Tag Dieta chetogena

Asse intestino cervello

Come trascurare infine il legame tra vaccini ed epilessia? La stessa dottoressa Campbell denuncia come l’abitudine di vaccinare indiscriminatamente i bambini a prescindere da uno screening che verifichi l’eventuale presenza di alterazioni intestinali espone molti soggetti vaccinati al rischio di contrarre una serie di malattie più o meno gravi.
Read More

Sclerosi multipla

Sia la dottoressa Campbell che la dottoressa Wahls (autrice di The Wahls protocol) propongono nei propri libri di affrontare la sclerosi multipla con una dieta paleolitica che serve a correggere la disbiosi; la dottoressa Campbell suggerisce anche di assumere cibi ricchi di vitamina D tra i quali l’olio di fegato di merluzzo.
Read More

Domande e risposte

Il mio medico/un mio amico dice che mi verranno i calcoli ai reni. La TMM cambia la dinamica con cui i reni gestiscono il sodio e questo può provocare un maggiore rilascio di sodio e acqua. Il rischio che si formino calcoli renali aumenta se non sei ben idratato, perché le urine conterranno concentrazioni più elevate di sostanze – tra cui il calcio, l’ossalato, l’urato, la cisteina, la xantina e il fosfato – che possono precipitare e formare dei calcoli. Alcuni cibi previsti dalla TMM sono ricchi di ossalati e anche questo può contribuire alla formazione di alcuni tipi di calcoli renali
Read More

Epilessia

Agire sull’intestino riducendo l’infiammazione e la disbiosi può essere fondamentale per controllare le crisi epilettiche. Sicuramente il digiuno, come la dieta chetogena o ricca di MCT, svolgono azioni prebiotiche intestinali, riducendo l’infiammazione e la disbiosi.
Read More

Siamo chiusi dal 15/08/ al 20/08 

× Sono qui per aiutarti