Il sistema nervoso autonomo 

Malattia Espressione dell’AnimA

 
Il sistema nervoso autonomo, o sistema nervoso neurovegetativo, è responsabile di tutta l’attività inconscia dell’individuo.
 
Nervi, Rete, Lente D'Ingrandimento, Sistema Nervoso
 

Da esso dipendono le funzioni organiche

(circolazione sanguigna, digestione, respirazione, eccetera), come pure quelle psicologiche, emotive o di difesa (pelle d’oca, vomito, rossore in viso, istinto di fuga o di aggressività, eccetera).

 
Mentre il sistema nervoso centrale è in relazione con i muscoli striati, quello autonomo comanda la muscolatura liscia. Comprende il sistema parasimpatico e il sistema simpatico.
 
Ritratto, Grim, Ragazza, Blu, Scuro, Album, Tristezza
 
Il sistema parasimpatico è responsabile di tutto ciò che riguarda l’attività di routine dell’organismo, come le funzioni organiche, laddove il sistema simpatico è deputato alle attività di eccitazione, difesa e urgenza come l’aggressività e la fuga.
 
Il sistema neurovegetativo è controllato dall’ipotalamo e dal bulbo rachideo.
 

Le malattie del sistema nervoso autonomo

Cervello, Biologia, Anatomia, Pensare, Networking

Gli squilibri del sistema neurovegetativo esprimono la nostra difficoltà a mettere in collegamento dentro di noi il conscio e l’inconscio.

Ci dicono che il nostro inconscio prova difficoltà a controllare le sollecitazioni provenienti dal mondo esterno e in particolare le emozioni.

 
La Tutela Ambientale, Ambiente, Atmosfera, Fragile
 
Interviene allora un fenomeno di saturazione del sistema centrale conscio che non può più dirigere la nostra attività fisica in quanto il sistema neurovegetativo prende il comando.
 
Esso ci «obbliga» a fare o a non poter fare un certo numero di gesti, di atti oppure ci impedisce di accedere a certi livelli di coscienza o di memoria.
 
Elefante, Animali, Asia, Grande, Ambiente, Mammifero
 
Tutte le manifestazioni della «famosa» spasmofilia, come tremori, tic detti «nervosi», nausee, emicranie, crampi, crisi di tetania sono espressione di questa difficoltà interiore a dominare e a rispondere correttamente alle sollecitazioni del mondo esterno.
(Michel Odoul)