Credere per Vedere

L’Arte di Vivere

Siete in grado di attingere a quell’invisibile parte di voi, di usare la vostra mente nel modo che preferite, e di riconoscere che questa è l’essenza della natura umana.

La vostra umanità non è certo una forma o un corpo, ma qualcosa di molto più divino, guidato dalle forze che sono sempre all’opera nell’universo.

Cane, Gli Occhi, Animale, Animale Domestico, Carino

I principi esposti in questo libro si fondano sulla premessa che siete un’anima con un corpo, più che un corpo con un’anima; che non siete esseri umani con un’esperienza spirituale, ma esseri spirituali con un’esperienza umana.

Il passo essenziale per diventare una persona nuova è riuscire a non considerarsi limitati dalla propria forma.

Occhi, Paio Di Occhi, Verde, Make Up, Coperchio, Iris

Quando vivi esclusivamente nella forma, vivi in un mondo di limiti. Pensa a tutti le restrizioni cui è soggetta la forma. I limiti sono confini imposti dalle cose. Puoi sollevare soltanto un peso determinato, puoi correre soltanto a una certa velocità, e lavorare soltanto con una certa intensità.

I limiti però esistono solo nella dimensione della forma.

Considera ora la parte di te stesso che non ha limitazioni fisiche: il pensiero. Non ci sono limiti alla tua capacità di pensare. Puoi immaginare di fare qualsiasi cosa. Per esempio puoi avere un perfetto rapporto con il tuo partner nel pensiero.

Fantasia, Occhi, Forest, Estetica, Faccia, Ritratto

 

In questa dimensione mentale, oltre la forma, puoi essere qualsiasi cosa, andare dovunque, avere ogni possibile esperienza.

Ecco dunque ciò che sostengo: puoi esperire una parte fondamentale della tua vita in questa dimensione che trascende la forma, cioè nella trasformazione.

Risultati immagini per matutare crescere invecchiare

Allo stesso tempo potrai mantenere la forma, rispettarne le esigenze e comprendere amorevolmente i segnali che ti manda, pur continuando a sapere che esiste per servire te, il vero te stesso. La nostra cultura privilegia l’esteriorità, l’aspetto fisico.

Ti propongo di dare la priorità all’Io senza forma, tenendo sempre a mente che la forma ospita il vero te stesso. È questo il luogo, la dimensione in cui avviene la trasformazione; la dimensione nella quale puoi non solo vivere un miracolo, ma addirittura crearlo.

Cielo, Nuvole, Luce Del Sole, Buio, Cloudscape

Potrai raggiungere regolarmente nella tua vita quotidiana livelli di coscienza sempre superiori senza bisogno di affidarti a un guru o di seguire corsi di metafisica.

Come? Se crederai di essere un’anima dotata di un corpo e non un corpo dotato di anima.

Primavera, Albero, Fiori, Prato, Tronco D'Albero

Ti creerai una vita che sarà letteralmente senza limiti; comincerai ad assistere a miracoli, semplicemente per il fatto di crederci e di avere la certezza che si verificheranno.

In realtà riuscirai tu stesso a compiere miracoli.


Doppio Arcobaleno, Arcobaleno, Mirroring

Vedrai quale straordinario miracolo sei, a cominciare dalla salute del corpo. Modificherai le abitudini nocive, come mangiare troppo e male o essere troppo sedentario, senza doverti imporre obiettivi o costringerti all’autodisciplina.

Le nuove abitudini seguiranno automaticamente al tuo nuovo senso di gratitudine per tutto ciò che sei, anche se non potrai definirlo in termini fisici.

Giglio Di Acqua, Fiore, Fioritura, Rosso, Mirroring

Credere nella capacità del corpo di guarirsi comincerà a riflettere la cura che ti prenderai del prezioso tempio che ti ospita. Il timore della morte si dissolverà man mano che diventerai consapevole del fatto che il pensiero, la tua essenza più vera, non muore.

Il pensiero non può morire. E l’energia che costituisce l’esistenza stessa dell’universo, e una volta che sarai convinto che tale energia è presente dentro di te, non avrai più ragione di temere la morte.

Immagine correlata

 Segni e sintomi di pace interiore: 
 Tendenza a pensare e ad agire spontaneamente invece che sulla base di paure derivate da esperienze passate
 Capacità di godere ogni momento
 Perdita di interesse nel giudicare gli altri
 Perdita di interesse nell’interpretare le azioni degli altri
 Perdita di interesse nei conflitti
 Cessazione della tendenza a preoccuparsi
 Frequenti episodi di intensa gratitudine
 Senso di lieta comunione con gli altri e con la natura
 «Attacchi» frequenti di sorriso
 Aumentata sensibilità all’amore offerto dagli altri e spinta incoercibile ad offrirlo a propria volta.

(Dott. Wayne W. Dyer)

Le mani

Malattia espressione dell’AnimA

Esse rappresentano il nostro organo di azione, col quale afferriamo, stringiamo, prendiamo in mano la vita, facciamo pace, curiamo i malati, accarezziamo e benediciamo, ma anche manipoliamo (dal lat.: manus = mano).

Ogni bambino piccolo impara con le mani a (ri)conoscere il mondo. Per poter capire qualcosa, dobbiamo simbolicamente toccarlo con mano, mentre quando vogliamo aiutare qualcuno gli diamo una mano.

