Categoria Cibi per l’AnimA

Che cosa c’è per cena?” è uno degli interrogativi più importanti che puoi porti. Perché?

Prima Colazione, Cibo, Mangiare, Pasto, Mattina

Il motivo è che Ippocrate, quando scriveva: “Fa’ che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo”, esprimeva una verità essenziale:  se il cibo non favorisce la salute significa che favorisce la malattia.

Nonostante le prove schiaccianti a dimostrazione del potere terapeutico del cibo, è improbabile, per non dire impossibile, riuscire a ottenere valide linee guida nutrizionali dal proprio medico.

Cibo, Prima Colazione, Tavolo, Sano, Verde, Latte

Tuttavia, non è necessariamente colpa dei medici. Le facoltà di medicina non offrono quasi mai agli studenti una formazione specifica sulla nutrizione e sulla possibilità di prevenire numerose malattie con l’alimentazione.

Albicocche

La sua polpa contrasta la produzione di ammoniaca, un gas distruttivo che può filtrare nelle pareti dell’intestino e causare disturbi in tutto il corpo, da confusione mentale a problemi ai denti (questa patologia è chiamata permeabilità all’ammoniaca, ma è ancora stata ben approfondita dalla scienza dandogli il giusto valore).
Read More

Ciliegie

Le donne ottengono particolari benefici dalle proprietà depurative di questi frutti: le ciliegie, infatti, rimuovono le tossine dall’utero e dall’apparato riproduttivo femminile e contribuiscono a ridurre fibromi e cisti ovariche.
Read More

Datteri

I datteri sono fenomenali per l’apparato digerente. Essendo uno dei più potenti antiparassitari tra i cibi del nostro Pianeta, attaccano, distruggono ed espellono dal corpo ogni genere di parassita: lieviti, muffe e altri funghi, metalli pesanti, batteri nocivi, virus e…

Read More

Fichi

La polpa e le fibre del frutto massaggiano le pareti intestinali e costruiscono le difese immunitarie dell’apparato digerente, contribuendo ad arrestare dolori e gonfiori di stomaco. I fichi sono efficaci per alleviare problemi gastrointestinali di ogni genere, dalla diverticolite all’appendicite, dalla costipazione alle infiammazioni al colon e alle complicazioni dovute al Clostridium difficile
Read More

Kiwi

I kiwi sono anche un ottimo rimedio contro i problemi e i disturbi della digestione, come il reflusso gastrico, l’esofago di Barrett, i gas, i dolori e il gonfiore addominale, che spesso si devono a una scarsa produzione di acido cloridrico nello stomaco.
Read More

Limoni

I limoni hanno uno straordinario potere idratante e producono elettroliti, perché sono una ricca fonte di sali minerali e oligoelementi, e il loro contenuto di sodio biodisponibile è uno dei benefici che offrono al nostro corpo.
Read More

Pere

Le pere sono straordinarie anche per altri aspetti della digestione: agiscono da antispasmodici, leniscono le pareti di stomaco e intestino, nutrono i batteri benefici e affamano e uccidono quelli nocivi, i parassiti e i funghi, alzano il livello di acido cloridrico nello stomaco, aiutano a prevenire il cancro all’intestino e allo stomaco e riducono gli acidi nocivi prodotti dal muco e da agenti patogeni come l’Helicobacter pylori
Read More

Uva

L’uva è un alimento straordinario contiene aminoacidi come l’istidina, la metionina e la cisteina, operano in sinergia con le antocianine ed esercitano un’azione magnetica su metalli tossici portandoli fuori dal fegato, dai reni e da altri organi; inoltre è un potente antivirale per le malattie autoimmuni causate dall’esplosione virale.
Read More

Carciofo

i carciofi contengono una vasta gamma di minerali dalle qualità sedative e composti fitochimici che esercitano un effetto calmante sull’intero organismo. La folta schiera di questi minerali corrisponde ai numerosi organi e ghiandole che ricevono nutrimento dal carciofo (fegato, milza, pancreas, cervello, ghiandole surrenali e tiroide).
Read More

Arance e mandarini

Costipazione, spossatezza, fitte e dolori vaganti, vista appannata, reflusso gastrico, formicolio e intorpidimento, debolezza, meteoropatia, gastrite, apatia, malinconia, sbalzi d’umore, nervosismo, dolore alla mascella, ritenzione idrica, allergie alimentari, macchie sulla pelle, squilibri ormonali e/o glicemici
Read More