Tag Disbiosi intestinale

Produzione eccessiva di istamina

Purtroppo l’eccesso di istamina causa, al contrario, una vasodilatazione delle vene e delle arterie del cervello, rendendo la barriera ematoencefalica più permeabile, consentendo così l’accesso alle citochine infiammatorie, alle cellule del sistema immunitario e alle sostanze inquinanti che, globalmente, danneggiano i neuroni.

Asse intestino cervello

Come trascurare infine il legame tra vaccini ed epilessia? La stessa dottoressa Campbell denuncia come l’abitudine di vaccinare indiscriminatamente i bambini a prescindere da uno screening che verifichi l’eventuale presenza di alterazioni intestinali espone molti soggetti vaccinati al rischio di contrarre una serie di malattie più o meno gravi.

Libera cervello e corpo dalle tossine

Mirtilli selvatici Vaccinium Vitis idaea: rimuovono i metalli pesanti dal cervello; aiutano anche a guarire e a riparare le lesioni che possono crearsi quando il metallo viene tolto dalla sua sede, il che è particolarmente importante per i tessuti cerebrali. È l’alimento più potente per invertire il decorso dell’Alzheimer. Mangiane almeno una tazza al giorno.

Sfoghi sulla Pelle

L'eccesso di sostanze clandestine lasciate passare da un intestino permeabile finisce nel fegato, che rappresenta l'ultimo ns baluardo, prima del torrente circolatorio. Il fegato ha una elevata selettività, ma una scarsa capacità, quindi non ce la fa a sopperire alla quantità di sostanze non trattenute dall'intestino.

Triptofano

La serotonina, presente nel sangue, è prodotta per il 95% nell’intestino, sempre a partire dal triptofano, né la serotonina né la melatonina riescono a passare la barriera emato-encefalica, cioè dal sangue entrare nel cervello. Pertanto il triptofano è l’unico precursore sia della serotonina che della melatonina.
× Sono qui per aiutarti