Nell’atto di afferrare, il pollice si trova in posizione opposta rispetto alle altre dita.

l'opera nasce dalle tue mani

Se vogliamo comprendere qualcosa, ci serviamo del suo contrario: solo con l’aiuto dell’aggettivo «povero» possiamo capire il concetto di «ricco»; afferriamo l’idea di «grande» solo attraverso quella di «piccolo», di «buono» attraverso quella di «cattivo».

Nel mondo degli opposti, è necessario essere capaci di comprendere e di afferrare gli opposti. La mano spiega questa realtà attraverso la propria struttura anatomica.

darsi da fare con le mani  e cuore

La gamma delle possibilità di azione delle nostre mani rende chiaro il principio originario al quale esse sottostanno. Hermes-Mercurio è infatti il dio del commercio e dell’azione, delle arti e della destrezza, è un mediatore raffinato, responsabile dei rapporti tra gli dèi e gli uomini, ma anche di quelli tra gli uomini stessi.

Le mani sono organi molto individualisti

Due mani non sono mai del tutto uguali fra loro. I criminologi sfruttano questo dato di fatto e scoprono l’identità di una persona dalle sue impronte digitali.

Mani

Nel campo della comunicazione non verbale, le mani sono affidabili come la bocca e molto più sincere dei contenuti verbali. Anche la loro temperatura consente di formulare giudizi importanti.

Le mani calde esprimono il desiderio di contatto, vengono dal cuore come il sangue che le riscalda (76) .Le mani fredde invece comunicano distacco, non sono ben irrorate e indicano che il loro possessore trattiene la sua forza vitale e non è disposto a incontrare gli altri.

Mani, Amore, Coppia, Insieme, Dita, Persone, Umano

Quelle fredde ma sudate esprimono la paura

Il sudore freddo indica inoltre che il soggetto in questione vive in modo tormentato la comunicazione con gli altri.

Ci serviamo dell’impressionante sincerità delle mani e della loro pelle sincera quando, durante una seduta, misuriamo e osserviamo la resistenza della cute. Nelle fasi critiche in particolare vale la pena di parlare direttamente con l’epidermide del paziente, perché le sue risposte sono più dirette e più sincere.

mani fredde

Mentre i pazienti si mostrano ancora «freddi»

le loro mani possono già indicare una notevole e inconscia agitazione. La pelle della mano comunica quindi qualcosa di essenziale che proviene dalle profondità dell’anima.

Le mani forti e ben irrorate, che stringono energicamente la mano dell’altro in segno di saluto, appartengono a chi è abituato ad affrontare direttamente la vita.

Al polo opposto si collocano quelle mani che quando vengono strette in segno di saluto si afflosciano. Questo modello da «salice piangente» vuol dire:

mani sensibili

«Mi puoi fare tutto quello che vuoi, io non ho, alcuna pretesa (nei confronti della vita)»

Per concludere dobbiamo citare ancora le mani delicate e sensibili che, pur se prive di un grande vigore fisico, sentono ed esprimono moltissimo e appartengono a persone dotate di una forte sensibilità.

Esistono poi tante situazioni di passaggio. Il solo fatto che ognuno ha una propria calligrafia, ricca di significati specifici sia in senso concreto che traslato, rivela la vasta gamma di possibilità espressive che caratterizza le mani.

Risultati immagini per le mani fredde

L’atto di porgere la mano in segno di saluto, risale a un tempo in cui gli uomini, dotati di maggiori capacità intuitive, erano in grado di capire come cosa ovvia il linguaggio delle mani. Quando noi anche oggi suggelliamo un affare con una stretta di mano, ricorriamo a un gesto che è simbolo di sincerità.

La stretta di mano conferma che le trattative sono state concluse con perfetto accordo da entrambe le parti. Il linguaggio delle mani fa capire molte cose, senza bisogno di ricorrere all’interpretazione delle diverse linee o all’analisi della calligrafia, anche se questi metodi, finora ritenuti occulti, incontrano oggi un crescente interesse.

 linea della mano

Un gruppo di medici inglesi è stato di recente in grado di dimostrare un rapporto convincente tra la lunghezza della linea della vita e la durata della vita stessa.

Tutte queste possibilità mostrano quanto siano espressive e individuali le mani e con quanta chiarezza esse ci facciano capire il nostro compito di vita:

Michelangelo, Astratto, Ragazzo, Bambino, Adulto

esse sono infatti i nostri migliori strumenti: evidenziano infatti i problemi di contatto e le strutture di comunicazione, mostrano la nostra capacità di creare legami e rivelano la nostra disponibilità.

(76) Cfr. la sezione sui disturbi della circolazione del sangue in R. Dahlke, Herziens)Probleme – Be-Deutung und Chance der Herz-Kreislauf-Probleme, Miinchen 1990.

(Dott. Rudiger Dahlke)

Lussazione del braccio

Malattia Espressione dell’AnimA

In questa frequente e spettacolare lesione che si verifica all’interno dell’articolazione omerale, l’osso contenuto nella parte superiore del braccio abbandona la sua posizione, mentre la persona perde la sua capacità di tenere a posto il braccio.

Uomo, Pensione, Disegno, Muscoli, Forte, Debole, Gesso

In ultima analisi, se la lussazione è causata da movimenti esagerati del braccio, significa che i pazienti sono usciti di sé: spasmodicamente, con le mani e con i piedi, hanno cercato di ottenere qualcosa sopravalutando le proprie possibilità di cui non sono in grado di comprendere i limiti.

