Che cos’è questo «qualcosa»?

È l’AnimA, naturalmente, che non vuole essere ridotta a rapporti umani

Faccia, Vuoto, Donna, Attendere, Tempo Di Attesa

a influenze, a eventi fortuiti, o al dominio del tempo, al «Prima è accaduto questo, poi quest’altro», come se la vita potesse essere abbracciata dalla formula «Da una cosa ne discende un’altra».

E non vuole essere ridotta nemmeno all’intervento inatteso della fortuna.

Depressione, Schizofrenia

Di qui le costruzioni e ricostruzioni (e decostruzioni di ciò che è noto), di qui i travestimenti e le negazioni da parte di una mente obsoleta e ignorante; queste manipolazioni servono al mentale a preservare la visione romantica attraverso una versione romanzata dei fatti, tra false vittorie e successi, rilegandoti a sensi di colpa o fallimenti.. che non sono coerenti con il personale percorso della propria Coscienza dal momento che si è scelto di discendere qui.

Le «falsificazioni» appartengono alla categoria dei disturbi fittizi, cioè di comportamenti che non sono «reali, autentici o naturali».

Visualizzazione Finestra, Seduta, In Casa, Ragazza

Nella forma estrema indicano «la tendenza incontrollabile alla menzogna patologica».

Dal momento che si sceglie di perseguire una vita che fuori dal proprio percorso Animico/Spirituale, usando i travestimenti e le invenzioni , le stesse assumono la forma prevalentemente fisica di malattie che portano l’interessato a farsi ricoverare senza una vera plausibile necessità “inizialmente”, allora il disturbo viene chiamato sindrome di Münchausen, o sindrome dell’intestino irritabile e così via …

Francesco Ciani

AnimA viaggio e integrazione

Viaggio e introspezione

Nei personaggi che abbiamo scelto come esperienze discendendo su questo piano olografico, con le loro storie inverosimili, è chiaro che l’AnimA vuole avere la meglio; è come se quelle invenzioni, quei travestimenti, quelle negazioni cercassero di dirci:

Luna, Hue, Astronomia, Natura, Tramonto, Sunrise, Notte

«Io non sono i tuoi beneamati dati di fatto. Non permetterò che la mia stranezza, il mio mistero, siano inseriti in un mondo di fatti. Allora il Mentale deve inventare su chi sono io un’illusione che sia più vera delle cosiddette realtà sociali o ambientali.

Oltretutto, io non dico bugie, non invento niente: la fabulazione è un fenomeno spontaneo. Non mi si può accusare di mentire, perché le storie che mi vengono fuori su me stesso non sono propriamente verbo mio», ma una spinta interiore dell’esperinza Animica su questo piano “temporale”.

Delicate Arch, Tramonto, Pietra, Formazione, Arenaria

A questo proposito, il tedesco ha una parola molto adatta: Doppelgänger.

Si aggira su questa terra un personaggio che è il mio gemello, il mio alter ego, la mia ombra, un altro me stesso, una mia immagine, che a volte sembra starmi al fianco, il mio altro sé. Quando parliamo da soli, quando ci rimproveriamo, ci esortiamo da soli alla calma, forse ci stiamo rivolgendo al nostro Doppelgänger, al nostro gemello, ma non in un’altra famiglia in un’altra città, bensì qui, nella stessa stanza.

Dente Di Leone, Semi, Fiore, Natura, Impianto, Estate

Gli Inuit hanno una lingua a sé per parlare dell’altra anima, sia essa interna, contenuta nel medesimo corpo, o esterna, un’anima che viene e va, si ferma un attimo e poi ci lascia, abita gli oggetti, i luoghi, gli animali.

Gli antropologi che condividono la vita con gli aborigeni australiani hanno chiamato questa seconda anima l’anima-boscaglia. Accenni a questa doppiezza, a questa misteriosa duplicità della vita si trovano nelle fiabe, nelle poesie del poeta persiano Rûmî, nelle storie Zen.

Bolle D'Aria, Immersioni Subacquee, Subacquea, Colpo

Ci sono due uccelli sull’albero, uno mortale e uno immortale, fianco a fianco, e il primo cinguetta e costruisce il nido e svolazza; l’altro guarda e veglia.

Le nascite gemellari sono spesso considerate di cattivo auspicio, una sorta di minaccioso errore, la presenza su questa terra dei due uccelli, l’umano e il fantasma, questo mondo e l’altro. I gemelli letteralizzano il Doppelgänger, esponendo alla vista contemporaneamente il visibile e l’invisibile.

Donna, Bella, Ragazza, Mentire, Foglie, Autunno

Di qui i racconti dell’uccisione (sacrificio) di uno dei due per il bene dell’altro: Caino e Abele, Romolo e Remo. Il gemello ombra, immortale, ultraterreno, che libera il campo affinché quello mortale possa entrare appieno in questa vita.

