Tag Artrite

Fluoro oligoelemento

Abbinamento: Calcio, Fosforo e Magnesio, Esso stimola la rigenerazione della pelle e delle mucose, particolarmente di quelle delle vie respiratorie e dei polmoni. Sostiene l’attività del sistema nervoso, in special modo quella del cervello, e contribuisce ad alleviare forme allergiche di origine psicosomatica
Read More

Sfoghi sulla Pelle

L'eccesso di sostanze clandestine lasciate passare da un intestino permeabile finisce nel fegato, che rappresenta l'ultimo ns baluardo, prima del torrente circolatorio. Il fegato ha una elevata selettività, ma una scarsa capacità, quindi non ce la fa a sopperire alla quantità di sostanze non trattenute dall'intestino.
Read More

Cobalto Oligoelemento

stimola la produzione del sangue, disturbi della circolazione periferica, anche intesi come (Acufeni, Vertigini), Varici, Estremità fredde, palpitazioni, Sindrome di Raynaud, dovuto a problemi circolatori, soprattutto alle dita, che sovente derivano da problemi della circolazione periferica, Cellulite, Obesità, Turbe Pancreatiche
Read More

Effetti salutari del boro

Un ricercatore sul cancro tedesco di nome Paul-Gerhard Seeger ha mostrato che il cancro comunemente inizia con il deterioramento delle membrane cellulari. Dal momento che il boro è essenziale per le membrane cellulari e che la carenza di boro è molto diffusa, questo può essere un importante fattore causativo per l’inizio della crescita tumorale.
Read More

L’artrite ed i carboidrati insulinici

I carboidrati complessi sono la causa della Sibo e della Leaky Gut Syndrome, comportando un aumento dell’attività immunitaria del nostro corpo. Ricorderete il ruolo che ricoprono le cellule dendritiche nel regolare il nostro sistema immunitario. Dipende infatti da queste cellule “decidano”, se la presenza di alcuni peptidi sia meritevole di un’azione tollerante (non attivando i linfociti) o se al contrario sia necessaria la proliferazione dei linfociti (per contrastare un’invasione batterica o virale).
Read More

L’insulina ed il colesterolo

Quando ingeriamo dei grassi nell’intestino, tramite i villi intestinali, li scomponiamo in acidi grassi, producendo i chilomicroni, i quali percorrono le vie linfatiche, immettendosi nel flusso sanguigno. Tali lipoproteine rilasciano gli acidi grassi alle cellule, che ne fanno richiesta e solo in ultimo, se la quantità di lipoproteine rimane eccessiva nel sangue, consegnano agli adipociti il grasso in eccesso (presente nel sottocutaneo). Rilasciato il grasso, i chilomicroni svuotati sono riciclati dal fegato.
Read More

Il Succo di Sedano

Il sedano crudo contiene una percentuale di sodio organico vitale quattro volte maggiore rispetto al suo contenuto di calcio. Questo lo rende uno dei succhi più preziosi per le persone che hanno consumato zuccheri e amidi concentrati per quasi tutta la loro vita. Pane, biscotti, torte, cereali, ciambelle, spaghetti, riso – ognuno di questi alimenti e i loro derivati contengono farina – ricadono nella definizione di amidi concentrati.
Read More
× Sono qui per aiutarti