Il braccio mostra di essere oggetto di pretese esagerate, per cui non partecipa più al gioco e abbandona il suo posto.

In tal modo indica dolorosamente che non lui, bensì la persona è sulla strada sbagliata. Allo scopo di riportare le cose al posto giusto, le articolazioni, con gesto eroico e consapevole, si sono logorate.

Cielo, Libertà, Felicità, Alleviato, Preghiera

Per rimettere a posto una spalla lussata, è necessario posare il piede all’altezza dell’ascella della vittima e tirare:

ma con questo strattone in genere il soccorritore cerca in primo luogo di placare se stesso, e di superare il trauma che gli costa effettuare un tale intervento eroico e brutale.

Riconvocate, Wrestling Indiano, Concorrenza, Lotta

Questo modo di procedere, riconosciuto unanimemente valido, ha in sé addirittura tendenze omeopatiche. Quel gesto violento che ha provocato l’incidente, viene ripetuto, ma questa volta in modo cosciente e volutamente esagerato.

Almeno fisicamente il braccio anarchico viene rimesso a posto. Il fatto che anche il malato ritorni o meno sulla retta via, dipende da quanto sia consapevole di ciò che è avvenuto.


Immagine correlata

In caso contrario la debolezza articolare persiste e il braccio continuerà a lussarsi ad ogni occasione, cioè ogni volta che si presenterà una situazione favorevole.

Così come il paziente trasforma il suo corpo nella vittima cronica di tentativi esagerati di movimento, diviene egli stesso vittima di eroici tentativi di cura.

Quasi ogni medico infatti deve cercare di calmare se stesso prima di prendersi cura della sua vittima.

Ragazza, Femminile, Lei, Suo, Signora, Femme, Sexy

Naturalmente sarebbe più sensato se i malati spostassero i loro violenti tentativi di movimento in campo psico-spirituale.

La psiche è in grado di sopportare di più e inoltre offre delle possibilità di raggiungere lo scopo autentico del movimento.

Mano, Bastone Da Passeggio, Braccio, Anziani

È soprattutto a causa di movimenti a banderuola delle spalle che il braccio esce dalla sua collocazione. In questo caso è particolarmente sorprendente il fatto che il grande slancio può riuscire soprattutto metaforicamente.

La terapia che viene oggi proposta per le situazioni croniche mira a rafforzare l’impalcatura delle spalle attraverso un allenamento al movimento e agli sforzi moderati, che nell’ambito di confini più sicuri sviluppi i muscoli e i legamenti.

Tatuaggio, Mano, Braccia, Coppia, Amore A Vicenda

In tal modo si evita che, uscendo l’arto e ritornando da solo al proprio posto, venga assunta una posizione definitivamente errata. Questo concetto può essere affrontato anche a livello psicologico.

I soggetti devono esercitarsi a muoversi entro i confini loro imposti dalle circostanze esteriori. Premessa indispensabile, conoscere i confini stessi.

Non è richiesta quindi pietà, ma coraggio. Chi conosce i propri limiti, può certamente osare di oltrepassarli.

Strada, Persone, Adulto, Asfalto, Braccio, Gesto, Mano

Questo però è possibile solo se la persona ha imparato la lezione, il che evidentemente non è avvenuto se il braccio continua a fuoriuscire dalla sua collocazione.

Vale tuttavia la pena di osare di spingersi verso mete lontane, anche a prezzo di grandi fatiche e addirittura di dolore.

Domande

1. Dove mi spingo troppo avanti? In che misura supero le mie possibilità e le mie competenze?
2. Mi aspetto troppo? Cerco di afferrare l’inafferrabile e mi faccio inutilmente male?
3. Di fronte a quali confini indietreggio metaforicamente e mi faccio più piccolo di quanto sia?
4. Cosa voglio raggiungere? Dove voglio andare? A cosa mira il mio progetto di vita? Verso quale «grande progetto» tendo di nascosto?

Distacco in pratica

Mettere in pratica nella vita il principio del distacco

Il distacco comporta una sorta di resa alla forza o all’intelligenza che anima ogni forma, compresa la tua.

Una volta che ti sia affidato completamente a quest’energia che fa funzionare perfettamente ogni forma, cominci a rallentare e a vivere in armonia con tale intelligenza. Il termine «resa» è bene tenerlo in mente. Ci ricorda di smettere di lottare e di trasformare la vita in una guerra continua.

Fronte Della Donna, Divorzio, Tristezza, Candele

Arrendendoci ci rilassiamo nell’intelligenza naturale e nel flusso della vita e possiamo ignorare l’impulso a rimanere attaccati alle cose e alle persone che entrano ed escono da essa.

Ecco alcune idee per aiutarti nel processo di resa, idee che ti faranno più forte, dal momento che lotta e attaccamenti ti indeboliscono e fluire senza impedimenti ti rafforza.

Analisi, Pensando, Guy, Teen, Giovane

Fluisci con ciò che ti succede invece di essere interiormente critico. Impara un nuovo modo di pensare o vivere ciò che ti succede. Per esempio invece di giudicare come si comporta il guidatore di fronte a te, mandagli un pensiero d’amicizia ed esercitati a credere che ciò che ti capita di incontrare sia esattamente come deve essere.