L’unione o l’integrazione emisferica, la fusione tra Yin e Yang, tra Sole e Luna, avviene a questa Consapevolezza come integrazione tra visibile e invisibile, tra il lato maschile del Sé “Spirito” e lato Femminile del Sé “AnimA”, con la propria Mente ed esperienza. Cosi come nel mito fra Hermes ed Afrodite

Il codice dell’AnimA Hillman modificato Francesco Ciani

L’unione Alchemica

Falla avvenire dentro di TE per poterla materializzare fuori come estensione di ciò che sei veramente

Tutto quello che è possibile percepire, tutto ciò che chiamiamo Vita, Esistenza, Realtà, Manifestazione, tutto quello a cui possiamo dare un nome, è iniziato da un singolo evento.

Farfalla, Blu, Black, Insetto, Grande, Primavera

Abbiamo quello che possiamo chiamare l’Infinito

a cui diamo un’accezione femminile – anche se non esiste accezione femminile o maschile Oltre, ma esiste solo qui – e che in Arajat ha come codice Kharel, che contiene ogni cosa.

Lei è sempre esistita “AnimA, ma il suo Respiro era sempre uguale.
Si dice che a un certo punto, il suo desiderio di non sentirsi più sola fu sentito da Lui.

Eagle, Aquila In Volo, Librarsi, Uccello, Natura, Calvo

Lui è Him, a cui diamo un’accezione maschile, “Spirito”

sempre con la precisazione già ricordata, che come ogni altra cosa è contenuto in Lei. Ma non la guardava. Lui ha sentito questo desiderio, ed è come se in un momento senza tempo avesse aperto gli occhi, guardandola. In quel momento, ogni cosa ha preso vita.

Se vogliamo dare una sequenza temporale, a ciò che in realtà non ce l’ha, potremmo dire che Lei, quando Lui l’ha guardata, ha iniziato a Scaldarsi, a provare Calore, a Vivere veramente. È stato il primo cambio di stato, in assoluto, dell’Infinito. Si dice allora che Lei abbia espresso a Lui il desiderio di vederlo; gli ha chiesto di mostrarsi.

Via Lattea, Universo, Persona, Stelle, Cerca, Cielo

E poi, gli ha chiesto: “E come sono io?”

Come avviene per l’AnimA, infatti, puoi vedere tutto tranne te stesso, e questa è anche la ragione per cui essa è qui in Viaggio. Se potete osservare qualcosa dall’esterno, quello non siete voi, poiché ai siete ciò che guarda, e ciò che guarda vede tutto, tranne se stesso.

Him, allora, amandola, entrando in un rapporto di totale appartenenza “Ermafrodito”, come entrare uno dentro l’altra e sentendo questo suo desiderio, ha creato uno spazio nel quale potesse manifestare Lei e darle una forma rappresentata, attraverso cui Loro due potessero entrare in relazione, in infiniti modi di amarsi.

Fratelli, Fratello, Sorella, Bambini, Ragazza, Ragazzo

Stiamo parlando di qualcosa di infinitamente profondo, talmente tale che e inimmaginabile partendo dal parametro dei corpi fisici.

(Fabio Ghioni modificato)

AnimA e Sogno

Gli esseri umani vivono in un perenne stato di sogno.

Sognano quando il cervello dorme, ma anche quando è sveglio.

Hanno saputo creare un grande sogno esteriore, il “sogno della società”, costituito da innumerevoli sogni personali” familiari e di comunità.

Alberi Di Ciliegio Giapponese, Fiori, Primavera

Questo sogno esteriore possiede una grande quantità di regole che sono state inculcate fin dalla nascita.

Abbiamo così imparato come comportarci in una data società, cosa credere, cosa è bene e cosa è male, bello o brutto, giusto o sbagliato.

Matrimonio, Fiore, Fiori Viola, Bouquet Di Fiori

Non abbiamo scelto queste credenze e queste regole ci siamo nati e le abbiamo apprese secondo un processo di “addomesticamento” in cui le informazioni sono passate dal sogno esteriore a quello interiore, andando a formare il nostro personale sistema di credenze.

A questo punto non c’è più bisogno di “istruttori” esterni giacchè diventiamo noi stessi i nostri giudici.

Fiore, Purple, Bella, Bellezza, Bloom, Fioritura

Tutto ciò che crediamo su noi stessi sul mondo rientra in quel sogno interiore, che tuttavia ci è giunto dall’esterno e che ci impedisce di vederci per come siamo veramente.

“Siamo nati nella verità, perchè siamo i costruttoti del nostro personale universo, ma siamo cresciuti nelle menzogne più grandi della storta dell’umanità è quella della nostra imperfezione”

– Don Miguel Ruiz – modificato Francesco Ciani

Percorso di AnimA

Anime che sono passate per la valle degli sforzi e delle complicazioni, ma poi sono risorte con nuove lezioni di vita.

Anime che hanno navigato le profondità della pigrizia e della sofferenza, veleggiato sull’oceano delle paure, ma anche del coraggio. Anime forti, anime docili.

AnimA arcobaleno

Anime che si sono perse nel labirinto degli ostacoli, sono rimaste intrappolate in avvolgenti ragnatele e incatenate nella prigione delle loro paure, ma che hanno saputo trovare il cammino verso casa. Anime coraggiose.

Anime sensibili, delicate e ispiratrici.

