Tag Diarrea

Tumori e parassiti (intestinali e non)

Schistosoma hematobium calcified eggs (“Una scoperta interessante nella cervice dell’utero: uova calcificate di Schisostoma hematobium”) racconta di un caso di una donna africana il cui pap test mostrava valori esageratamente anomali (e che quindi possono fare sospettare una lesione cancerosa o pre-cancerosa) e nella cui cervice uterina sono state trovate per l’appunto le uova di uno schisostoma.

Enterosgel

Depurazione Enterosgel – disintossicazione durante malattie diarroiche• lega sostanze nocive nel corpo e li elimina per via naturale• rieduca l’immunità del Microbioma intestinale e della mucosa • non influenza la microflora naturale del tratto gastrointestinale• non riduce l’assorbimento di vitamine e…

Kiwi

I kiwi sono anche un ottimo rimedio contro i problemi e i disturbi della digestione, come il reflusso gastrico, l’esofago di Barrett, i gas, i dolori e il gonfiore addominale, che spesso si devono a una scarsa produzione di acido cloridrico nello stomaco.

Reflusso e acido gastrico

La manifestazione di rutti ripetuti e precoci può essere dovuta ad una eccessiva acidità nello stomaco (ma non confondete queste manifestazione con i piccoli ruttini che derivano dall’avere ingerito aria mentre si beve la soluzione). Ogni rutto dopo i 3 minuti è una indicazione di ipocloridria.

Manifestazione cause della disbiosi

La flora batterica intestinale può alterarsi e provocare appunto la disbiosi intestinale, una vera e propria malattia, caratterizzata da alcuni sintomi ben definiti: • cattiva digestione  • gonfiore  • stitichezza alternata a diarrea  • nervosismo e ansia  • stanchezza mattutina  • disturbi del sonno  • candidosi vaginale  • infezioni del cavo orale  • aerofagia ed eruttazioni fastidiose  • intolleranze alimentari.

Candida e tutto ciò che devi sapere

Importante è anche il contributo della vitamina A alla difesa contro la Candida albicans ed altri funghi dannosi, come mostra l’articolo Modulatory role of vitamin A on the Candida albicans-induced immune response in human monocytes , mentre più controverso appare quello della vitamina D; tuttavia l’articolo Association among Vitamin D, Oral Candidiasis, and Calprotectinemia in HIV , riporta una significativa correlazione tra carenza di vitamina D e candidosi nel cavo orale.

Disbiosi putrefattiva

La disbiosi intestinale e l’eventuale eccessiva permeabilità dell’intestino a loro volta contribuiscono al proliferare dei parassiti (vermi) sia nell’intestino che altrove; infatti le tossine dei microrganismi patogeni alterano la capacità del sistema digestivo e di quello immunitario di tenere a bada questi ospiti indesiderati. Come dice la dottoressa Campbell-McBride, “i parassiti seguono sempre la tossicità”.

× Sono qui per aiutarti