Liberati dell’idea che un guidatore lento si comporti in modo sbagliato e che tu sia nel giusto a innervosirti. Metti da parte un’ora in cui accettare, lasciandoti scorrere, chiunque incontri. Lascia che ognuno sia come è, senza attaccarti all’idea che dovrebbe essere differente. Fai lo stesso quando guardi il telegiornale.

distacco ok 1
Non fingere di amare ciò che disprezzi, ma cerca, se puoi, di lasciare che le notizie entrino nella tua coscienza senza dover emetter giudizi in modo coatto.

Il distacco ti darà un senso di pace per ciò che senti e vedi. Scoprirai la verità semplice ma elusiva che il mondo va avanti esattamente come deve. L’essere attaccato a un’idea di come invece dovrebbe andare serve solo a fare di te una vittima.

Donna, Biondo, Ritratto, Ragazza, Colore, Abito

Cerca di sostituire almeno in parte la collaborazione alla competizione.

Invece di vederti in competizione con qualcuno, cerca di vedere gli altri da una prospettiva universale. Vedili come parte dell’Essere Umano.

Vediti come una persona che vive molto meglio ed è più felice quando non deve sconfiggere nessuno per sentirsi soddisfatta di sé. Ricorda che quando, per sentirti completo, hai bisogno di battere un altro quella persona controlla la tua vita.

Bella, Ragazza, Donna, Giovane, Ritratto, Femminile

Competi pure, se vuoi, in attività sportive o negli affari, ma allo stesso tempo collabora distaccandoti dal risultato finale della gara.

Questo processo di rilassamento è distacco in azione. Lascia che ogni tua singola mossa in un incontro competitivo sia qualcosa di unico, da godere e vivere pienamente in quel momento.

Risultati immagini per distacco amore
Ricorda che se ti concentri sul risultato finale, l’attaccamento alla vittoria paradossalmente renderà meno probabile il successo.

Il distacco ti fa sentire in collaborazione con tutta l’umanità, compresi i tuoi avversari. Il distacco dal bisogno di vincere ti libera, permettendoti di fluire in ogni momento nella competizione.

L’illuminazione non sta nel fatto di vincere, ma nel vederti pienamente umano quando non vinci e nel trattare gli altri con rispetto, che tu abbia vinto o perso. Fai circolare le cose nella vita. Se non hai usato una cosa lo scorso anno, indipendentemente da quanto le possa essere attaccato, dalla a un altro: ha superato la sua utilità per te.

Divorzio, Separazione, Diffusione, Lasciare, Crepacuore

Darla a chi la possa veramente usare ora, fa’ sì che il processo continui.

Guarda nel solaio e elimina tutte le cose del passato da cui riesci a sopportare di separarti. Ricorda a te stesso che è impossibile esaurire il «presente», perciò non hai bisogno di accumulare cose del passato come misura cautelare.

Fai circolare tutto. Abbandonare gli attaccamenti è un sistema efficace per sentirsi soddisfatti di se stessi, e serve anche a far ritornare nella tua vita l’abbondanza. Funziona, davvero, ma lo potrai vedere solo quando ci crederai.

Donna, Disperata, Triste, Pianto, Grido, Depressione

Parla a te stesso del nuovo atteggiamento verso la proprietà che stai adottando.

Come puoi possedere un orologio, un diamante, una casa, qualsiasi cosa? Al più puoi averne un usufrutto temporaneo che ti permette di goderne. La proprietà è impossibile. Il piacere è una creazione del pensiero, non dipende dagli oggetti posseduti.

Un oggetto è quello che è. Il piacere e il godimento che ne trai deriva dal modo in cui pensi a esso. Chiudi gli occhi. Ora l’oggetto è uscito dalla tua coscienza. Sono spariti anche felicità e successo?

Ragazza, A Piedi, Teddy Bear, Bambino, Femminile

Le cose entrano ed escono dalla vita con la stessa frequenza con cui apriamo e chiudiamo gli occhi. Meno sono le cose di cui hai bisogno per saperti felice, più elevata è la tua coscienza e meno rischi di soffrire.

Se sei attaccato a tutte le cose che possiedi puoi star sicuro che andrai incontro in futuro a molte sofferenze, a mano a mano che tali oggetti si consumeranno o cominceranno a sparire dalla tua vita. Ricordati che tutto ciò che usi oggi, casa, automobile, gioielli, un giorno non lontano servirà ad altri.

Risultati immagini per distacco da persone
Sforzati ogni giorno di lasciare che le persone che ami siano e basta, senza alcun attaccamento da parte tua. Più ti distacchi da un atteggiamento possessivo verso i tuoi cari, più stretto diventerà il vostro legame.

Con il tuo compagno, esercitati ad apprezzare le differenze che vi distinguono. Lascia che faccia sbagli senza che si debba sorbire una lunga ramanzina da parte tua. Avvicinati al tuo partner con un senso di integrità, non con giudizi.

Ragazza, Seduta, Molo, Banchine, Triste, Serata

Aiuta le persone che te lo chiedono, guidale se hanno bisogno di essere rassicurate, ma non rimanere male se decidono di fare cose che a te sembrano stupide o sgradevoli.
Ricorda a te stesso che anche tu hai fatto errori nella vita. Percorri al tuo ritmo la strada che hai scelto nella vita, ma non aspettarti che gli altri siano come te. E questa l’essenza del distacco.