Perché una buona parte della loro forza è costituita dalla sensibilità dei loro sguardi, dalla delicatezza dei loro atti, e dalla profondità della loro interiorità.

anima a specchio

Anime che hanno trasformato le loro ferite aperte in cicatrici, ora segni di tutti gli eventi vissuti e superati, delle battaglie a cui hanno partecipato, crescendo e camminando a testa alta.

Con la forza di volontà, tutto è possibile.

L’arte di vivere non sta nell’eliminare i problemi, bensì nel crescere nonostante questi. Queste ferite, oggi cicatrici, brillano in quanto testimoni della capacità che queste anime hanno impiegato per trasformare le situazioni difficili e dolorose in grandi successi.

Non esiste cicatrice che non contenga bellezza.

Cadono Le Foglie, Acqua, Natura, Foglie, Colorato

Nelle cicatrici sono sotterrate storie personali, dolori, paure, speranze interrotte … Come dice lo scrittore e cantante Marwan, le cicatrici sono le cuciture della memoria, quei punti imperfetti che curano le ferite, ma che ci fanno anche male, il segno che ci permette di non dimenticare mai quelle lesioni nonostante il tempo.

Le cicatrici fanno parte dell’armatura delle anime forti; il coraggio e la resilienza sono lo scudo; l’amore e la bontà sono l’antidoto per curare le ferite.

Uomo, Pioggia, Pioggia Neve, Da Solo, Sigaretta

Dalla sofferenza nascono le anime più forti. Anime pazienti, anime persistenti, che hanno cercato il sorriso dopo ogni lacrima, l’alternativa ad ogni problema, l’opportunità in ogni crisi.

Anime giganti, nonostante siano quasi invisibili.

Perché la loro grandezza sta nella capacità di recuperarsi, qualità grandiosa, ma allo stesso tempo invisibile. Anime eroiche che sono riuscite a vedere la luce nelle tenebre, l’arcobaleno nella tempesta.

Anime che, quando hanno capito di non poter cambiare le persone, le circostanze o le cose, hanno deciso di cambiare il loro atteggiamento per affrontare la sofferenza.

Autunno, Viale, Via, Foglie, Albero, Natura, Forest

Anime perspicaci. Anime che, lungo la loro traiettoria, hanno incontrato sé stesse, hanno scelto di conoscersi e di essere la loro migliore compagnia. Anime profonde.

Anime maestre

da loro si possono imparare importanti lezioni e si può parlare a proposito dell’abisso delle difficoltà. Queste anime fanno nascere in noi la volontà di superarci e continuare a lottare, perché con loro, i ricordi dolorosi si trasformano in un dono per aiutare gli altri.

Anime apprendiste

Pier, Molo, Ocean, Mare, Acqua, Modo, Prospettiva

Usano tutte le cose brutte della vita come supporto per crescere e progredire, per evolversi nonostante le tormente. Hanno scoperto l’abilità di reinterpretare le diverse prospettive.

Anime ricolme di bellezza, con magiche sfumature. 


Aquila D'Oro, Eagle, D'Oro, Natura, Uccello, Selvatici

Anime disposte ad aiutarci quando ne abbiamo bisogno, perché nessuno come loro sa quanto intenso può diventare un sentimento. 
Anime intelligenti.

Dalla sofferenza nascono le anime più forti. Oggi sono grato finalmente dopo ferite ed uragani di ogni genere di poter riunire in me ciò che siamo da sempre.

Fonte: lamenteemeravigliosa.it fisicaquantistica.it modificato Francesco Ciani

Il Codice dell’AnimA

Oggi, dire che l’età e il sesso sembrano ininfluenti contrasta con le idee della nostra cultura. Eppure, il sospetto di attrazione puramente fisica, nasconde il segreto della sorgente dell’occhio percettivo. Perché esso è l’occhio del cuore. Qualcosa si smuove nel cuore, aprendolo alla percezione dell’immagine racchiusa nel cuore dell’altro.

Ragazza, Letto, Capelli, Camera Da Letto, Relax

Oggi quasi non riusciamo più a credere a queste relazioni basate sull’affetto del cuore. Abbiamo imparato a vedere le cose con l’occhio dei genitali. Non sappiamo immaginare rapporti basati sull’immaginazione. Per la nostra cultura, il desiderio deve per forza essere inconsciamente sessuale, le relazioni accoppiamenti, le confessioni sincere, sotto sotto, ma dettate da manipolazioni seduttive.

Nell’attrazione reciproca, in tutte le coppie che hanno sperimentano il proprio vero Sè, si scaturiva da una visione condivisa; si erano innamorate di una fantasia “mentore”. Io divento un mentore quando la mia immaginazione sa innamorarsi della fantasia di un altro.

Bellezza, Donna, Ritratto, Faccia, Capelli, Femminilità

Una componente erotica è necessaria, così come è sempre stata fondamentale nell’insegnamento da Socrate in poi, come lo è ancor oggi, anche se oggi o è eliminata dall’apprendimento attraverso il computer oppure è guardata esclusivamente con l’occhio genitale e vista come violenza, seduzione, molestia o bisogno di qualche impersonale ormone. L’occhio genitale non rivela ciò che va cercando l’AnimA.

