fine è che ci si identifica con una mera verità di poco valore (modelli, programmi, abitudini) e di certo poco eterna, in balia degli eventi che potrebbero portartela via …

l’Uomo non si incarna in questo Mondo per godere pigramente di questo calore del Sole, ma per Evolversi, fare Esperienza che accrescono la sua Consapevolezza e divenire Coscienza.

Donna, Ragazza, Capelli Biondi, Donna Bionda

Chi fa questo consapevolmente troverà la Felicità, perché sarà Lui stesso la Felicità, così come il mondo nelle esperienze sono una sua estensione duale o integrata …

La legge più autentica di ogni essere umano è trovare il proprio centro

Tramonto, Origine, Astratto, Onda, Circle, Meditazione

il proprio Sé, realizzarlo e diventare una cosa sola con tutto ciò che esiste. Il mezzo che serve ad unire gli opposti si chiama amore, sentimento, volontà, interesse, gratificazione, stupore, gioia, colore, suono, armonia … ecc.

Il principio dell’amore è aprirsi e lasciare uscire .. (bada ben ho detto  far uscire non far entrare in TE), qualcosa che fino a quel momento era fermo tra le pieghe del tuo Cuore, o della Mente o peggio dell’intestino.

Parco Nazionale Di Yellowstone, Wyoming, Panorama

L’amore porta all’unione, l’amore vuole fondere, non separare

La nostra vanità ci rende ciechi, il primo passo da fare è quello di imparare a conoscere se stessi, il proprio Sé, non l’Io, ma il Sé perché questo comprende tutto, mentre l’Io con tutte le sue limitazioni impedisce quella che è la globalità, l’Unità.

Gatto, Gattino, Animali Domestici, Tom-Cat, Animale

(Francesco Ciani “Personal Experience”)

La bocca e i suoi conflitti

La bocca è ciò che ci permette di mangiare, di nutrirci e anche di esprimerci

È una porta aperta tra il mondo esterno e il mondo interiore, mediante la quale riceviamo gli alimenti e per estensione le esperienze della vita che sono i nostri «alimenti psicologici».

Sorriso, Bocca, Denti, Ridere, Naso, Bambina, Mento

Ma essa funziona anche nel senso opposto, ossia dall’interno verso l’esterno

In questo caso è l’orifizio attraverso il quale ci esprimiamo o addirittura sputiamo o vomitiamo ciò che sta dentro di noi e che ha bisogno di uscire.

Donna, Bocca, Denti, Dolci, Cioccolato, Morso

La bocca appartiene contemporaneamente sia al Principio della Terra e al sistema digestivo (fase Yin) che al Principio del Metallo e al sistema respiratorio (fase Yang).

È la porta mediante la quale le energie della Terra (alimenti, esperienze) e le energie del Cielo (aria, soffio, comprensione) penetrano in noi per divenire la nostra energia essenziale.

La sua appartenenza al Principio della Terra

e al sistema digestivo indica il suo ruolo importante nella nutrizione alimentare (cibo) e psicologica (esperienza) e la presenza dei denti simboleggia la capacità di mordere in questa vita e di masticare ciò che ci propone per inghiottirlo … e digerirlo … più facilmente.

Denti, Carota, Dieta, Perdita Di Carne, Peso, Dentista

Per questo i neonati e le persone anziane non possono o non possono più farlo, in quanto i soli alimenti che sono in grado di inghiottire sono liquidi, vale a dire affettivi quando si tratta del livello psicologico.

Le malattie della bocca sono il segno della nostra difficoltà a «mordere» la vita, ad accettare di ingerire ciò che ci propone, a masticarlo per meglio digerirlo.

Afta, infiammazioni orali, morsi che ci diamo nella parte interna delle guance o alla lingua sono tutti segnali indicanti che quanto ci viene proposto o quello che diciamo non ci soddisfa.

Tutte queste malattie possono significare che l’educazione che ci viene impartita o le esperienze in cui ci imbattiamo «non sono di nostro gusto», che hanno un sapore che non ci piace.

Zahnreinigung, Riparazioni Dentali, Trattare I Denti

Rappresentano la nostra difficoltà ad accettare nuovi sapori, ossia nuove idee, opinioni, esperienze, ma possono anche essere il segno di una saturazione, di un eccesso di esperienze e, per estensione, del bisogno di fare una pausa.

(Michel Odoul)