Considera le tradizioni che osservi nella vita quotidiana. Se ti sono utili, e ti fanno contento, rispettale. Ma ricorda che l’attaccamento alle tradizioni spesso comporta l’elevazione di barriere fra persone e popoli, e l’esclusione di chi non fa parte del gruppo.

Pier, Molo, Ocean, Mare, Acqua, Modo, Prospettiva

Sii tu stesso a determinare la tua condotta invece di lasciare che sia il comportamento passato di altri a dettare le tue azioni.

Se senti che «devi» comportarti nel modo deciso dai tuoi antenati, significa che sei attaccato a una tradizione e non stai vivendo una vita illuminata. Sii abbastanza libero dentro, dove è la vera vita, da comportarti senza attaccamento a quello che si faceva prima di te.

Risultati immagini per distacco da persone
Certo, onora le tradizioni utili a te e all’umanità. Se invece non lo sono, o se contribuiscono a creare barriere e non ponti con gli altri, allora abbi il coraggio di dare ascolto alle tue esigenze interiori.

Ricorda che tutte le tradizioni sono cominciate con alcuni esseri umani che un giorno hanno deciso di crearle. Sei una persona altrettanto preziosa di chi ha vissuto prima di te. Anche tu hai il diritto di creare tradizioni, che promuovano amore e rispetto per tutti.

Molo, Pier, Mare, Tramonto, Crepuscolo, Alba, Ocean

Esercitati a guardare nello specchio e a riconoscervi con affetto i segni che indicano che la tua forma sta invecchiando. Dillo a voce alta: « Avanti, fa’ ciò che devi, sei la confezione che mi contiene. Io non sono solo corpo». È importante che com¬prenda che non sei solo un corpo. I pensieri non possono invecchiare; lo spirito non può invecchiare.

Non si può uccidere il pensiero; non si può uccidere la coscienza superiore.

Giovane Donna, Donna, Mare, Oceano, Abito Bianco

Questa consapevolezza ti aiuterà a staccarti dal corpo e a procedere nella missione per la quale sei venuto al mondo. Essere attaccato all’aspetto esteriore significa assicurarsi una vita di sofferenza mentre si osserva la forma passare per tutte le fasi che hanno avuto inizio al momento del concepimento.

Come si può impedire che i capelli diventino grigi, che la pelle si copra di rughe, che un arto cresca fino alla lunghezza perfetta?

Bella Donna, Giovane, Femminile, Stile Di Vita, Sano

La morte della forma è già programmata al momento del concepimento.

Ma la parte di te che è coscienza superiore, il tuo io pensante, il vero fulcro della vita, non è soggetto alle regole della forma. Sapendolo puoi respingere l’idea di dover avere un corpo eternamente giovane. Invece concentra l’energia del pensiero sulla divinità che è in te.

Puoi smettere di crucciarti e di assumere pose e andare al di là della forma. Puoi prenderti cura della forma, pur rimanendone distaccato, cioè non identificandoti esclusivamente con l’involucro. Ancora una volta si noti il paradosso: il corpo sarà curato meglio quando te ne occuperai meno e sarai invece più interessato al tuo risveglio interiore.

Immagine correlata

Metti ogni giorno da parte del tempo, nel quale ti impegnerai a evitare di dare torto agli altri. Quando ti trovi in disaccordo invece di attaccare, cerca di dire, una frase pressappoco come questa: « Continua, per favore. E un modo di guardare alla questione cui non avevo mai pensato».

Il distacco dal bisogno di aver ragione neutralizzerà sofferenza e antagonismo e ti aiuterà a creare una vita interiore più serena. Sai già che la maggioranza delle persone non avrà mai le tue opinioni.

Donna, Giovane, Pioggia, Stagno, Cambogia, Ragazza

Distaccandoti dal bisogno di manifestare il disaccordo, apri le linee di comunicazione, blocchi il tuo dissenso nei confronti di chi non la pensa come te e ritrovi un maggiore equilibrio.

Non richiede eccessivo sforzo apriti, offrendo agli altri commenti e pensieri

invece di saltar loro addosso con le tue opinioni e l’attaccamento a provare che hanno torto. Leggi ciò che segue senza nessun attaccamento a dimostrare che ho torto. Pronto? «Il denaro ti arriverà in quantità sufficiente a soddisfare i tuoi bisogni solo quando smetterai di aver bisogno di averne di più.

Più dai agli altri, senza aspettarti niente in cambio, più a tua volta riceverai.» So che questo è un concetto estremamente ardito, ma nel mio caso ha funzionato. Quando ho rinunciato all’attaccamento al denaro, quando ho smesso di mettere un prezzo a tutto ciò che incontravo e ho cominciato a fare ciò che amavo veramente, i soldi sono arrivati, e in quantità considerevole.

Immagine correlata
Impedisciti di pensare al denaro per alcuni momenti

Pensa invece alle cose squisitamente belle che il denaro non potrà mai comprare. Distaccati dal bisogno di accumulare soldi; dalli via liberamente nella misura in cui ti sembra giusto. Togli il cartellino del prezzo dalla tua vita e da tutto ciò che vedi e senti. Godi delle cose semplicemente per la bellezza che offrono, invece che per il fatto di essere dei buoni investimenti.

Ricorda a te stesso che il modo migliore di vincere è non averne bisogno. Puoi dare le prestazioni migliori solo quando sei rilassato e libero interiormente. Non sottoporre a stress i tuoi figli e le persone che ti sono vicine, volendo che vincano.