Proviamo a esaminare, per esempio, le rubriche degli annunci personali. Superata la descrizione sociologica – conformazione fisica, colore della pelle, abitudini sessuali, professione, età, stato civile, ecco che incomincia a emergere la Verità dell’Immaginazione.

Giovane Ragazza, Rose, Donna, Mentire, Signora, Ragazza

Lunghe passeggiate, cucina, umorismo, ballo, coccole e parlare, parlare; e poi le preferenze musicali, i progetti per le vacanze, i gusti e, soprattutto, i sogni. Cerchiamo qualcuno che accompagni l’AnimA, non un compagno di letto. Un annuncio personale rivela «la sacralità degli affetti del Cuore». Un annuncio personale è un sogno romantico.

Vedere è credere, credere in ciò che si vede, e questo fatto conferisce immediatamente il dono della fede alla persona o alla cosa che riceve lo sguardo. Il dono della vista è superiore ai doni dell’introspezione. Perché tale vista è come una “benedizione”: trasforma.


Gambe, Finestra, Auto, Strada Sterrata, Relax, Donna

La terapia promuove la grande illusione dell’introspezione. Predica e pratica la cecità di Edipo. Edipo si interrogava su chi fosse veramente, come se si potesse trovare l’AnimA, il nostro vero essere, con la riflessione che si autointerroga.

La superstizione terapeutica poggia su un’altra falsa credenza: l’idea che l’AnimA sia celata alla vista, nascosta, sotterrata nell’infanzia, rimossa, dimenticata e dunque possa essere redenta soltanto con l’introspezione attiva nello specchio della mente. Ma gli specchi dicono solo mezze verità. La faccia che ti vedi allo specchio misura la metà delle dimensioni della tua faccia vera, è solamente la metà di quella che presenti e che gli altri vedono.

Ragazza, Bellezza, Favole, Fantasia, Femminile, Capelli

La ricerca terapeutica del vero essere sarebbe forse più efficace se seguisse scrupolosamente la massima posta, non a caso, esiste la forma passiva: percipi, «essere percepiti». Noi siamo fenomeni offerti alla vista. «Essere» è in primo luogo essere visibili. Il lasciarci passivamente vedere apre una possibilità di benedizione. Perciò noi cerchiamo amanti e mentori e amici, affinché possiamo essere visti, ed essere vivi.

Ma non tutto di noi è da subito visibile e lo troviamo in zone riservate e ombre invisibili. Si manifestano nelle reticenze, nelle circonlocuzioni e negli eufemismi, negli occhi ombrosi, distolti, nei lapsus, nei gesti esitanti, nei ripensamenti, nelle omissioni. Non c’è niente di ovvio in una faccia e niente di semplice in una superficie.

Ragazza, A Piedi, Teddy Bear, Bambino, Femminile

Il mentore (una mente consapevole9 percepisce le pieghe di una complessità, quelle curve dentro/fuori, sotto/ sopra dell’implicito che sono la verità dell’immaginazione in ogni sua forma, per cui possiamo ben definire l’immagine: il come globale del presentarsi di una cosa. Eccomi, sono qui, proprio davanti ai tuoi occhi. Riesci a leggermi?

Parliamo sociologichese, non la lingua dell’AnimA. Per leggere un’espressione occorre un numero di parole pazzesco. «La maggior parte della gente non sa “dire” come è la persona che ha davanti, ma l’essere incapaci di “dire” non implica che non si sia capaci di vedere» scrive il filosofo José Ortega y Gasset.

Bambino, Teddy Bear, Ascolta, Giocattolo, Teddy, Orso

Per vedere l’AnimA occorre avere occhio per le immagini, occhio per lo spettacolo, e avere il linguaggio per dire ciò che vediamo. I nostri fallimenti in amore, nelle amicizie, in famiglia spesso sono riconducibili a fallimenti della percezione immaginativa. Quando non guardiamo con l’occhio del cuore, allora sì l’amore è cieco, perché in quei casi non sappiamo vedere l’altro come portatore di una Coscienza di verità immaginativa.

Può esserci il sentimento, ma non la vista; e come la vista si appanna, così si appannano la simpatia e l’interesse. Ci sentiamo soltanto irritati, e ricorriamo a concetti diagnostici e tipologici della mente creando casino su casino dettati solo dalla mente quando il gioco x la tua Coscienza è finito da un pezzo.. basterebbe essere sinceri da subito e riconoscerlo..

Cuore, Herzchen, Amore, Romanticismo, Fortuna

Ma tuo marito non ha «un complesso materno»; piagnucola, ha aspettative, spesso è come paralizzato. Tua moglie non è «in preda all’Animus»; è perentoria, discute usando la logica, non si vuole dare per vinta. Il chi tuo marito o tua moglie sono, coincide con il come essi sono, non con ciò che le tipologie e le categorie dicono che essi sono.

Alcune forme di terapia cercano di correggere la miopia immaginativa incoraggiando l’«empatia» e la «identificazione controtransferale sintonica». E promuovono anche lo psicodramma e i giochi di ruolo per aiutare i pazienti a vedere in trasparenza certe concezioni tipologiche e ad arrivare al cuore dell’altro.

