Oligoceleste Fosforo P

15,50

Conf. da 50 ml

Descrizione

Oligoterapia: per stati di contrazioni muscolare dolorosa, crampi, ma ci sono anche molti minerali che agiscono per i crampi, calcio, potassio, magnesio, bisogna vedere da che cosa sono portati questi crampi, il Fosforo rilassa la contrazione muscolare, ma anche il Magnesio, quale sia quello giusto bisogna provare per vedere dove c’è carenza.

Il fosforo come oligoelemento viene utilizzato per la circolazione delle estremità, l’affaticamento cerebrale, per le distrofie ossee, può sostituire il Manganese nella prima Diatesi;

“dopo il ciclo della Prima Diatesi, seguire con il Fosforo, per poi tornare al Manganese” è un ottimo rimedio per le turbe della paratiroide, e quindi un ottimo catalizzatore “attivatore” della funzione della ghiandola della paratiroide, è anche uno spasmodico nervoso, uno stimolante cerebrale, per studiare, attenzione e concentrazione, negli esami un mese prima di terapia.

Alimentazione: il Fosforo come oligoelemento è molto assimilabile, non è tossico, i reni lo eliminano facilmente l’eccesso, quindi è un macronutriente che si può dare tranquillamente.. si lega al Calcio quindi da consistenza alle ossa e ai denti, è fondamentale per la stabilità delle membrane dei tessuti nervosi, è necessario per l’assorbimento della niacina, (o vitamina PP, Pellagra-Preventing, o vitamina B3) si intendono due molecole tra loro simili: l’acido nicotinico (la niacina propriamente detta) e l’ammide di quest’ultimo, la nicotinammide (o niacinammide).

La riboflavina (o vitamina B2) venne isolata per la prima volta nel 1927 ad opera di Paul Gyorgy. Successivamente si vide anche che il latte presenta elevate concentrazioni di tale sostanza che, per tale motivo, all’inizio venne denominata lattoflavina. In un primo tempo era stata denominata vitamina G. sovraffaticamento cerebrale, previene i calcoli biliari, è necessaria però la presenza della Vit D, per avere tutti questi processi, il rapporto corretto con il Calcio è di 2,5 : 1 in questo modo il calcio è utilizzabile.

Il Fosforo si trova maggiormente negli integrali naturali, legumi, formaggi, pesce, bibite in lattina “coca – cola” non è di certo auspicabile, acido ortofosforico, e anche i gelati contengono Fosforo, perché viene messo come emulsionante, è necessario assumere Fosforo anche se c’è un uso di zuccheri, ne contrasta l’intossicazione anche per l’alluminio, e soprattutto a chi usa medicinali antiacidi, bisogno sovente di un supplemento di Fosforo;

è uno dei costituente base delle ossa e dei denti; è sempre associato al calcio, che contribuisce a far assorbire dall’intestino. Esso prende parte alla costruzione delle molecole di materiale genetico come il DNA e l’RNA, e a quella delle membrane cellulari. In questo modo, rafforza il potere rigenerativo di cellule, tessuti ed organi. Inoltre esso stimola le funzioni celebrali e l’attività dei nervi.

I composti del fosforo giocano un ruolo fondamentale nel metabolismo energetico delle cellule. Senza di essi, l’organismo non potrebbe crescere, produrre energia, sviluppare calore, percepire e così via. Il Fosforo è particolarmente efficace nei disturbi della vista, dell’udito e dell’olfatto. Nel sangue, gli acidi fosforici hanno una funzione tampone, mantenendo l’equilibrio fra acidi e basi.

Riepilogando: Spasmofilia, aritmia, turbe del metabolismo del calcio, distrofie ossee, asma spasmodica. Pertosse, reumatismi infettivi, stanchezza cerebrale, turbe circolatorie delle estremità. Controindicato nelle forme articolari acute.

Psiche: il Fosforo agisce rasserenando l’animo e rinvigorendo in caso do stanchezza, depressione e spossatezza; mitiga la collera e l’eccitabilità e protegge in caso di ipersensibilità, da influenze negative. Laddove indifferenza ed insensibilità esistono come meccanismo di difesa , il Fosforo può apportare il suo importante contributo.

Spirito: il Fosforo è il portatore di luce! Esso stimola la consapevolezza, la sensibilità e l’intuizione. Il suo impiego contribuisce a fondare la propria esistenza sull’autodeterminazione.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Oligoceleste Fosforo P”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…