Ragazza, Sonno, Femminile, Donna, Giovane, Persone

Lasciali fare e godere, invece di apprezzarli sulla base di chi sconfiggono. Puoi staccarti da questo bisogno insidioso e scoprire giorno dopo giorno di essere molto più felice.

Prendi l’abitudine di comunicare con gli altri. Manda loro in regalo ciò che vorresti condividere. Fallo senza aspettarti ringraziamenti. Più ti colleghi agli altri in modo orizzontale, più anch’essi a loro volta trasmetteranno il messaggio ad altre persone.

Immagine correlata

Più dai agli altri tutto ciò che ti sembra di valore, più contribuisci all’armonia del mondo.

Il senso che la tua vita abbia uno scopo si fa più vivo, come anche la soddisfazione. Gli individui senza voce del mondo, coloro che non fanno parte di alcuna immensa burocrazia, possono disporre nella comunicazione orizzontale di uno strumento potente.

Collegarsi a un’altra persona che diffonderà a sua volta il messaggio è un modo efficacissimo di cambiare il mondo. Quando regali qualcosa, qualsiasi cosa, chi la riceve è in qualche modo caricato con l’energia del tuo atto di generosità, e vuole fare lo stesso. Per quanto i canali di comunicazione sembrino invisibili, l’impatto è potente e liberatorio.

Crepacuore, Cuore Spezzato, Burrascosa Relazione

Fanne l’esperienza la prossima volta che senti l’inclinazione a procedere secondo i metodi burocratici ai quali sei stato abituato. Invece di vedere nell’altro un ostacolo alle tue aspirazioni, consideralo un alleato.

Dagli ciò che cercavi di accaparrarti. Staccati dal bisogno di accumulare influenza e potere, e vedi nell’altra persona un individuo nel proprio centro di potere, che a sua volta lo trasmetterà a un altro e così via in una rete infinita di influenze.

Frangiflutti, Mare, Onda, Acqua, Spray, Stormy, Ventoso

È dunque questo il distacco, il principio universale forse più frainteso dalla nostra cultura. Prova a guardarlo da un punto di vista metaforico.

Immagina di ascoltare una sinfonia e di dirti che è impossibile godere di alcuna nota prima di averle sentite tutte. A mano a mano che la sinfonia si avvicina al termine ti accorgi che la musica non è un quadro finito che puoi possedere; è un susseguirsi di note che affluiscono ai tuoi sensi. Ogni nota fluisce e tu la percepisci nel suo rapporto con altre note e strumenti, durante tutta la sinfonia.

Risultati immagini per distacco da persone
E il principio del distacco in azione nel suo funzionamento nella tua vita quotidiana: non puoi mai avere la cosa intera confezionata in un bel pacchettino, mai! Puoi solo lasciarla scorrere attraverso di te, godendola nel momento, poi sperimentare quella successiva. Non c’è proprietà né controllo, solo godimento, senza alcun attaccamento all’idea che le cose dovrebbero andare diversamente.

La musica è un’energia che scorre attraverso di te con ogni singola nota, una alla volta. Non puoi aspettare che le note siano complete per goderne. L’energia della musica fluisce all’esterno e attraverso di te, e nel momento in cui le sei in qualche modo attaccato, la perdi. Una nota alla volta, in quest’«unica canzone» che è l’universo. Non vi può essere attaccamento a una parte di essa, ma solo l’infinito fluire dell’insieme.

California, Tramonto, Crepuscolo, Cielo, Nuvole, Mare

Ogni attaccamento ti impedisce di godere del flusso che è la vita.

È molto simile al tentativo di afferrare l’acqua. Ricorda che più stringi, meno probabilità hai di provare la sensazione dell’acqua. Ma se ti rilassi e lasci semplicemente oscillare la mano nell’acqua puoi godere di questa per tutto il tempo che vuoi.

Abbandona gli attaccamenti, e lascia invece che tutto fluisca, come la musica scorre, una nota alla volta, fuori dagli strumenti e attraverso di te, e come puoi sempre godere dell’acqua che scorre, fino a quando rimani distaccato.

(Dott. Wayne W.)

Distacco parte 1 https://www.successclubprofessional.com/distacco/

Ma cos’è l’Amore

Se non il Riconoscersi sia in uno Spirito Gemello

che in una stessa AnimA perché si è tutti Uno, quando si dice dice sei Mio/Mia, Ti Amo, ecc.

lo si sta dicendo alla propria AnimA e al proprio Cuore riflesso nello Specchio di fronte a noi,

che vibra della stessa frequenza come se il Sole incontrasse se stesso.

Cuore, Chiave, Rosa, Herzchen, Amore, Romanticismo

Appunto come avviene con il Sole ed il nucleo Solare Terrestre risuonano come due Diapason, all’unisono, così la terra si scalda..