Coppia, Autunno, Sera Sole, Natura, Umano, Amore, Uomo

Mettiti nei panni di tuo marito, di tua moglie, di tuo figlio. Immagina quello che provano, come sarebbe essere loro. Immagina! Forse, se guardi meglio con l’immaginazione, riuscirai a scoprire un cuore di verità nel loro comportamento. La percezione immaginativa richiede grande pazienza.

Come dicevano gli alchimisti dei loro complicati, frustranti esperimenti: «Nella tua pazienza è la tua AnimA». Come reggere altrimenti l’incomprensibile comportamento dell’altro, quella stranezza, quella lentezza?

Mani, Amore, Coppia, Insieme, Dita, Persone, Umano

Il fisico atomico Edward Teller imparò a parlare solo dopo i tre anni, tanto che si pensava fosse ritardato. «Poi, un giorno, Edward incominciò a parlare, con frasi complete, non singole parole, come se si fosse risparmiato la fatica in attesa di avere qualcosa da dire».

Il codice dell’AnimA James Hillman

Tecniche per la Guarigione & Comprensione

Raccogli la frutta


La raccolta della frutta è una delle forme di meditazione più potenti. È un gesto sacro che esprime rispetto e gratitudine verso la Madre Terra per il miracolo del cibo (si chiama Fitoalimurgia).

raccogliere frutta

Anche se la fai un’unica volta nella vita, puoi rivivere l’esperienza ripetutamente, solo con il pensiero, per attivare la guarigione del corpo. Ogni singolo frutto che sta ancora sull’albero è un cibo vivente che è connesso, tramite le radici dell’albero, all’acqua vitale nelle profondità del suolo.

Ha con sè tutta un’esperienza dal microclima a come meglio a supportato batteri e virus, ti aggiorna e informa il tuo sistema immunitario.
Se vai in un frutteto dove ciascuno raccoglie la sua mela, per esempio, quando tocchi la mela sull’albero le tue cellule risuonano all’unisono con la natura radicata del frutto e un senso di pace si diffonde attraverso il tuo corpo.

raccogliere la frutta

Per di più, compiendo i gesti del raccolto, quando ti allunghi e ti disponi per raggiungere i frutti, e ti pieghi o ti chini per raccoglierli, assumi spontaneamente pose salutari: questi stiramenti naturali sostituiscono qualunque esercizio ginnico ideato dall’uomo.

La gioia nel tuo cuore e nella tua Anima diventa tutt’uno con la posizione fisica della raccolta, rendendola straordinariamente terapeutica. Raccogliendo frutti di bosco, o anche fiori selvatici, ottieni lo stesso effetto benefico.

raccogliere frutta

Fin dagli albori del genere umano, la raccolta dei frutti di bosco è stata una celebrazione dell’abbondanza. Quando seguiamo questa tradizione millenaria, quella antica celebrazione della vita si riaccende nella nostra Anima e favorisce la guarigione.

Quando raccogli fragole, more, lamponi, mele o pesche, medita su tutti i mesi di sviluppo che hanno portato a questo momento. Prima la pianta ha avuto origine in forma di seme o trapianto radicale, poi è cresciuta fino a produrre dei frutti.

Mirtilli, Vendemmia, Raccogliere, Frutti Di Bosco

Nel momento in cui ha raggiunto la maturità, non ha cominciato a dare frutti ogni mese dell’anno, ha invece sviluppato un ritmo stagionale.

Immagina l’albero o l’arbusto o la vigna nel suo stato dormiente, quando sembra che non accada nulla; poi visualizza le foglie che spuntano di nuovo, le gemme, i coltivatori che se ne prendono cura, i fiori che sbocciano e gli insetti impollinatori che si posano.

Ciliegie, Ciotola, Frutta, Delizioso, Rosso, Dolce

La nostra vita è scandita da cicli stagionali molto simili. Quando ti focalizzi sui ritmi della natura, attivi la fiducia nella tua Anima e senti che tutto il tuo impegno per vivere all’insegna del bene darà i suoi frutti.

Tuttavia non sei solo

Tecniche per la Guarigione & Comprensione

La tua vita è un percorso obbligato in cui hai scelto per comprendere aspetti di cui sei il protagonista. Puoi scegliere una nuova direzione. Puoi cambiare gli eventi. Per dirlo in altri termini: quando la nostra Anima arriva sulla Terra

Animale, Primate, Scimmia, Noia, Scimpanzé, Ritratto

per propria scelta nel divenire Uno (integrazione del Sé) possiamo decidere di interpretare un certo ruolo e non allontanarci mai dal Copione …

oppure possiamo usare il nostro libero arbitrio per scrivere la nostra parte. Non tutto è già scritto. In realtà, tutto deve ancora accadere, contemporaneamente sussistono molte infinite possibilità …

Abbiamo tutti la possibilità di uscire dallo stampo. Possiamo determinare il nostro destino. La Tua AnimA è qui per guidarci nei nostri processi decisionali, per sfruttare al meglio il nostro libero arbitrio. È qui per intercettare i problemi comprenderli, scemarli e offrirci delle opportunità.