Per cui non si possiede nulla, e l’Amore non si trattiene con le mani, scivola via come sabbia..

ma lo si può respirare e vivere solo dentro di chi Ama,
si ama, chi desidera Ascolta Osservare…

Chi sà Sentire e Comprende;

Sposa, Sposare, Nozze, Capelli Rossi, Rose Rosse
è Armonico e in coerenza con se stesso, perché l’AnimA si riconosce nelle infinite esperienze che sta creando e vivendo in tutti noi, nel momento presente, dilatando la stessa Consapevolezza
discendendo fa l’esperienza per la quale ha già scelto di Essere!
In Sintesi Amare qualcuno, è Amare e Riconoscersi,
è Fondersi e ritrovarsi,
è Vivere Gustando,
è Respirare dello stesso Respiro da Anemos = AnimA
Impegno, Coppia, Romanticismo, Bici, Felicità, Insieme
Non basta riconoscersi quali Anime o punti di Luce come matrici di un Tutto, è necessario fare l’esperienza restando Liberi, Essere e non Avere
Respirare senza soffocare, donando senza chiedere,
la libertà è fare l’esperienza che serve per conoscere l’infinita incessante presenza di Dio o dell’Universo dentro di noi,
già presente in ogni tua infinita espressione, manifesta in ogni tua scelta.
(Francesco Ciani Personal Exeperience)

L’Arte di Vivere

Sei già intero, completo. Non avrai tutto, sei già tutto

Considera con attenzione questo pensiero. Se non stai godendo la vita ora, con quello che hai accumulato, nel tuo attuale stato di salute, con il lavoro e la relazione amorosa che hai al presente, non potrai neppure apprezzare e godere condizioni di vita nuove o differenti.

Pensione, Scuola, Fiducia In Se Stessi, Credere

La nostra capacità di godere la vita dipende dal modo in cui scegliamo di elaborarla, più che da fattori esterni. Non vi è nulla al di fuori di noi che abbia il potere di darci felicità o soddisfazione.

Ciò che determina la qualità della vita è la scelta di sentirsi realizzati o meno, scelta che si fonda su ciò che pensiamo, su come vediamo noi stessi e il nostro posto nell’universo.

Margherita, Cuore, Legno, Ivy, Fiore, Simbolo, Impianto

Di conseguenza se sei una persona che ha bisogno di aver sempre qualcosa in più per sentirsi completa, continuerai a sentirti incompleto anche quando avrai ottenuto di più.

Pensare in accordo con il principio dell’abbondanza significa credere a un dialogo interiore di questo tenore:

Cuore, Herzchen, Amore, Romanticismo, Fortuna

«Mi piace essere la persona che sono e ciò che ho ottenuto nella vita fino a ora. Non ho bisogno d’altro, neppure di un piccolo cambiamento, per essere felice o completo. So nel mio cuore che non riuscirò ad avere tutto, ma che sono già tutto. L’universo non ha fine, io sono l’universo e perciò non ho confini».

Formulando le tue personali affermazioni e credendovi dimostri di essere pronto a sintonizzarti sull’abbondanza.

Palloncino, Cuore, Amore, Romanticismo, Cielo

Si racconta la storia di un uomo che va da un santone per chiedergli quali sono le cose essenziali di cui ha bisogno per ottenere perfetta felicità e successo per il resto della vita. Il guru risponde «Niente», suggerendo implicitamente che ha già tutto ciò di cui ha bisogno.

La felicità e il successo sono dinamiche interiori che trasferiamo nelle attività della vita, più che qualcosa che otteniamo dall’esterno.

Mani, Erbe, Tramonto, Sento, Tocco, Campo, Erba, Pace

Quando agiamo sulla base del principio della scarsità, generalmente pensiamo: «Se soltanto avessi quest’altra cosa, allora mi assicurerei finalmente felicità e successo». Un esame più approfondito di questo ragionamento ci mostra che in realtà stiamo dicendo:

Ora non sono completo

Summerfield, Donna, Ragazza, Tramonto, Crepuscolo

In qualche modo manco di qualcosa di cui ho bisogno. Quando la otterrò, allora sarò completo. Se è questo ciò che credi, allora stiamo parlando di una persona incompleta, handicappata.

Una simile mentalità presuppone che non siamo ancora esseri umani completi, felici, pieni d’amore, totali, che non abbiamo già in abbondanza dentro di noi ciò che ci sembra mancare.

Ragazza, Donna, Bellezza, Modello, Bello, Mentire

Perciò operiamo sulla base di pensieri di carenza, di bisogno, e finiamo per rimanere intrappolati nell’idea che «devo avere di più prima di poter essere Felice». È invece proprio questo modo di pensare a impedirci di vivere in sintonia con l’abbondanza che regna ovunque.

Sei già tutto

Donna, Ragazza, Libertà, Felice, Sole, Silhouette

Possiedi già tutto quello di cui hai bisogno per la felicità, il successo, la realizzazione e i nobili ideali umanitari che molti di noi coltivano.

Se i bisogni essenziali sono soddisfatti, e abbiamo cibo, acqua e aria, allora abbiamo dentro di noi la possibilità di essere estaticamente felici. Come ha detto Gandhi: «Dio va dagli affamati sotto forma di cibo».

Possiamo apprezzare e celebrare il meraviglioso miracolo che siamo.

Gli Occhi Dei Bambini, Occhi, Blue Eye, Emozione

Possiamo affrontare e elaborare tutto ciò che ci succede senza giudicare. Viviamo in un mondo di abbondanza, infinito, e il modo in cui lo pensiamo dipende interamente da noi, è una scelta. Persino in prigione conserviamo il nostro spazio di libertà, perché siamo liberi di pensare.

Nessuno può portarci via questa libertà. Mai! Una volta che ce ne rendiamo conto, possiamo metterci in rapporto con l’abbondanza, facendola diventare la parola chiave della nostra esistenza.

Sì, davvero, sei già tutto.

Bellezza, Donna, Ritratto, Faccia, Capelli, Femminilità

Tutto ciò che è necessario per avere abbondanza nella vita, tu lo sei già. Sintonizza l’antenna, e cerca di trarne finalmente vantaggio nella tua vita.

(Dott. Wayne W.)

L’Arte di Vivere

La vita è un processo di volontà da vivere coscientemente;

è il tempo che trascorriamo con la coscienza sveglia e attiva.

Con la coscienza addormentata il corpo deambula, ma l’Essere non sta vivendo l’esistenza, le esperienze sono spazi esperienziali;

Modello, Erotico, Donna, Ragazza, Femminile, Pelle

Le vite sono l’opportunità di manifestare la propria Essenza e Presenza

come scuola, ma qui sulla Terra o altrove, per rendersi conto, intendere, comprendere, evolvere e trascendere …

Team, Motivazione, Lavoro Di Squadra, Insieme, Gruppo

Dallo stato animale inconsapevole all’Essere umano Consapevole

e dall’Essere umano Consapevole all’Essere umano saggio e illuminato.

Lampadina, Lightbulb, Luce, Energia, Energia Elettrica

Scegli di manifestarTi ora, in tutto il Tuo Sè interiore, manifestati in ogni infinita espressione …

la Coscienza si manifesta nel Fare l’esperienza Consapevole, altrimenti non esisti.
(Transfert modificato by Francesco Ciani)

L’Arte di Vivere

È necessario accedere alla vista interiore, all’udito interiore

al gusto interiore ai sensi interiori del Cuore, se si desidera fare esperienza del nostro Sè Superiore dentro di noi

Persone, Felice, Gente Felice, Gioia, Amicizia, Amore

entrando in vibrazione colorata e armonica e pulsante del Cuore, è necessario accedere con la Semplicità e Volontà di Vivere una Vita fuori dai programmi … auto sabotanti e limitanti ..

meditando non più con il nostro confine (la pelle) ma all’Infinito Essere dentro di noi che pulsa d’Amore Infinito da sempre …

Chiave, Cuore, Primavera, Star, Pearl, Amore, Simbolo

sintonizziamoci sulla vera espressione naturale e superiore, percepita e reale di cui siamo stati chiamati alla vita e alla Luce …

(Francesco Ciani)

L’Arte di Vivere

Tutto ciò che sei oggi e tutto ciò che hai è la somma totale delle decisioni che hai preso fino ad ora, consapevole o inconsapevole

Ricorda che il frutto di ogni specifica azione nasce dalle tue emozioni che scrivono sul tuo cuore la tua vita, diventando le tue decisioni e fatti di ciò che hai già scelto tu di vivere e sperimentarti …

Ragazze, Mentire, Auto D'Epoca, Giovane, Femminile

L’uomo è la Manifestazione visibile di Anima, Mente e Spirito, la nostra parte Animica libera, ha coscienza di quello che sta succedendo

La parte Animica non libera non ha Coscienza

Ragazza, Giovane, Stile Di Vita, Donna, Femminile

Esempio: una parte Animica non cosciente dell’esistenza dell’Infinto dentro di noi

non lo sente, non lo vede o percepisce, non ne fa esperienza, non consapevolmente, non ha presente questo problema, o questo stato di Sè

Capelli Rosa, Acconciatura, Donne, Giovane, Fascino

Invece una parte animica che comprende questo “STATO”cioè questa Essenza!

Lo comprende perchè lo conosce, quindi è come al solito … si dice che tu vedi osservi e comprendi quello di cui hai conoscenza e lo vedi … lo comprendi e lo capisci asseconda del grado di consapevolezza che te hai.

Bellezza, Donna, Ritratto, Faccia, Capelli, Femminilità

(Francesco Ciani)

Osservate in voi la Resistenza

Osservate l’ attaccamento al vostro dolore

Siate molto vigili. Osservate il peculiare piacere che vi viene dall’essere infelici.

Osservate la compulsione che avete a parlarne o a pensarci.

Croco, Solo, Fioritura, Freddo, Solitario

La resistenza smetterà se ne siete consapevoli

Ed allora potete portare la vostra attenzione nel corpo di dolore, essere presenti come testimoni e così iniziare la sua trasmutazione.

Solo voi potete farlo.

Nessuno può farlo per voi.

Ragazza, A Piedi, Teddy Bear, Bambino, Femminile

Ma se siete abbastanza fortunati da trovare qualcuno che sia intensamente consapevole, se potete stare con loro e stare insieme in uno stato di presenza, quello può essere d’aiuto e accelererà le cose.

In questo modo la vostra luce crescerà rapidamente e sarà più forte.

Ocean, Ragazza, A Piedi, Mare, Estate, Acqua, Vacanza

Trasmutare la sofferenza in consapevolezza

Un’attenzione consapevolmente sostenuta taglia i legami fra il corpo di dolore ed i vostri processi mentali e porta avanti il processo di trasmutazione. È come se il dolere divenisse il combustibile per il fuoco della vostra consapevolezza, che, come risultato, arde ora di un fuoco più brillante.


Questo è il senso esoterico dell’ antica arte dell’ alchimia

la trasmutazione del metallo di base in oro, della sofferenza in consapevolezza. La divisione interiore è sanata e voi diventate di nuovo integri. Ed allora la vostra responsabilità è non creare nuovo dolore.

(Dott. Wyne)