Cuore, Amore, Dolore, Emozioni, Emozione, Solitudine

Sei qui (è il termine più adatto) perché non si possiede o si acquisisce AnimA, lo si è ANIMA

per aiutarci a crescere, a cambiare e a gestire gli eventi che la vita porta sul nostro cammino. Sei qui per aiutarti a vedere la luce a ricordare che Sei Luce, guidarti e tirarti fuori dall’oscurità dalla quale, per esperienza si comprenderà per differenza che Sei Altro.

Cuore, Carta, Pastelli, Figura, Giorno Di San Valentino

Comunque tu voglia visualizzare o immaginare la tua parte “Spirituale” o come desideri chiamarla è indifferente, solo noi diamo un etichetta alle cose; siamo esseri luminosi o altre creature straordinarie che appartengono alla tua visione interiore.

La tua AnimA


ha lo scopo di soddisfare, comprendere, ogni aspetto della dualità, comprendere ogni nostro pensiero e desiderio, di aiutarci essenzialmente a svolgere il grande lavoro di riunire parti di Sé, parti della stessa coscienza in noi, sia che si tratti di guarire il nostro corpo da una malattia, ritrovarci con la nostra AnimA o aiutare altre persone bisognose.

Cuore, Herzchen, Amore, Romanticismo, Fortuna

Lo fa da millenni. Ecco il segreto: chiediti qual è il modo giusto di chiedere, per Essere ciò che Sei, aperto e collaboratore di te stesso.

Francesco Ciani Personal Experience

Tecniche per la Guarigione & Comprensione

Tutti esplorano la propria AnimA. Anche se non se ne rendono conto, anche se non si esprimono in questi termini, intraprendono una ricerca interiore.

Esploriamo la nostra anima perché una parte di noi si sente smarrita, o perché non ci sentiamo completi, o perché abbiamo l’impressione di non esprimere al meglio le potenzialità della nostra AnimA. Spesso un’esperienza negativa, o una serie di eventi spiacevoli, ci fa sentire a pezzi, svuotati, e vogliamo recuperare la nostra integrità.

Caduta Del Velo Da Sposa, Nuova Zelanda, Cascata

È questa l’esplorazione dell’ AnimA. Una ricerca che si può condurre partecipando a corsi sulla Consapevolezza del Sé, andando ad ascoltare oratori che offrono ispirazione, cercando consigli dalle persone amate, cominciando una terapia o dedicandosi ad altre attività. Quando cerchiamo di guarire il corpo e di elevare la nostra AnimA, di perseguire con più forza lo scopo della nostra vita, stiamo conducendo questa stessa ricerca.

A volte l’esplorazione dell’ AnimA permette alle persone di ritrovarsi. Spesso le fa sentire più smarrite che mai. Probabilmente avrai sentito che la malattia è solo una richiesta d’attenzione; avrai sentito che, quando ci capitano eventi negativi, siamo noi ad averli causati perché abbiamo formulato pensieri esperienza che per quanto legittime per la mente saranno inopportune per l’AnimA.

Panchina, Caduta, Park, Riposo, Sedersi, Autunno

L’ho già detto e lo ripeto: se sei malato o stai attraversando un momento difficile, per esempio a causa di un divorzio o di un lutto, sappi non è una punizione o una ritorsione contro di te, ti sei fatto una domanda “malattia” perché stai facendo qualcosa che ti porta lontano da chi e cosa sei. Non meriti di essere malato o infelice. Non è colpa tua. Tu meriti di essere sano, in equilibrio e vivo. Meriti di essere felice. Meriti di sentirti completo, per differenza a ciò che stai sperimentando Tu Sei già Altro!!!

Questo sezione ti aiuterà a comprendere cosa accade alla nostra AnimA quando incontriamo delle difficoltà e ti insegnerà dei metodi per portare guarigione nel Corpo e nella comprensione della StessA.

Strada, Foresta, Stagione, Autunno, Caduta, Panorama

Gli esercizi che descrivo sono le vere risposte per chi intraprende l’esplorazione dell’ AnimA. Quindi preparati: apprenderai i segreti per rivitalizzare la tua Anima & il tuo Spirito, trovare pace e sentirti di nuovo completo.

Disintossicazione emotiva


Il processo di guarigione da qualunque forma di malessere, specialmente da una malattia del mistero “quando non è stata compresa”, comporta un aspetto emotivo. Quando il tuo corpo si depura da tutte le tossine di un carico virale, senti che sta avvenendo anche una disintossicazione emotiva.

Foresta, Percorso, Mistica, Rocce, Fairytale

Per esempio, se dai tempi dell’università soffri della sindrome da stanchezza cronica e leggendo questo libro scopri che la tua malattia è dovuta a un virus, all’inizio puoi sentirti sollevato e persino euforico man mano che segui i consigli del libro e vedi il tuo corpo rimettersi in sesto.

Ma quando le tue cellule rilasciano le tossine fisiche, le tossine emotive possono venire a galla. Allora potresti provare rabbia verso chi ti diceva che il tuo malessere era psicosomatico, o recriminare tutti gli anni perduti stando male.

Ponte, D'Oro, Luce, Mistica, Drammatico, Boschi

Potresti anche avere un forte desiderio di alcuni cibi che hanno nutrito gli agenti patogeni o contribuito all’infiammazione nel tuo corpo. Questo aspetto emotivo è una componente perfettamente naturale del processo di guarigione. Consolati sapendo che è una fase temporanea e non devi gestire tutto ciò che emerge; se rielabori ogni singola emozione che affiora in superficie, ti sovraccarichi e rischi di ricadere nel passato.

Mal di testa, nausea, gonfiore intestinale, reazioni allergiche: è la reazione da guarigione La reazione di guarigione, anche chiamata “die off” in inglese o Reazione di Herxheimer:

La Reazione di Herxheimer – Sentirsi Peggio Prima di Stare Meglio

Tramonto, Cielo, Mare, Ocean, Impostazione, Sole

La Reazione di Herxheimer è una reazione alla detossificazione del corpo di breve durata (da alcuni giorni a poche settimane). Come il corpo si detossifica, è possibile che si abbiano sintomi simili a quelli dell’influenza, compreso mal di testa, dolore ai muscoli e alle articolazioni, dolori al corpo, mal di gola, malessere generale, sudorazione, brividi, nausea, forte stanchezza, macchie rosse della pelle, reazioni allergiche e altri sintomi.

Queste sono reazioni normali — e addirittura salutari — che indicano che I parassiti, funghi, virus, batteri e altri patogeni sono effettivamente uccisi. Il più grande problema della Reazione di Herxheimer è che le persone smettono di assumere l’integratore o il medicamento che sta causando la reazione, interrompendo proprio il trattamento che li sta aiutando a guarire. Sebbene tale sintomatologia non vi faccia sentire particolarmente bene, la Reazione di Herxheimer è in effetti un segno che il processo di guarigione si sta compiendo.

Che cos’è la Reazione di Herxheimer?


Serata, Riflessione, Tramonto, Cielo, Mare, Nuvole

La Reazione di Herxheimer è una reazione del sistema immunitario alle tossine (endotossine) che sono rilasciate quando grandi quantità di patogeni vengono uccisi, e il corpo non le riesce ad eliminare con sufficiente velocità. Detto più semplicemente, è una reazione che avviene quando il corpo si sta purificando e le tossine rilasciate possono sia aumentare la sintomatologia già esistente, sia crearne una nuova.

La cosa importante da capire è che il peggioramento dei sintomi non significa il fallimento del trattamento che si sta facendo, ma è l’esatto contrario.

Luce Del Sole, Foresta, Modo, Percorso, Serata

Detto ciò, la conferma è essenziale per la guarigione. Durante la disintossicazione emotiva, l’obiettivo è rilasciare le emozioni negative e i ricordi dolorosi (anche quelli inconsci, quando è possibile) e sostituirli con punti di riferimento rassicuranti e positivi. Più sei pacificato, più crei un ambiente propizio perché il tuo sistema immunitario faccia il suo lavoro.

Questo capitolo ti aiuterà esattamente a coltivare questo stato d’animo. Se hai una malattia o un problema di salute che non hai ancora gestito, questo capitolo è cruciale per darti la forza di affrontare il problema e guarire. Usando le meditazioni e le tecniche esposte qui di seguito, puoi lasciare andare il passato e riprenderti la vita che la tua Coscienza – la tua Fonte Superiore, il tuo Sé, la tua Luce, o Divino che è in TE nella Vita che hai e sei .

Forme di meditazione


Foresta, Percorso, Alberi, Vicolo, All'Aperto

La meditazione è uno stato dell’essere che porta il subconscio a una nuova condizione di pace, la quale silenziando la mente pensante, comprendiamo da più punti di vista l’esperienza della Vita e la tua Anima può direttamente farti comprendere e guarire le cause dei tuoi problemi una volta compresi nelle loro dinamiche.

Anche se non l’hai mai provata, probabilmente conosci i metodi di meditazione più tradizionali o più diffusi, che prevedono di sedersi in un ambiente tranquillo, scegliere qualcosa su cui focalizzarsi – un mantra, una candela accesa – ed entrare in uno stato di coscienza più pacifico. È una modalità di meditazione meravigliosa e ti consiglio di praticarla se nel tuo caso riesci a rasserenarti.

Buddista, Rituale, Acqua, Buddhismo, Meditazione

Tuttavia non è l’unica modalità possibile. Tutte le attività che ti rilassano, che riaffermano il tuo senso del Sé e ti aiutano a ricaricarti hanno una qualità meditativa. Queste attività includono andare in bicicletta, nuotare (specialmente in acque “vive”, come nei ruscelli e mari), fare attività fisica in modo divertente (per esempio ballare, saltellare su un trampolino elastico)

ascoltare musica, diventare la musica che sei mentre stai ballando, leggere, riposare sognando ad occhi aperti più del solito, accudire un animale, imparare qualcosa di nuovo insieme ad altre persone, trascorrere del tempo con le persone amate, farsi fare un massaggio e fare un bagno con oli essenziali, aggiungere il sale del Mar Morto o dell’Himalaya con della ottima musica che risuoni con il tuo Cuore.

Gioventù, Attivo, Salto, Felice, Sunrise, Silhouettes

È solo una piccola selezione. Forse hai un particolare passatempo – come pulire i filtri dell’asciugatrice o fare calcoli di aritmetica su fogli di carta – che ti calma perché porta ordine nel tuo universo. Qualunque attività ti infonda un senso di pace – e ti faccia sentire positivo e ottimista sul mondo – se la pratichi con una consapevolezza meditativa promuoverà la guarigione del tuo corpo e della tua anima. E quando ti senti rinsaldato e ottimista, è probabile che incontri persone meravigliose che amano starti accanto.

Oltre a sviluppare i tuoi speciali hobby, puoi provare le seguenti forme di meditazione in quanto sono estremamente potenti. Sono esercizi apparentemente semplici, ma se comprendi la loro profondità possono aiutarti a invertire il decorso di una malattia, riportarti in contatto con la tua Anima e scemare via energie “negative” per lasciare spazio alle migliori potenzialità della tua vita.

Onde sulla spiaggia


Giovane Donna, Donna, Mare, Oceano, Abito Bianco

È possibile raggiungere uno stato meditativo superiore osservando le onde su una spiaggia, se sai come sfruttarne il potere terapeutico. Ho visto innumerevoli clienti liberarsi dallo stress post traumatico, dal dolore e dalla sofferenza grazie a questa tecnica.

Mentre siedi, cammini o resti in piedi sulla spiaggia, contempla ogni onda come una sorgente di energia che ripulisce il tuo corpo mentre di riconnetti alla tua AnimA. Quando arriva un’onda, immagina che venga a lenire ogni ferita di guerra e che scrosti in profondità tutte le emozioni e i pensieri nocivi.

Caduta Del Velo Da Sposa, Nuova Zelanda, Cascata

Quando l’onda si allontana, osservala trascinare via con sé tutte quelle ferite emotive, dolori, bruciori, malattie, e ogni cellula malata. Lascia che ogni nuova onda ti renda sempre più spendente, vibrante, integrato, lavando via dai ricordi tossici, delle ferite passate e delle macchie sull’ AnimA “non ti appartengono più, così come non c’è più posto per queste Emozioni/Esperienze /Parassiti.

Osservale andare via disciolte dal sale e dall’acqua nel mare. Quando ti senti vibrare dal respiro al cuore, e dal cuore a ogni organo e tessuto, lascia che ogni nuova onda porti forza e rinnovamento al tuo Spirito e alla tua Anima già riuniti e integrati con la tua Mente più che mai.

Uomo Sotto La Cascata, Cascata, Strong, Acqua

Se vuoi arricchire i suoi benefici, ringrazia Madre Terra attraverso l’Acqua. Ti aiuterà a entrare nello stato mentale migliore per potenziare gli effetti della meditazione . Puoi trarre benefici anche entrando in acqua. Ogni fonte d’acqua naturale – un lago, un fiume, un torrente, il mare – è viva. Ha un suo respiro, una volontà e immense memorie. Quando entri nell’acqua, visualizza le cose che vorresti si avverassero nella tua vita.

(Anthony William modificato by Francesco Ciani)

State calmi, restate in silenzio

Per il momento riposatevi; avrete tutto il tempo per fare domande e cercare le risposte.

“Non capisco dove mi trovo. Deve essere tutto un sogno, anzi, un incubo. Magari sono in coma. 
Eppure sembra tutto così reale! ”

albero, cielo, spazio all'aperto, natura e acqua

“Ascoltate i vostri passi e tutto quanto vi circonda. Osservate. Sentite. Mettete attenzione in voi stessi ed evitate di fare sciocchezze.”

Per imparare a vivere, dovete iniziare a sentire la Terra.

Se non conosci il tuo Passato, non puoi avere un Futuro.

Albero della vita

Se non sapete chi siete, come potete pretendere di sapere dove state andando? 
“Sai chi sei?”, “Ti conosci?”

Il punto d’origine nonché primo atto verso la conoscenza è dato dal rendersi conto; il secondo atto dal sapere;

il terzo atto è dato dall’intendimento con l’uso della ragione, infine si arriva al quarto atto che porta alla conoscenza, ossia alla comprensione tramite l’esperienza diretta.

Consapevolezza, Miracoli

Come potete salvare qualcuno se prima non siete in grado di salvare voi stessi? 
Se prima non conoscete voi stessi? 
Se prima non apprendete a muovervi sulla terra che state calpestando?

“Aveva la sensazione di essere osservato, anche se non sapeva da dove.”

“Utilizzate tutti vostri sensi e tutte le vostre percezioni, ma attenzione a non lasciarvi ingannare da loro.”

Cuore, AnimA, integrazione

Occorre che apprendiate a vedere, udire e sentire oltre le apparenze altrimenti sappiate che ciò che l’orecchio sente e l’occhio vede, la mente crede.

Cosa vi ho suggerito stamane entrando nella foresta?

Prestate attenzione a voi stessi, osservate con gli occhi e ascoltate sia con le orecchie che con il cuore.

James Hillman “Il Codice dell’AnimA”